Recensioni di L'inverso Baleno - L'istante mancato
Invia una Recensione
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 01 May 2014 22:58 - Titolo: Luci ed ombre

OMMEINGOTT, l'IB è giunto alla sua fine, di già? T_______________T è sempre una tristezza quando una storia si conclude, ma questa, che mi ha accompagnata per così tanto tempo...! argh, che melanconia T_T Per fortuna però ci son dei seguiti in programma, a cui lavorerai appena concluso questo libro, nevvero? *^*
Comunque, sentimentalismi a parte, passiamo a commentare questo capitolo! Certo, rispetto agli avvenimenti degli scorsi capitoli sembra passare quasi in sordina, ma ci voleva: almeno riordina un po' le idee su quello che ci ha lasciato questa storia, e sugli enigmi che il seguito dovrà aiutarci a risolvere. Primi tra tutti gli intrighi di Coiland... dio mi fulmini se capisco cosa vuole fare quel dumesh S:
Poi giusto per mettere altra carne sul fuoco... la scena finale, ma cosa? ma che? nel pieno stile IB, ecco le scene fighissime per confondere le acque xD Davvero, chi è l'aggressore di Zach? E cosa significa quello che gli ha detto? Direi che abbiamo avuto un assaggio dei misteri dalla parte Cronohands... del resto Coiland mica poteva avere l'esclusiva su quello!
E a proposito di Mex e compagnia... bellissima la parte in cui Zach si rende conto di essere immerso fino al collo in intrighi e giochetti vari, che sia da parte dell'Organizzazione o di Mex... che differenza c'è? Sono tutti la stessa cosa, alla fine. O almeno, così sembrerebbe. Però sì, l'ultima parte sembra un po' tirata via velocemente - più che altro avrei speso qualche parola in più per descrivere cosa fa decidere a Zach di unirsi a Mex, su quello che gli mostrano ecc. Ma, giustamente, non ha neanche senso rovinarsi l'ambientazione del prossimo libro... più che come capitolo questa sembra un'anticipazione, ma direi che ci sta! In fondo siamo solo alla fine del primo libro.
E, ovviamente, sto morendo di curiosità per il prossimo :P Sì, ci sono ancora un paio di capitoli ma... cavolo, adesso voglio proprio vedere l'altra faccia della medaglia! Cronohands, Mex e compagnia! Per tutto il libro hanno avuto una tale aura intorno... ritrovarcisi dentro così sembra quasi impossibile, che forza *_*
Insomma, come sempre, ogni tuo capitolo mi lascia con la voglia di leggere altro. Altro che racconto fantasy, è pura droga :'P
Complimenti in ogni caso! E spero che l'università non ti risucchi troppo T_T

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 22 Apr 2014 22:24 - Titolo: Luci ed ombre

certo che qua la situazione invece di sbrogliarsi si ingarbuglia ancora e ancora... sarà vero che cobby cob influenza la gente? E chi sarà il tipo che attenta alla vita già troppo incasinata del malcapitato zakky?
Quasi finito? Dai, che forse a rileggerlo tutto riesco a fare un commento non vaneggiante – e sforzarmi di capirci qualcosa in sto crogiolo di segreti misteriosi!

Risposta dell'Autore: Ciao! Beh, ci sono altri due libri ancora...Siete ben lontani dallo sgarbugliamento, ah ah ah ah! XD Che Cobalto influenza la gente tramite il Segno è piuttosto vero, dato quello che ha fatto nel capitolo "Incubi ad occhi aperti" (o forse quello prima, non ricordo). Ad ogni modo, non è una novità per Zach, solo che i Cronohand non sanno che Cobalto a suo tempo ha spiegato tutto per benino a Zach e che, anzi, il suo uso del Segno come manipolazione è diventato una sorta di alibi che lo stesso Cob ha costretto il nostro ad adottare in caso fosse stato preso. Grazie per aver letto ^^

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 16 Feb 2014 16:25 - Titolo: La scelta

Un anno? Davvero?
Allora... non so perché e se è voluto – o se ho preso una cantonata – ma questo in capitolo m'è parso che tutti avessero intenzione di far capire qualche cosa al povero zakky. Soprattutto ezra, che sembra voglia che arrivi al bandolo dei casini senza aiuti. Può essere?
Anche il dialogo tra w e ezra, sembrava che il primo tra le righe sfottesse zakky (lo sai che il mistero c'è, ma sei troppo pirla per coglierlo) mentre diceva le sue cose.
Almeno alla fine ha fatto la sua scelta, che a quanto pare era quella voluta. Da qualcuno almeno.
Sta storia è troppo intelligente per me, ma mi piace uguale. Ecco!

