Recensioni di Fiamme
Invia una Recensione
Recensione di: ico Firmato - Data: 13 May 2014 16:25 - Titolo: Grado 1

pacific rim coi maghi e meno minchiate logiche, bene bene bene!
Adoro la coppia marmocchia-leras. Ogni tanto è più bambino lui di lei, e le risposte ingenuo/sarcastiche che fa la frugola sono una chicca.
Ok, cambio parere, continua continua. Da solo. Sta cosa dei mostroni e dei marmocchi maghi imbevuti di mostrone è troppo fica per lasciarla. E così a pelle dovrebbe essere una trama anche più... diciamo scorrevole delle tue solite.

Risposta dell'Autore: spero proprio con meno minchiate logiche, o qui mi sparo per la vergogna :D. la coppia leras-judith ha fatto un vago successo pare, bene bene ^_^. lui ha un'età mentale di 15 anni, e quello era scontato, ma la pargola risponde a tono, puoi dirlo forte :D. ah si si, continuerò prima o poi, sicuro :P. e anche da solo visto che gli altri mi hanno dato il via libera all'unanimità. il processo di assorbimento ha fatto un successo che non mi aspettavo, devo dire, mi fa piacere :P. e spero (veramente spero :S) che la trama venga fuori decisamente più corta di quel che scrivo di solito (sta storia deve finire entro la parola 90000, deve :S). grazie mille anche di questo commento, ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 07 May 2014 20:20 - Titolo: Grado 1

Hai deciso di fare la versione fantasy e figa di Pacific Rim, per caso xD? Cosa che, per inciso, posso solo apprezzare.
L'idea dell'incantesimo di assorbimento, devo dire, è un figata immonda. Dal capitolo precedente l'avevo sospettato, ma qui arriva la conferma. A quanto pare, riescono a rimediare qualche Incantatore in più succhiando i titani. Che dire, usare i tuoi nemici per diventare più forte mi pare un'ottima strategia. Certo, qualcuno dei bambini implicati potrebbe gradire poco, ma suvvia, chi si pentirà, nella vita, di avere ricevuto il potere di scagliare fiamme a destra e a manca?
E come minimo esistono diversi tipi di Titano, anche se per ora ne abbiamo visti solo del Fuoco.
I poteri elencati per ora - fiamme, vento, ghiaccio e luce - potrebbero essere manifestazioni dei soliti quattro domini, vento potrebbe semplicemente un'applicazione più telecinetica del solito del Dominio del Gelo. Ma se cambi sistema magico, non sarò io a lamentarmi, devo dire xD.
A questo punto immagino che in questa storia sarà importante il legame fra incantatori e Titani. Che i due fenomeni siano correlati, a questo putno, è evidente a noi quanto a loro, ma rimane da determinare quale sia la correlazione.
Come sempre, nota di merito ai tuoi dialoghi comici, mi hanno steso come al solito xD. Su, prosegui :P. Ciao!
PS.: se avessero scelto il russo, Leras sarebbe stato al sicuro xD? Cioè, mica potevano dargli un apprendista che non parla la sua lingua xD.

Risposta dell'Autore: e mi hai beccato anche tu :D. pacific rim senza le voragini di pacific rim (notare l'agile volteggio con cui ho ridotto all'inutilità le bombe nucleari :D). l'incantesimo di assorbimento è una rivisitazione del processo con cui gli umani facevano maghi ai tempi di fern (dio, copio anche me stesso :D). no dai, non è la stessa cosa perchè quello era un processo tecnologico e non magico, ma comunque l'idea di fondo è la stessa :P. comunque sì, prendono i titani e fanno diventare incantatori i bambini giusti tramite loro (indebolire il nemico e diventare più forti in una sola mossa :P). il trafiletto di inizio capitolo l'ho messo per i bigotti perbenisti benpensanti, la mia idea di massima sull'argomento è chiara, ed è la stessa tua, nel complesso :D. ed esistono diversi tipi di titano (stranamente, molto stranamente, gli stessi dei domini). e di conseguenza esistono quattro tipi di incantatori di riflesso (sti nuovi maghi non sono stati come i maghi di roma. questi avevano davanti sti giganti che ci andavano giù di fuoco, gelo, oscurità, luce. visto che non sapevano da che parte cominciare o quasi... quella strada hanno preso :D). ed altra cosa esatta. in questa storia è fondamentale il legame tra titani e incantatori, oh sì :P. che i due fenomeni siano fratelli lo sapete voi come loro, adesso basta solo capire collegati come :P. e vedo che i dialoghi nel complesso son piaciuti, bene, mi fa piacere ^_^. se avessero scelto il russo, per la gioia di anton, probabilmente l'allievo sarebbe finito a lui :D. karl non vedeva l'ora di appioppare un allievo a leras, ma quando di mezzo c'è un muro linguistico alto 300 metri, il particolare non si può ignorare :D. dunque, di fatto, leras si è scavato la fossa con le sue mani scegliendo l'australiana :P. grazie anche di questo commento, ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 07 May 2014 20:15 - Titolo: Prologo

