Recensioni di Pedina
Invia una Recensione
Recensione di: Aealith Firmato - Data: 09 Nov 2014 22:27 - Titolo: Capitolo 1

Wow, piuttosto figo. Lo scontro iniziale era piuttosto... massiccio e disperato.Gli elementi particolari sembrano non mancare, la faccenda delle diverse religioni e della mutazione in senza volto(continuo a pensare a quello di Miyazaki) mi parevano particolarmente interessanti. Attendo ulteriori sviluppi, ma come inizio merita.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Jan 2014 21:26 - Titolo: Capitolo 2

Ok, prima di tutto le lodi sperticate. La prima scena è una bomba :P. sta guerra in corso tra umani e mostroni è una gran figata (sarà che mi ricorda vagamente un anime fighissimo visto tempo fa, ma fatto sta che con me hai fatto colpo). Il livello di disperazione degli umani è ben comunicato dagli arpionieri, in ogni caso, che veramente sono carne da cannone, orca eva :S. buttarsi giù nella speranza di restare attaccati al leviatano e così partire al suo abbattimento è una tattica eh, ma se usano quella immagino sia proprio l’unica che hanno, e se è l’unica che hanno… porca puttana se sono presi male :D.
In generale la scena è uno spettacolo, comunque, non molto descritta ma tu va tranquilla che i leviatani me li sono immaginati per bene lo stesso, e devo dire che non mi aspettavo veramente che il protagonista si salvasse. Cioè, lo vedevo spiaccicato sulla scogliera :D. già quando è riuscito ad arpionare la bestia la prima volta mi ha sorpreso, poi quando è scivolato verso terra tutto mi è sembrato riprendere a scorrere nella direzione giusta, ma poi ecco che viene salvato dal senza volto.
Non avevo calcolato la possibilità che per lui avessi un destino BEN peggiore :D.
A quanto pare, essere arruolato nei senza volto è un’autentica pigna nelle chiappe, ben poco da fare. Cioè, mi aspettavo ci fossero dei sacrifici, ma puttana eva :S. che tra l’altro, la religione di questa gente si vede appena ma mi pare un buon elemento, distintivo come minimo, di ambientazione (e alla fine sono riuscito a capire cosa volesse dire sorella/moglie e fratello/marito… cioè, più letterale di così :D).
Il discorso col vecchio puzzone comunque… quando mi si presenta uno così, in una storia, di norma io comincio a tremare da testa a piedi :D. e anche in questo caso c’era da avere ragione. Si capisce solo dopo che qui c’è una guerra tra dei in corso (vabbè, guerra… più gioco sembrerebbe :D), alla fine di fatto.
La modalità in cui si diventa senza volto, lo concedo, è di una discreta brutalità (che poi tra l’altro, ho ancora il dubbio se la sua famiglia sia morta perché lui era più recalcitrante di altri ad accettare il processo o perché lo fanno a tutti, così, perché i senza volto sono simpatici :S). e altra cosa importante… complimentoni per il coraggio di esserti avventurata in una scena simile :D (descrivere le reazioni del personaggio alla morte dei suoi cari). Tipica situazione che io non saprei da che parte prendere o quasi. Tu non te la sei cavata male, devo dire, anche se mi pareva che qualcosa in quella scena non andasse (ma giuro che non idea di cosa fosse, anche visto e considerato che se ci avessi provato io a scriverla avrei fatto peggio sicuro :D).
E nell’ultima parte arriva la bomba. Il discorso col dio allude a regole, turni e compagnia bella. Cioè, qui siamo in un gioco tra dei che usano i poveri mortali come pedine (ne apprezzo il lato sadico, non posso negare :P).
E adesso ammetto di avere una certa voglia di leggere il resto di questa storia, per quando è previsto l’inizio :D? (tieni conto che sono vecchio e non potrò aspettare per sempre T_T).
Ciao ^_^.