Risposta dell'Autore: Non direi "intelligente", ma psicotica :-/ Ad ogni modo, grazie per la recensione. Sì, ci sono tanti spunti di riflessione! Ce ne sono un po' ovunque, ma l'incapacità dell'autrice di piazzarli bene rende tutto piuttosto inutile, SIGH! A presto ;-)

[Segnala]
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 02 Feb 2014 15:24 - Titolo: La scelta

Oh yeah, IB ritorna in grande stile! Come sempre ogni aggiornamento di questa storia mi dona suprema felicità.
Ammetto, però, di non essere riuscita a seguire molto bene un paio di cose S: Concordo su Selerian riguardo al dialogo con Ezra e Cronohands - non riuscivo proprio a capire perché dicessero o facessero certe cose, nell'immediato. Mi par di capire che l'intendo di Ezra fosse quello di dare un alibi a Zach? Quindi, fargli indossare il camice per fingere abbia lavorato con lui fino a quel punto? Se è così credo di aver colto il succo, però certi scambi di battute mi erano abbastanza oscuri - non capisco infatti perché Zach si sia fermato a confrontare i Cronohands invece di andare subito in camera S: Non ho capito cosa lo abbia fatto scattare in quel modo!
Comunque, a parte questo... LO SAPEVO che ci Coiland non ci si poteva fidare e che nascondeva qualcosa! Nello specifico, sembra aver avuto una serie di impiegati usa e getta (era a ciò che si riferiva Cadmon?) per raggiungere il suo scopo della Lunarizzazione. In questo caso... Cobalto gli serviva per capire i sogni di Zach e il suo collegamento con i black out, giusto? E una volta fatto ciò per cui era stato preso, Coiland ha deciso di liberarsene addossando su di lui la colpa di ciò che invece aveva ordinato di fare a Cadmon, giusto? In questo modo si ritrova con Cob fuori dai piedi e anche con le chiappe parate, se mi si perdona il francesismo, come cosa mi pare intelligente. Però mi chiedo... si è preso il disturbo di andare indietro nel tempo a prendere Cob solo per fargli fare un lavoro del genere? Mi sembra una fatica inutile e non mi sembra nemmeno sia così necessaria come cosa, quindi probabilmente sotto c'è dell'altro. Di certo Coiland sembra uno in grado di avere piani e subpiani e sottopiani S: Mi chiedo anche se l'incidente di Zach non sia anche stato orchestrato da lui... ma non vedrai come.
Però è anche vero che Cadmon è umano, e presumibilmente ha conosciuto Zach (anche se questo Zach giustamente, essendo una proiezione, non se lo ricorda). Quindi magari tra i due c'è un ulteriore collegamento? E Se Cadmon parlava con qualcuno del continente, durante la telefonata, significa che c'è qualche altra fazione sotto...? Sta facendo il triplo gioco? Di certo doveva essere qualcuno di importante, visto che dubito si metta a parlare del suo essere una spia con l'amico del sabato sera ecco xD
Forse dovrei andare a rileggermi qualcosina, comunque, sento di star perdendo dei pezzi - ad esempio non ricordo a quale scelta si riferisca Zach. Quella di lavorare per Coiland, forse?
Ah, ma magari sono solo io che sto facendo troppi viaggi mentali e non ho azzeccato nulla uff S: Spero che il prossimo capitolo non arrivi tra un anno di attesa, perché sto fremendo per avere delle risposte!
Comunque, speculazioni fatte, il capitolo mi è molto piaciuto. Le parti descrittive - in particolare quella all'inizio - ti sono venute come sempre molto bene, sono davvero vivide! Le sensazioni di Zach sono rese benissimo e in generale l'atmosfera stralunata e angosciante colpisce parecchio (io, almeno, l'ansia del protagonista l'ho sentita tutta, che è un'ottima cosa! :'P)
E poi vedere Ezra in azione è sempre un piacere. E' semplicemente adorabile, povero/a caro/a T_T E adoro ogni volta che ci metti dentro imprecazioni fatte ad arte per l'ambientazione (anacronistico! xD) è un dettaglio davvero delizioso e originale! Ottimo lavoro comunque, spero davvero tu abbia ritrovato l'ispirazione, perché voglio proprio leggere il prossimo capitolo! complimentissimi!