Ok, inizio la marcia di recupero - anche se bisogna dire, ho già letto gli altri due, la mia opinione ne è influenzata.
Per cominciare, figata xD. Sono orrendamente incuriosito da questo raconto - e ormai è ufficiale, lasciamo a te proseguirlo :P.
Quanto a questo prologo, leggendolo pensavo che gli incantatori fossero spuntati abbastanza prima e il vortice fosse qualcosa mai visto prima, ma ora so che così non è. In realtà, non so se le apparizioni precedenti dei titani fossero accompagnate da vortici, ma sicuramente i titani son vecchia storia.
Come inizio, il vortice di fiamme antartico fa la sua porca figura, niente da dire.
La scena d'azione, a essere onesto, è un po' sotto i tuoi standard, ma è figa più che altro perché incuriosisce molto.
Quel che ne ho cavato:
-Judith è rimasta in qualche modo intrappolata nel vortice durante un attacco precedente, ma ha ancora la possibilità di interagire con quel che vi succede all'interno. A prima lettura, avevo capito - per qualche motivo - che la trovava al centro del vortice (più che altro, me l'aspettavo e quindi arrivato alla fine non ho fatto caso al fatto che la conversazione era telepatica), ma ora vedo che così non è. Quindi di cosa sia successo a Judith francamente non ne ho idea.
Ho anche capito che una buona percentuale degli incantatori umani sono morti in un attacco precedente, e che Leras (tra l'altro è il nome di Preservation xD) aveva una teoria sulla natura del vortice, e pensava di poterlo eliminare raggiungendone l'interno. Se la sua teoria fosse scorretta o se semplicemente non sia riuscito a fare quel che voleva, per ora non saprei dirlo.
Quanto all'incantesimo di supporto che hanno fatto i suoi compagni, mi viene da pensare che abbiano rallentato il tempo all'interno del vortice.
Sulla magia, per ora è compatibile con la tua solita, vedremo nei prossimi capitoli se ci sono differenze. Ciao!

Risposta dell'Autore: e qui io sto marciando a recuperare commenti da un'oretta :D. piaciuto anche a te? ho fatto en plein, pare :P. si si beh, ormai mi sono rassegnato a farlo da solo, va tranquillo ^_^. gli incantatori, in effetti, sono spuntati prima dei vortici, ma di qualche mese. dunque va da sè che i fatti sono collegati, inevitabile :P. e i titani pure sono vecchia storia, di fatto il primo è sbucato insieme al primo vortice :P. il vortice di fiamme antartico è una tamarrata suvvia, chiamiamo le cose col loro nome :). e vedo che per la scena d'azione hai la mia stessa impressione. c'è qualcosa che non va eh? deve essere il fatto che non c'è un vero nemico da affrontare. ma arriviamo alle ipotesi: judith incastrata in mezzo al vortice? idea interessante, da dove ti è venuta fuori :P? ovvio che non smentisco ne confermo, ma sarei curioso da sapere quale sia il ragionamento sotto l'affermazione :P. ovunque sia, comunque, ha una buona capacità di influenzare attivamente il vortice, poco da fare. ecco, e qui arriva una cosa moooolto giusta. ci sono stati attacchi precedenti e lì è stata una bella strage. leras (ho reciclato il nome di preservation con dolo, lo ammetto B-) ) era presente ai precedenti attacchi e qui punta a un approccio diverso. la sua era solo una teoria che ha voluto rischiare per vedere se fosse vera o meno. se in effetti le cose stessero come lui si immaginava però, non lo sapremo mai visto che è morto prima di poter far uso del suo bel medaglione. l'incantesimo di supporto (posso anche dirlo, non è sto gran spoiler) non ha a che fare col tempo (sti maghi non sono così avanti con la magia ^_^). è semplicemente un incantesimo collettivo che rende il vortice meno burrascoso al suo interno, niente di sofisticato :P. la magia è del tutto compatibile (di fatto è lo stesso sistema magico). lo si vedrà meglio nel seguito. grazie mille anche a te del commento, e passo al prossimo. ciao ^_^