Risposta dell'Autore: Ah ah oddio lodi sperticate, grazie millissime :'DDD Sono felice la prima scena ti sia piaciuta così tanto! Temo di non aver presente l'anime di cui parli, ma mi incuriosisce, cos'è? °° Comunque... ah sì, disperazione over 9k, sì sì (in realtà volevo solo descrivere un massacro *coff* però penso ci stia considerando il livello di tecnologia che hanno e le cose contro cui devono combattere. Oltretutto gli arpionieri sono tutta carne da cannone prese direttamente da condannati e reietti... stile pontieri di Sanderson ah ah :'D). Sì avrei dovuto descrivere meglio le creaturone, saprei anche dove e come, ma ci ho pensato ora ahimé S: Sono contenta comunque che nonostante questo tu sia riuscito a immaginarteli! E sono felice anche che pensavi il povero protagonista crepasse subito - beh che dire, almeno un elemento di sorpresa son riuscita a infilarlo :D E sì, destino peggiorissimo, sissignore :'P In realtà ci sono diverse religioni - penso si sia capito che quella del popolo del protagonista (leeeeggermente incestuoso, sì, ma ha un senso! :D ) e quella dei senza volto sono due cose been diverse. Comunque... esatto sì, dici bene, più che una guerra è proprio un gioco u.u Il vecchio puzzone ovviamente non ne sapeva nulla, era solo sospettoso verso i senza volto, a ragione però :D Ah ah sarebbe bello se i senza volto uccidessero le famiglie così, per gradire, ma no... ci hai visto giusto, è perché il nostro era più recalcitante di altri ^_^ E soprattutto per via del dio Kathmar, che... senza stare a far spiegoni, trae la sua forza dalla famiglia che si sceglie come set di pedine (per questo l'incestuosità ecc). I senza volto sono mossi dalla fazione opposta, quindi avevano tutto l'interesse a "convertire" una delle pedine di Kathmar, e quando il protagonista si è offerto ai senza volto beh... è come se abbia dato loro il permesso "prego, fate tutto quello che deve essere fatto per convertirmi" :D Non so se mi sono spiegata S: Speravo si potesse intuire dal discorso finale, ma in effetti è così confuso... oh, pace e amen, tanto nella storia vera e propria queste cose le spiegherò per bene ah ah :'D E sono contenta, comunque, la scena ti sia piaciuta! In effetti mi sono tirata la zappa sui piedi decidendo di descrivere una cosa del genere... quindi son contenta di essermela cavata tutto sommato bene. Se c'è qualcosa di strano forse è voluto - di fatto dal punto di vista del protagonista è tutto strano, come una specie di visione in cui però puoi agire, perché è il momento in cui Kathmar lo muove per la prima volta sperando di riuscire a fermare i senza volto. Again ne parla nella parte finale, ma... aaah, quanta confusione S: non sono brava a fare cose complicate, poi non riesco a capire come spiegarle lol. Ma almeno la cosa più importante si è capita dai: sì sì, esattamente, è proprio un gioco da tavolo tra due fazioni di dei (o "esseri superuberforti transdimensionali", visto che proprio dei come lo intendiamo noi non sono) che usano gli umani come pedine ^_^ Sai, quando uno si annoia... Ehm, l'inizio della storia, ah ah ah... beh... cercherò di scriverla prima della tua morte, va bene come patto? :'DDDD Grazie mille per il commento e i complimenti, comunque! Sono davvero felice ti sia piaciuto questo raccontino, nonostante la sua confusionarietà ^_^ grazieee! ^_^

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 06 Jan 2014 23:35 - Titolo: Capitolo 2

c'è una punta di la via dei re o sbaglio?
Comunque, molto bellino. Lo scontro e il vario bestiacciume son proprio belli, e anche la caratterizzazione incestuosa bigotta del tipo – e dei fratelli di sesso – belli anche i senza volto, che se ho ben capito sono la carta nascosta nella partita divina. E naturalmente da brave macchine di strage devono essere mentalmente neutrali. E... ma finisce così? Come un racconto prologo? Continuerà, che promette interessantezza?

Risposta dell'Autore: Ma noooooo, affaaatto... ben più di una punta, direi :'P più altre diecimila cosa da cui ho scopiazzato più o meno involontariamente, credo T_T Ma vabbeh lol. Grazie in ogni caso, felice il raccontino ti sia piaciuto! I senza volto più che carta nascosta sono le pedine di una delle due parte - le altre pedine sono appunto quelli del popolo incestuoso, ecco, ma in effetti non so quanto fosse chiaro in 'sto raccontino S: E sì l'idea è di fare una storia a riguardo! ^_^ Anche se non penso la continuerò direttamente da questo raccontino... devo decidere ancora un bel po' di cose xD

[Segnala]
Recensione di: Amelie Firmato - Data: 05 Jan 2014 19:12 - Titolo: Capitolo 2