Risposta dell'Autore: Ciao, Quel dialogo è da risistemare, direi di sì ;-P Per maggiori delucidazioni ti consiglio di dare un’occhiata alla risposta al commento di Selerian. Però, quando hai tempo, ti sarei davvero, davvero grata se potessi indicarmi con precisione quali azioni e reazioni non sono chiare e perché. So che è una seccatura, ma mi sarebbe davvero d’aiuto per ricostruire quella parte! :-) Rispondendo invece alla domanda “perché Zach si è fermato a confrontare i Cronohands invece di andare subito in camera?”, ammetto di essermi dimenticata una cosa (una? Ah ah ah…ahem! ç_ç ). Nello scorso capitolo, quando Keri avvisa Zach che i Cronohand son già arrivati all’Organizzazione e gli dà il foglietto di Ezra, dice anche che il tecnico ha provveduto a creare una sorta di proiezione di Zach così da non insospettire i militari, ma ovviamente la cosa non funziona. Visto che Zach non potrebbe comunque attraversare il cortile senza che i Cronohand di guardia notino il suo arrivo, Ezra pensa di prendere due piccioni con una fava e farlo tornare indietro tramite portale così da trasportarlo direttamente nell’edificio ed evitare di dover creare una proiezione decisamente poco credibile. In più, Zach deve necessariamente ritornare all’orario di partenza (quando era nella casupola lunare con Keri, per intenderci) per evitare, restando nel passato, di incontrare il se stesso dell 02:30 di ritorno dal navettiporto. Ancora una volta, avrei dovuto specificare tutte queste cose nel capitolo, ed è quello che farò non appena lo risistemerò! Poi…Quando dici “Non ho capito cosa lo abbia fatto scattare in quel modo!”, parli di Ezra? Entrambi sono un po’ turbati, Zach REALMENTE data la telefonata e la paura, Ezra per finta, come speravo si intuisse, anche se ovviamente un po’ di sana stizza alberga sempre nel suo cuoricino da Dumesh per bene :-D Ciò che voglio dire, e che penso di aver spiegato, è che Ezra sta prendendo tempo. Per cosa? Zach si interroga su questo punto durante e dopo il dialogo. Poi, nell’ascensore, Ezra conferma i suoi sospetti. Quando, fermo alle spalle di Wyatt, sembrava sul punto di menarlo, stava in realtà cercando di distogliere l’attenzione dal fatto che stesse facendo uso del suo Segno. Ha tentato di risalire il passato di Mex per cercare di capire da chi i Cronohand hanno avuto la soffiata riguardante Cobalto. Per il resto, confermo la tua ricostruzione. Sai bene che i mie personaggi, essendo tali, non possono che avere piani ed idee contorte. Certe volte li e mi odio per questo, ma alla fine ci casco sempre :-s La questione della scelta avrebbe forse funzionato meglio se ogni volta non passassero eoni tra un capitolo e l’altro. Avrei dovuto specificare in nota dove trovare il suddetto dialogo. In ogni caso, è più o meno a metà del settimo capitolo: “Surrogati”. Poi, come ho detto a Selerian, probabilmente la faccenda rimarrà oscura, ma era mia intenzione la cosa suscitasse qualche dubbio, delle riflessioni e magari delle ipotesi ;-) In realtà, scrivendolo, anche le parti descrittive mi sono sembrate lente, pesanti e poco efficaci, sono quindi contenta a te abbiano fatto un’altra impressione. L’ansia del protagonista l’ho sentita TUTTA anche io ;-P non so però quanto sia una cosa buona :-/ Per rientrare nell’ottica Ezriana, sono andata a rileggermi i primi capitoli in cui appariva. Nella prima stesura - una delle tante prime stesure – del capitolo, il nostro/la nostra risultava poco più che una voce nell’etere impegnata a smentire cupamente le cose dette da Zach. Ora spero il suo apporto sia un po’ più sostanzioso ^^ Grazie come sempre per l’entusiasmo! XD ‘Stavolta non me lo merito visto che razza di capitolo disfunzionale è venuto fuori! Il prossimo dovrebbe essere l’ultimo prima dell’epilogo (del primo libro) ;-P A presto!