[Segnala]
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 05 May 2014 21:41 - Titolo: Grado 0

Ooooh, bello bello bello *_* Nota di merito per i titoli dei capitoli, appropriati direi :'P
Comunque okay, la situazione è questa: i vortici di fiamme fanno da "portale" per i titani, ma da quando hanno cominciato ad apparire sono cominciati a comparire anche maghi, provvidenzialmente. Ora sono curiosa di vedere i tipi di potere dei maghi, seguiranno i tuoi soliti domini? E oltretutto... qui sembra che un vortice consegni un solo titano, ma nel prologo i titani erano molti per il gigantesco vortice. Immagino quello, quindi, sia un caso particolare stile attacco finale?
Qui, comunque, veniamo a conoscenza di Leras e Judith, che avevamo già visto. Leras è fantastico, in particolare, e come sempre i dialoghi comici ti vengono benissimo. Alla prima scena con lui e Ivan ero a terra morta, lo giuro. Spero che sia qualcosa di ricorrente stile Searl/Veis o Nethy/Simeon, a questo punto :'DDD
Carina anche Judith, vederla tutta così gioiosa e impertinente fa un bel contrasto con l'immagine di lei che abbiamo avuto nel prologo S: E poi il suo potere... è del fuoco come quello di Leras? O è, tipo, imitazione degli altri poteri (e per questo gli è arrivato lo stesso incantesimo?) Ad ogni modo credo che lo vedremo presto :'P Passo subito al prossimo capitolo! ^_^
E riconfermo, vai tranquillo in solitario con questa storia ;D

Risposta dell'Autore: oh oh, hai notato la chicca dei nomi del capitoli :P. come idea, devo dire, non dispiace nemmeno a me ^_^. ed eeeeeesattamente (i trafiletti di inizio capitoli sono perfetti per sparare infodump mostruosi impunemente :D), vortici e titani sono comparsi pressochè in contemporanea con i maghi. come direbbe il buon adam... coincidenze? io non credo :P. ah beh, piccolo spoiler senza problemi. i poteri dei maghi saranno simili a quelli dei domini (anche perchè, di fatto, il sistema magico è lo stesso :P). in effetti vero, per il momento sembra che un vortice sputi un solo titano, ma la smentita dovrebbe arrivare abbastanza presto (di fatto, un vortice sputa tanti titani quanti può. più grosso è il vortice e più titani vomita :D). e direi che qui leras e judith si sono visti in una situazione leggermente differente rispetto al prologo :D. contento che leras sembri simpatico (qualche battuta divertente ce l'ho fatta a infilarla anche per lui :P). finchè potrò (non moltissimo mi sa :S) anche per questa storia punterò a mantenere un livello di allegria accettabile. certo però, a un certo punto al prologo ci dovrò tornare :S. judith a quei tempi era... più spensierata diciamo :D (e adesso immagina te che supplizio sarà riportarla a quella del prologo :S). lei è del fuoco come leras, confermo, lo si vede già dai prossimi capitoli :P. grazie mille del commento, passo al prossimo :P.

[Segnala]
Recensione di: Amelie Firmato - Data: 01 May 2014 17:19 - Titolo: Prologo