Sempre originali le tue storie XD Bello, davvero bello. È stato piacevole leggerlo ed immaginarlo. Era tutto molto visivo. Prima di tutto i Leviatani e la scena della guerra iniziale non mi è sembrata affatto pesante! Era ben resa e l'immagine del tramonto perenne con queste creature di luce...Woooow, ho pensato. Già solo il mondo ad ambientazione/tema pseudo marino mi è piaciuto, la modalità di combattimento, gli arpioni...Ben studiato davvero! Anche il sostrato culturale e famigliare del protagonista...Il sistema dei fratelli/sorelle-marito o moglie mi è sembrato davvero, davvero interessante e profondo, nonostante appena accennato. Poi, anche se il loro culto si è rivelato piuttosto pericoloso, mi sono piaciuti i senza volto. Molto d'effetto la maschera, secondo me. Inquietanti i retroscena legati alla setta.
Ma, ciliegina sulla torta, il titolo fa riferimento ad un gioco tra dei, quasi uno scontro bene-male di cui gli umani sono pedine! Il fatto che il protagonista scopra tutto solo alla fine è molto azzeccato. Sottolinea quanto al di là doveva ancora arrivare la sua comprensione per capire che cosa significa...vivere, a dirla tutta.
Alla fine è più o meno la stessa cosa – in un caso o nell'altro sarebbe comunque stato una pedina -, ma quando nella seconda parte lui invoca il suo dio e quello/a gli risponde "qui" ho veramente pensato che la controparte, la creatura d'ombra, fosse Kathmar. Sarebbe stato un colpo non da poco. Ma anche così, quando la dea parlava del Gioco, si sentiva proprio quando infinitamente piccolo ed insignificante fosse il protagonista. Niente di personale, ovvio, ma...Non so se mi sto spiegando, sembrava di sentire parlare un ragazzino con un qualche gioco di ruolo/strategia...Piuttosto destabilizzante data la gravità della situazione in cui si trovava il nostro ^^
Insomma, il tema è già stato trattato, ma reso così mi è piaciuto davvero tanto! ;-D Scorrevole, ben scritto. C'erano forse due o tre sviste di battitura più o meno a metà della prima parte, ma penso sia colpa del malefico word che fa di testa sua. Hai detto che questo fa parte di una storia più vasta? Hai quindi intenzione di scriverla e postarla? (occhioni da cucciolo qui). Mi piacerebbe leggerla in effetti! Ah, e nonostante fosse parte di un contesto più ampio che non hai potuto introdurre a dovere, ho trovato che le linee guida ci fossero tutte e che il risultato (la cultura, le creature etc.) fosse piuttosto vivido. Certo, qualcosa in più non avrebbe guastato, ma per quello c'è la storia vera e propria, che a questo punto pretendo!!!! ^_^
Grazie, a presto!

Risposta dell'Autore: Ah ah oddio più che originali sono, uhm, pesantemente ispirate da diecimila altre cose :'D Felice in ogni caso ti sia piaciuta l'ambientazione! E che la scena di battaglia iniziale non ti sia sembrata fuori luogo o pesante - come ho detto mi sono divertita a scriverla, che sia piaciuta son soddisfazioni u.u Felice anche i senza volto risultino affascinanti °° E anche che il sostrato famigliare incestuoseggiante sia piaciuto - per una volta volevo provare a cambiare parecchio i sistemi famigliari... :'D Per il gioco tra dei... ah ah beh, scontro tra bene e male... non direi proprio :'P Entrambe le specie divine che si scontrano in questo gioco non sono davvero ostili l'una contro l'altra, né hanno un concetto di bene o di male simile a quello degli umani... si stanno solo svagando facendo un "gioco da tavolo" vero e proprio ^_^ Gli umani però non la penseranno così... infatti è intorno a questo che voglio incentrare la storia, una specie di "rivalsa delle pedine" o cose del genere, interpretato proprio in senso letterale. Ed ecco sì, quanto dici sull'effetto "ragazzino e gioco di strategia" è davvero il complimento più grande che potessi farmi, perché era esattamente la sensazione che volevo dare *___* E sono FELICISSIMA la scena in sé, nonostante sia confusa, riesca a trasmettere tutto questo e risulti pure destabilizzante *____* Davvero, grazie infinite! Poi sì, quel "qui" poteva essere fuorviante... mi piace l'idea tu abbia pensato kathmar fosse la creatura di luce ed ombra che vede il protagonista °° sarebbe stato un bel colpo di scena, senza dubbio, ah ah! Grazie mille in ogni caso, mi lusinga davvero taaanto tutta la curiosità che sta creando questo raccontino ^_^ E sì sì, confermo che ho intenzione di farne una storia più ampia - anche se non ho idea di quando riuscirò a scriverla T_T Ma, ovviamente, appena comincerò la posterò qui capitolo dopo capitolo u.u Ma che, ma che, grazie a te anzi per il commento e i complimenti! *_* A presto! Spero di riuscire a leggere di nuovo qualcosa di tuo tra non troppo tempo, tra l'altro, mi mancano le tue storie T_T

[Segnala]
Recensione di: wasmehr Firmato - Data: 01 Jan 2014 21:47 - Titolo: Capitolo 1

Gioco da tavolo tra dei *_* ancora meglio *_* supporto incondizionato!