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 31 Jan 2014 22:02 - Titolo: La scelta

PARTE III:

Non mi è chiarissimo l'interesse di Coiland nel liberarsi di Cobalto, per di più in modo molto complicato :S. Non può semplicemente licenziarlo, se lo vuole fuori dai piedi? Ma forse ha paura che indagando su Prati Verdi scopra troppo, e preferisce vederlo neutralizzato più definitivamente dai cronohands.
Sulla parte della scelta di Zach, non mi pronuncio, dovrei rileggere: non so se sia qualcosa che io ho visto e non ricordo, o non sia stato mostrato.
Interessante anche il punto del "non sono usa e getta come gli altri", o equivalente. Viene da pensare, ovviamente, che Coiland abbia usato una serie di agenti - fra cui Bloom.
Spero che ora torni un periodo creativo :P! Ciao!

Risposta dell'Autore: Ciao, qualcosa te l'ho già accennato su FB, ma vedo di rispondere anche qui. Per quanto riguarda il rendere chiaro le motivazioni dei personaggi, temo tu abbia ragione :-S Sono tristemente abituata a dare per scontate molte cose. Penso e ripenso alla struttura ed ai contenuti delle singole parti così tanto che poi, quando devo buttarle giù, non riesco più ad avere una visione meno specifica dei fatti. Prima di iniziare, però, mi sarebbe di grande aiuto capire con precisione quali azioni e reazioni non sono chiare in quella parte e perché. L’ho già chiesto anche a Fra Tac, ma più pareri sono anche meglio. Grazie. In ogni caso, la questione del camice, semplicemente, fa riferimento al fatto che Zach, durante lo scontro sul C5 con la Cronohand, è rimasto “ferito” quindi i suoi abiti sono rovinati. Per uno che si suppone sia rimasto tutto il tempo a lavorare in archivio, farsi vedere dai Cronohand così non è il modo migliore per tenere un basso profilo. Mentre è sull'ascensore e si sta infilando il camice Zach riflette su questo, forse un po' di sfuggita, ma non ho pensato fosse il caso specificare visto che è un dettaglio poco importante. I Cronohand lo hanno riconosciuto o no? Avevo la sensazione che qualcosa rendesse tutto il dialogo un po' artificiale, ma, come già detto, a forza di rileggerlo non riuscivo più a coglierne le sfumature. In ogni caso, sì, lo hanno visto diverse volte con Cobalto. Se lo ricordano dal suo arrivo a Crom, ma non lo vedono che come un amico del loro tanto “amato” Terrorista Azzurro. Il dialogo non era basato su qualcosa in particolare. Le solite schermaglie tra membri dell'Organizzazione e Cronohad. Ezra, in quanto rappresentante temporaneo dell'Organizzazione, pur sapendo che cosa è successo deve fingersi all'oscuro dei fatti. Wyatt Mex, da parte sua, è lì per far valere il mandato di perquisizione, ma la prende piuttosto alla lontana, visto che la loro stessa presenza all'Organizzazione - così presto rispetto all'effettivo arresto - ha del sospetto. Quando chiede a Zach se sa perché sono lì, sta cercando di metterlo alla prova per vedere se riesce a scoprire qualcosa in più rispetto alla sortita di Cobalto, ma poi, quando Zach risponde “siete qui per il black-out” (quello avvenuto nel pomeriggio) tutta la conversazione viene sviata, c'è la mezza lite e l'intervento di Coiland. Ciò che stava cercando di fare Ezra spero sia chiaro, ne parla mentre lui e Zach stanno salendo verso le stanze. In ogni caso, capisco che spiegato così è molto più chiaro di come effettivamente figura nel testo, solo che le rimuginazioni e contro-rimuginazioni stile Death Note - davvero valide tra l'altro - non mi riescono. Ho paura di appesantire troppo i paragrafi e già così mi sembra di rendere i dialoghi pesanti. Certe volte sono tentata di lasciarli stile botta e risposta senza descrizioni aggiuntive...Un po' estremo, eh? XD Niente paura però, vedrò di risistemare ;-) Il fatto che Ezra rimandi Zach indietro ad un'ora prima dell'arrivo dei Cronohand è per dargli modo, come ha spiegato, di “fare presenza”, di crearsi un alibi. Ma Zach, invece di raggiungere le Stanze nel tempo, si imbatte in Cadmon e nella sua telefonata e di lì viene tutto il resto. Anche quella frase sarà ri-sistemata. Per quanto riguarda Cobalto, Coiland non avrebbe effettivo motivo di licenziarlo e se lo facesse, le sue “malefatte” in qualche modo verrebbero fuori. Ciò che spero si intuisca, e che comunque riprenderò, è che Cadmon non si è occupato puramente dell'aspetto informatico della trappola. E, sì, la telefonata era con qualcuno sul Continente! Tutte le tue ipotesi sono molto interessanti, bene, bene! Sono contenta che almeno qualcosa sia risultato chiaro ^_^ In ultimo, la scelta di Zach. Durante la brevissima risalita al passato in cui Zach cerca di ricordare le cose dette quel giorno in infermeria ho inserito la frase più importante di quella conversazione, ma un'occhiata alla scena non guasterebbe penso. Si trova nel capitolo 7: “Surrogati”. Forse dopo le cose continueranno ad essere poco chiare, ma va bene così, su questo tocca a voi fare delle ipotesi e gli ultimi capitoli, anche se maldestri, sono pieni di spunti ;-D Ti ringrazio per il commento dettagliato in tre parti ^^ Mi dispiace che passi tanto tempo tra un capitolo e l'altro. Sto iniziando ad impostare quello nuovo, che dovrebbe essere l'ultimo prima dell'epilogo, e spero veramente di riuscire a portarlo avanti entro l'anno ;-P