Certo che l'immagine che hai creato è davvero forte! Il mare in ebollizione e la colonna di fiamme...Mai titolo fu più azzeccato ;-P
"Se avesse senso, io fuoco al fuoco darei", cantano i Ministri...Ma andiamo per gradi: il personaggio, Leras, ha una forza mica da ridere. Da quel che ho capito - e che immagino - il suo obbiettivo è spezzare il vortice di fiamme ed il medaglione che ha sembra poterlo aiutare nell'impresa. Il piano è sensato ed il fatto che abbia questa fighissima capacità di "infiammarsi", acclimatandosi così in mezzo al calore infernale del vortice, è già un bel vantaggio. Si tratterebbe, quindi, di un problema di tempistica. Se avesse ascoltato Judith si sarebbe pure salvato. Ma è facile comunque comprendere la frustrazione del protagonista ad un passo dalla riuscita. Per un istante, infatti, abbiamo intravisto la luce...Letteralmente ;-) Sì, beh, poi ci sarebbero anche quei due o tre titani terrificanti....Ma son dettagli! ;-D
Ottima la costruzione graduale della narrazione, specialmente all'inizio. Lo scenario che hai descritto, a modo suo, mi ha ricordato i percorsi ad ostacoli dei racconti d'avventura più classici, solo mooolto più letale e l'idea mi piace.
Se posso fare un appunto, manca un po' di coinvolgimento emotivo. Non è una tragedia, considerato che l'attenzione è tutta presa dall'azione stessa, ma forse qualche frase ad effetto ben piazzata (specialmente sul finale drammatico) darebbe ancora più risalto alla scena. Poi io sono una che esagera sempre con la melodrammaticità, quindi questo è puramente gusto personale ^^.
Il prologo fa un ottimo effetto già così e fa presagire bene per la continuazione. Secondo me dovresti almeno provare a continuare di un paio di capitoli e poi vedi. Anche perchè così, per quanto il testo sia forte e la scena funzioni, non si ha totalmente l'impressione che sia concluso. Non puoi farci venire l'acquolina e poi lasciarci a bocca asciutta! ;)
Ci conto, eh! ^_^

Risposta dell'Autore: oh chi si rivede, ciao ^_^. di certo l'immagine che ho creato è di una tamarraggine non indifferente, se poi è anche un'immagine forte tanto meglio :D. e confermo in pieno, leras non è decisamente il primo arrivato. e il suo piano era esattamente quello che hai detto: stroncare il vortice usando quel piccolo medaglioncino (ma le cose non sono andate come sperava, direi ^_^). il piano era un rischio, e lui lo sapeva, ma la natura del suo potere lo rendeva possibile. il problema è stato che gli strati più interni del vortice erano davvero un inferno :D. se avesse ascoltato judith forse si sarebbe salvato in effetti, ma nemmeno quello era sicuro. ha preferito restare e rischiare... gli è andata male, poraccio :S. c'è andato davvero vicino (dopo aver fatto un percorso non proprio semplice per arrivare fin lì, in effetti :D) ma non ha raggiunto la meta per un niente :P. acc, il coinvolgimento emotivo. pensavo anch'io ne mancasse, son d'accordo :(. il problema è che, di fatto, la scena è d'azione, mi sembrava stonato andar troppo su sentimenti e affini, dunque ho fatto il massimo che mi sembrava credibile. comincio a pensare che avrei potuto spingermi un pò oltre :(. contento che il capitolo sia piaciuto anche te ^_^. alla fine penso proprio che lo continuerò, sperando che non venga un cesso :D. il prologo alla fine non è nato come autoconclusivo e si vede abbastanza, non posso lasciarlo da solo :D. grazie mille del commento. ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 30 Apr 2014 00:24 - Titolo: Prologo

ancora sto ioscrittore... suona come una bestemmia monca.
Praticamente è la tua ricetta ben rodata con una spolverata di evangelion e due dosi di pacific rim.
A parte tutto, niente niente male. La scena d'azione è molto bella – come al solito – e l'inferno (potrebbe essere il titolo, è banalotto ma adatto! Che dici?) polare è una trovata interessante.
Però sai cosa? A essere sincero lo lascerei così, un mini racconto singolo.
Una scena fica in un quadro sconosciuto. Ovviamente è la mia inutile opinione, che fare davvero sta a te.

Risposta dell'Autore: ma sì, alla fine IoSC è un passatempo :D. nessuno qui ha reali speranze di riuscirci a concludere qualcosa :D. certo però, avere una storia della lunghezza giusta per parteciparci, almeno per una volta, non sarebbe male :S. acc, mi hai beccato le fonti di ispirazione :D (meno una per fortuna, che è l'unica davvero importante ai fini della trama :P). piaciuto anche a te? mi fa molto piacere. sulla scena d'azione ho ancora dubbi, non mi ha convinto. deve essere perchè non c'è un vero nemico da affrontare, per leras, questo mi ha messo in difficoltà. contento ti sia garbata, in ogni caso :P. "inferno" come titolo l'ho anche valutato, ma non mi piace, e io per i titoli sono schizzinoso :D. a lasciarlo come racconto singolo farebbe la sua figura, in effetti, ma a quanto pare anche tu ti sei convinto che sia meglio continuarlo, quindi... :D. grazie mille anche a te del commento, passo al prossimo ^_^.