Risposta dell'Autore: ah ah cavolo ne sono felice <3 Grazie mille *//*

[Segnala]
Recensione di: wasmehr Firmato - Data: 31 Dec 2013 16:37 - Titolo: Capitolo 1

Uh, bella la fine *_*
E se la storia è una guerra tra dei invece che tra persone sappi che io sono completamente d'accordo, a priori XD

Buon anno :)

Risposta dell'Autore: Own ma grazie della lettura/commento! *_* felice la fine ti sia piaciuta! E più che guerra tra dei...è proprio un gioco "da tavolo" tra dei, non sono propriamente in guerra... fuori dal gioco. Ma alla fine quello che conta è come si comportano in game, quindi... xD

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 31 Dec 2013 01:09 - Titolo: Capitolo 1

Ok, ora schiatto dalla voglia di leggere questa storia. Il mio punto di vista ovviamente è influenzato dal fatto che mi avevi già detto molte cose - in particolare, mi chiedo quanto si capirebbe, senza - ma mi hai incuriosito da morire.
A livello stilistico, di norma fai di meglio, ma come racconto collaterale direi che va benone. Lo scontro iniziale col Leviatano - anche se le descrizioni un po' latitavano - è talmente figo da tenere del tutto impegnata l'attenzione del lettore xD. Inutile dire che una guerra contro i mostri ha la mia sfrenata approvazione. E mi piace molto l'idea di un mondo dove non è mai notte. Rispetto a cosa è definito il giorno però? Se il protagonista usando la parola intende "ciclo sonnoveglia", userei un'altra parola per sottolineare qualcosa (ciclo, Sonno etc...).
Mi è dispiaciuto per lui nella scena in cui deve andarsene - e il suo popolo mi ha incuriosito. Quando ha incontrato il barbone, avrei scommesso che era un dio (fondamentalmente perché avrei fatto lo stesso), ma sono curioso, devo dire che non capisco perché l'abbia invitato a fare attenzione alle mosse dei Senza Volto...
I rituali mi piacciono sempre, quello dei Senza Volto non è male xD. E trovo terribilmente angosciante l'idea di sentire i propri ricordi svanire.
L'ultima parte è confusa, ma data la situazione direi che è giustificato. E che dire? L'ultima frase è classe pura xD.
Ok, sbrigati con le storie in corso che siam tutti curiosi, su! (Cosa hai in coda scritura dopo in nomine patris? Angeli SF e poi questa?)

Risposta dell'Autore: Pwahahahah oddio okay decisamente non mi aspettavo una simile reazione :'DDD Sono DAVVERO felice ti incuriosisca! E guarda sono fermamente convinta che non si capirebbe nulla senza prima sapere quello che ti ho detto S: Però vabbeh lol. Felicissima comunque lo scontro iniziale ti sia piaciuto - come ho detto, è stato quello che più mi ha divertita scrivere :'D chissà perché... Già con il senno di poi avrei dovuto descrivere di più, magari qualcosa ci stava, ma non volevo rendere troppo pesante la scena visto che tutto sommato è d'azione S: devo ancora capire come regolarmi temo S: maaa ad ogni modo son proprio contenta catturi l'attenzione. Vedrò di infilare un bel po' di scontri tamarri con i leviatani anche nella storia vera e propria :'D Sì l'idea del giorno-notte era proprio quella veglia-sonno, ma non ci avevo proprio pensato a dar nomi diversi S: Grazie di avermelo fatto notare! E dai son soddisfatta anche che ti sia dispiaciuto nella scena in cui il protagonista se ne va - davvero temevo fosse inutilmente sdolcinata D': Il barbone invece... nah, quello lo ricollegherò alla storia. Diciamo che c'è gente che comincia a sospettare dei Senza Volto, ecco, in questa storia erano ancora pochi... il barbone in questione era uno di loro. Però in effetti era scambiabilissimo per un Dio - fa molto Odino in American Gods LOL. E sì l'ultima parte l'ho scritta sotto peyote tipo :'DDD Alla fine è anche giustificabile perché è come vive il tutto il povero cristo in questione, però... avrei potuto lavorarci di più e renderla più comprensibile S: Però vabbeh, onestamente non avevo voglia LOL. Comunque dai son proprio contenta la storia ti incuriosisca e che il raccontino ti sia piaciuto, bene bene! °° Grazie infinite! °° La considero una vittoria, che bello c: (sì l'idea era di buttarmi sugli angeli SF e poi su questa xD Ora che ho una storia ancora più complessa degli angeli - per i miei standard, ovvio - posso sfruttarli come prova generale LOL. Fallirò miserabilmente, ma vabbeh.)

[Segnala]


Inserisci il codice mostrato sotto:
Nota: Puoi inserire una recensione, un voto o entrambi.

Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org