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 31 Jan 2014 22:02 - Titolo: La scelta

PARTE II:

Veniamo ora alla parte interessante - pare che Cadmon abbia provocato l'ultimo black-out, allo scopo di far ricadere la colpa su Cobalto, e agli ordini di Coiland. Però non parlava con Coiland, visto che era una intercontinentale. Si direbbe parlasse con qualcuno che conosceva Zach - magari lui stesso lo conosce, ma questa versione di Zach non ha ricordi definiti del passato, di fatto è stata generata sul treno, quindi non se ne fa molto. E se l'interpretazione precedente - che Cadmon lavorasse con Mex - portava a pensare che fosse Mex a provocare i black-out, a questo punto il primo sospettato pare Coiland, che di sicuro è sempre stato quello che ci ha guadagnato di più.

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 31 Jan 2014 22:01 - Titolo: La scelta

Ok, pare che debba inserire il commento a pezzi per problemi tecnici :S.
iniziamo:

Mi fa piacere veder ripartire questa storia!
Seguire dopo la lunghissima interruzione è un po' difficile, anche letto il riassunto, ma dovrei avere capito la sostanza.
Solo - scusa se lo ripeto per l'ennesima volta, so che sono fastidioso - per favore, per favore, cerca di rendere più chiaro PERCHE' AGISCONO I PERSONAGGI. Non nel senso le loro motivazioni profonde, proprio non si capisce perché facciano una cosa, anche quando Zach ne ha chiaramente un'idea piuttosto precisa. In questo capitolo l'unico punto davvero pesante in questo senso è quando i cronohands parlano con Ezra. Perché Ezra fa indossare il camice a Zach? I cronohands l'hanno riconosciuto o no? In quella conversazione non riuscivo proprio a capire - e non ci riesco nemmeno ora - cosa volessero le varie parti, mentre Zach, motivazioni nascoste a parte, evidentemente ne aveva almeno un'idea.
Tutto il resto si segue bene, direi - se Ezra sprecasse due righe a spiegare esattamente perché abbia lasciato quel bigliettino a Zach, nessuno si lamenterebbe comunque, credimi. Fornirgli un alibi? In ogni caso, la telefonata origliata è una coincidenza, par di capire.

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 09 Aug 2013 01:06 - Titolo: Parole

zack sembra sul punto di avere una crisi di nervi, appena prima di improvvisarsi agente segreto :D
sì, in effetti dopo tutti gli ingarbugliamenti degli ultimi capitoli questo era abbastanza di passaggio, con zakky che cerca di capire che succede. E scopre che qualcuno maneggia di nascosto. Ora c'è da veder che significano le mezze frasi. Mistero mistero!