[Segnala]
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 29 Apr 2014 20:47 - Titolo: Prologo

Quando ho visto un "Fiamme di Caladan Brood" in home comunque pensavo a un bug in matrix, ti avverto :'P
Comunque... figata di prologo, non c'è che dire! Hai indubbiamente la mia benedizione per proseguire in solitario, e anche quella di selerian direi a questo punto. Come sempre le tamarrate si sprecano (vortice di fiamme al polo sud, incantatori che ci si lanciano dentro... non facendo una bella fine, ma comunque facendoci una gran figura) e si apprezzano molto. Le parti con Judith sono bellissime e terribili, non abbiamo idea di quale sia il suo potere o il suo ruolo - anche se abbiamo degli accenni - ma si intuisce quanto sia terribile. Mette davvero angoscia, e non è da tutti riuscire a provocare un simile sentimento con poche frasi, complimenti a te :'P
E con fuoco e titani la scena d'azione non poteva che uscire davvero potente. Bellissima anche la parte finale, anche se c'era da aspettarsi una fine del genere... non me l'aspettavo mica S: Ora, immagino che questo prologo sia avanti nel tempo e che la storia parta da prima? In ogni caso, sono oltremodo curiosa di sapere cosa c'è dentro a quel vortice xD sì, domanda da un milione di dollari, di fatto xD
Complimenti comunque, come al solito 'sta storia promette di essere una gran figata. Senza contare che se tu la consideri al di là del tuo livello di bravura, considerando ciò che già riesci a fare...! Cioé, siamo di fronte al seme di un nuovo capolavoro u.u Vai vai, lavoraci (ma senza togliere troppo tempo a sussurri, mi raccomando T_T)

Risposta dell'Autore: e direi che sia anche tempo di rispondere, ormai :P. ehm ehm, ok, ammetto che il titolo sia vaaaaagamente copiato da selerian, dettagli di poco conto, suvvia :D (sto già cercando un altro titolo, giuro, solo che non ho ancora avuto l'adeguata illuminazione :P). piaciuto il prologo? mi fa piacere ^_^. si beh, ormai penso che lo continuerò da solo, visto che entrambi siete d'accordo (speriamo solo ne esca qualcosa di decente... e magari anche di corto :S). in ogni caso... sì, ultimamente la mia propensione alla tamarraggine è difficile da arginare e scappano trovate come quelle di questo capitolo :D. una bella guerra tra una schiera di maghi e un vortice che si sta pappando tutto un pò alla volta :P. ecco, il ruolo di judith in questo prologo è uno dei pochissimi misteri di questa storia, dunque me ne sto ben zitto sull'argomento ^_^. ma sono mooooolto felice che le parti con lei ti siano piaciute :P. ecco, addirittura l'angoscia non pensavo fosse possibile comunicarla data la scarsità di spazio, ma questa la considero una vittoria senza precedenti o quasi :D. la scena d'azione... non so, c'è qualcosa che non mi quadra... ma mi fa piacere ti sia piaciuta :P. e per il finale... nei prologhi sono spietato, mi trovo a notare. faccio morire la gente come niente (il problema arriva poi, quando mi affeziono ai personaggi, maledizione :( ). questo prologo, come hai ben scoperto dal seguito, è in avanti nel tempo, dal primo capitolo si salta indietro di una decina d'anni e lì spiego come siamo arrivati a questo punto :P. e cosa ci sia nel vortice col piffero che lo dico, ovviamente :D. mah, più passa il tempo e più mi convinco che la storia non sia tutta sta roba come pensavo all'inizio, sai :(. ma comunque resta difficilissima da scrivere, ovviamente. in ogni caso, ci proveremo (probabilmente dopo aver finito sussurri, che, parliamo piano per carità, ma quasi quasi comincio a vedere la fine :P). grazie mille del commento, ciao ^_^.

[Segnala]


Inserisci il codice mostrato sotto:
Nota: Puoi inserire una recensione, un voto o entrambi.

Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org