Risposta dell'Autore: Eccomi, scusa per il ritardo nella risposta. Ero convinta di averti scritto qualcosa :-s Ad ogni modo, Zach avrebbe tutti i motivi per avere una crisi di nervi, e, come vedrai, dopo sarà ancora peggio ^^ Grazie per aver letto e commentato! Spero di riuscire a finire presto il nuovo capitolo che, udite udite, SI', ho iniziato, ma NO, non ho ancora avuto ispirazione per finire :-( Ho bisogno di tanto, tanto brain storming :-D

[Segnala]
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 25 Jul 2013 20:55 - Titolo: Parole

Oh ma certo, te lo dico subito!
Ecco ad esempio sono riuscita a ripescare questo: "Poi anche il fioco albore diurno si spegne e l'eco attutita di Crom svanisce improvvisa, come il secco gonfiarsi di una tenda al vento, oltre le pareti specchiate della casupola lunare."
Non riesco a capire bene l'associazione rumore attutito-tenda che si gonfia S: ma magari sono solo io... però mi aveva lasciato un attimo stranita!

Risposta dell'Autore: Capito, grazie ^^ vaneggiamenti simil-d'effetto made in Amelie, SIGH!

[Segnala]
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 23 Jul 2013 17:24 - Titolo: Parole

Ah, eccoci qui finalmente! Ogni aggiornamento di questa storia è una gioia davvero ** E questo capitolo, pur essendo figlio di un blocco letterario, non ne risente davvero!
Lo trovo scritto come sempre molto bene - a parte forse un paio di paragoni che non comprendo, ma magari sono solo io S: - e in maniera fluidissima. Nella prima parte, in particolare, i dubbi e lo sconforto di Zach sono resi molto bene.
E' vero, la storia non prosegue in quarta come negli scorsi capitoli, però non è un aspetto negativo, anzi! Dopo le rivelazioni dello scorso capitolo, in particolare, qualcosa di più calmo ci sta anche per far riprendere fiato al lettore :'D E comunque anche questo capitolo una buona dose di rivelazioni ce l'ha: parlo, ovviamente, di Cadmon! Che, quindi, è una spia di Mex? E quello che ha rivelato la presenza di Cobalto e compagnia al C5? Mi chiedo se il "non lo riconosceresti" sia infatti riferito a Cobalto e al suo camuffare il suo vero aspetto...
Le ultime frasi di Cadmon, comunque, non riesco proprio a interpretarle. Che significa "usa e getta"? E soprattutto... il "era compito di Bloom" cosa significa? Comincio a pensare che ci siano molti più sotterfugi e misteri di quanto credessi... che tutta la faccenda di Bloom sia una farsa? Ma a che pro, a questo punto?
Poi anche l'aspetto di Cadmon, che a Zach sembra fin troppo comune... che anche lui non sia davvero un airin?
Comincio a fare supposizioni su supposizioni ma senza avere davvero prove a sostenerle, perdonami :'D Senza dubbio non vedo l'ora di leggere i prossimi aggiornamenti per avere qualche altro indizio su cui lavorare! Dovrei anche rileggere gli scorsi capitoli, in realtà, ma temo di non trovare il tempo :'D
Ad ogni modo come sempre complimenti per il capitolo e la storia in generale, che è sempre più coinvolgente. Non vedo l'ora di continuare! Alla prossima ^_^

Risposta dell'Autore: Sono io che devo chiedere perdono per il modo criminale in cui distribuisco (o NON distribuisco)gli spunti per le vostre supposizioni! Sigh! Ad ogni modo, sono contenta sia meno peggio del previsto, ma continuo a non essere convinta. La telefonata, ovviamente, era la parte fondamentale. In questo caso le cose che vengono dette potevano servire come non servire (almeno in questo primo libro). In questi ultimi capitoli sto cercando di gettare le basi per il secondo libro, e se qualcosa non vi è chiaro, non temete, verrà svelato andando avanti nella saga. Per quanto la chiacchierata di Cadmon sia spezzata, comunque, ci sono alcune linee e nomi che fanno da fili conduttori...Occhio ;-D Grazie per il commento, se poi hai tempo mi piacerebbe capire che paragoni stonavano, così cerco di sistemarli. A volte scrivo di getto e/o di notte, e la narrazione ne risente. Grazie ancora, a presto!

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 13 May 2013 03:05 - Titolo: Incubi ad occhi aperti

Che ti ha fatto di male questo capitolo?!? Non solo mi è piaciuto, ma potrebbe essere il tuo record assoluto di chiarezza nelle spiegazioni, per quel che mi riguarda xD. Mi sembra tutto chiaro quel che viene detto, una volta tanto Zach chiede esattamente quel che chiederei io xD. Se ha un difetto è la breve sequenza di azione, non è molto chiara, forse hai anche ecceduto un po' in aggettivi xD. Ma tanto è di scarsa importanza. Venendo alle cose importanti, passo a fare ipotesi. Specifico che a differenza del solito nessuna di queste è una cosa che ti chiedo perché sono confuso: queste sono ipotesi su cose che capisco non si debbano capire xD. (Ok, solo con i tuoi racconti bisogna classificare i diversi tipi di confusione xD). Faccio un po' di considerazioni, quindi:
- Le quotazioni di Coiland si abbassano ancora. Sapeva, si direbbe da abbastanza , del problema di Zach, e ha o dicecrede di avere un mezzo per risvegliarlo (funzionerebbe anche su altri R?), ma non lo fa, presumibilmente perché vuole prima raccogliere dati. Ma dati su cosa, e perché? Quali siano i piani di Coiland per Zach resta misterioso. E sapere che i suoi sogni prevedevano black-out potrebbe essere un elemento chiave.
- I sogni, appunto. Per cominciare quello di Pervinca Bloom. A quanto pare i sogni di Zach provengono ancora dal suo corpo fisico. Ne consegue che esso deve avere incontrato o interagito con Pervinca. La soluzione più semplice che mi viene in mente: entrambi sono effettivamente stati portati a Prati Verdi, ed entrambi se ne sono andati. Dubito Cobalto abbia cercato specificamente Zach al Memoriale prima di questi eventi, quindi se c'era PRIMA non lo sappiamo. Nel qual caso il corpo di Zach - certo non risvegliato, visto che la sua mente è ancora in proiezione, ma forse nemmeno del tutto congelato - potrebbe trovarsi con Pervinca. Non mi convince molto, ma è il meglio che riesc a pensare.
- E i sogni in cui prevede i black-out, invece. Probabilmente sono quelli che interessavano ed interessano a Coiland. Ancora non si capisce se Zach causi i black-out, sia attirato da essi o che altro. Di sicuro, però, li sogna, e pare di capire che i sogni provengano dal suo corpo fisico. Uhm, ammetto che non so cosa ricavarne per ora.
- Pervinca Bloom stesso. Membro dell'Organizzazione - probabilmente una spia o qualcosa di affine, però, perché lavorava sotto copertura. Ha poi interagito con Zach DOPO Il black-out, e in qualche modo si è da esso risvegliato. Ma non torna da Coiland, che pure è il suo datore di lavoro. Non mi sbilancio sui dettagli, ma è ovviamente legato a qualunque cosa stia facendo Coiland. Potrebbe averlo aiutato a provocarli, o comunque "sapere troppo" su di lui. O è venuto a sapere qualcosa che non doveva, o la sua esperienza personale con i black-out gli ha fatto venire dubbi su quel che stava facendo. Uhm, uhm. Per decidere come sia implicato esattamente servirebbero altri dati, ma lo giudico di estrema importanza.
- Degno di nota: inizio a chiedermi se Cobalto abbia mai usato il proprio segno su Zach :S. Non ricordo occasioni in cui si sia trovato in una situazione palesemente "onirica", però. Mi chiedevo se c'entri qualcosa anche con il "ritorno indietro nel tempo", quella scena che sono certo sia importantissima che viene citata anche qui in cui il tempo sembra tornare indietro e Cobalto fa finta di niente. Ma non sembra un effetto del Segno del Sogno, devo dire.

Comunque sono sempre più incuriosito xD. Spero continuerai presto, ciao!

Risposta dell'Autore: Scusa il ritardo nella risposta, Non è tanto QUESTO capitolo che mi dava problemi, ma la sua versione precedente in cui avevo fatto un po’ di pasticcio tra nessi logici e profonda filosofia ;-D Ora ridacchio, ma allora piangevo convinta di dover troncare di netto il racconto :-s Ad ogni modo, sfoltita un po’ la trama e detto addio al finale che mi ero prefigurata in fase di progettazione, mi sono messa lì d’impegno per studiarmi un nuovo punto d’arrivo conclusivo. Inutile dirlo, è stata una faticaccia e non varrà mai quanto quello originario, ma, ehi, mi ci ero andata ad impantanare da sola! Sono contenta fosse chiaro...Dopo le mille riflessioni e riscritture che ha subito, sfido io! Ma, spiacente per voi, la cosa temo non si ripeterà...Almeno non con una genesi travagliata come questa. Ciò che posso promettere, è che cercherò di essere più chiara possibile d’ora in poi. Non assicuro nulla però :-s L’azione mi dà ancora un po’ di problemi e nella versione precedente era molto più breve – e quindi confusionaria -, appena un accenno, insomma. Ho avuto anche io la sgradevole impressione fosse confusa, ma non so bene come migliorarla, senza rallentarla e/o appesantirla. “L’Inverso Baleno e la classificazione del cahos”, sarebbe un titolo niente male se solo non avesse a che fare con la sfera tecnica invece che con quella tramica XD Ok, è grave, lo so, significa che è parecchio incasinato, ma è un po’ tardi per renderlo più lineare...Magari in revisione ^^ Tutte ipotesi molto interessanti e sensate le tue, sono contenta ;-) Per quanto riguarda il nesso Pervinca-Zach-Organizzazione ti rassicuro, altre informazioni salteranno fuori in corso d’opera, più probabilmente nei prossimi libri dato che questo è in dirittura d’arrivo. Ciò che volevo saltasse all’occhio è saltato all’occhio è proprio la probabile relazione Pervinca-Zach ha ed avrà una certa importanza. Non per nulla Cobalto indirizza caldamente il protagonista in direzione Bloom. I Segni sono insidiosi ed ambigui. Eccettuato quello di Ezra, di cui si è già ampiamente discusso, quelli degli altri Dumesh di questa storia sono ancora piuttosto misteriosi pur avendo un campo d’azione piuttosto vasto...Che cosa possono fare? Cosa no? La risposta nelle prossime puntate! (sadismo a mille! Uh, uh, uh!). Grazie per il commento, sono un po’ più sollevata, ma temo comunque per la continuazione. Il nuovo capitolo è work in progress! Negli ultimi tempi c’è stata una totale glaciazione creativa causa esami. Di recente vi ho rimesso mano e spero di riuscirlo a completare in tempi brevi. Alla prossima, allora :-)

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 May 2013 03:41 - Titolo: Incubi ad occhi aperti

Argh, perché non ho commentato subito xD? Mi sa che dovrò rileggere per poter fare commenti significativi...! Di sicuro, comunque, mi erano piaciuti molto, in particolare il segno del sogno, che è gran roba. Ciao!

Risposta dell'Autore: E' stato un capitolo un po' travagliato (come avrai capito) quindi - a parte tutto - sì, forse è meglio rileggerlo prima di commentare ^^ Mi metto buona buonina in attesa. A presto!

[Segnala]
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 23 Mar 2013 22:46 - Titolo: Incubi ad occhi aperti

Ed eccomi qui, finalmente ce l'ho fatta! xD
Allora, vediamo un po'... commento solo i cambiamenti che hai fatto, direi. Prima di tutto mi spiace davvero alla fine tu abbia deciso di eliminare completamente la faccenda del sogno! Mi dispiace e mi sento anche in colpa, davvero :S di per sé era molto figa come cosa! Però immagino che alla luce di tutte le implicazioni e dei vari problemi logici o si cambiava completamente la storia, o si eliminava il sogno... :S peccato davvero, mi spiace :S mi sento un po' responsabile sigh.
Ad ogni modo, riguardo al capitolo, è senza dubbio migliore! Il dialogo è mille volte più chiaro, non riguardo ai contenuti (è certamente giusto che rimangano oscuri per quanto riguarda risvolti della trama che a noi lettori non è dato di sapere subito) ma proprio al modo in cui è scritto, è tutto perfettamente seguibile e la scena finale, con l'arrivo dell'airin, è assolutamente chiara - al contrario di quella con pervinca che era molto confusionaria. Anche le reazioni di Zach e il suo disagio risultano molto più realistici che un semplice ascolto passivo di ciò che Cobalto gli dice. E devo dire che proprio questo disagio l'hai reso veramente bene! Poi come sempre le descrizioni sono fantastiche, ti invidio un sacco, a saperle fare io descrizioni così... :S
Insomma, in conclusione, direi che hai corretto ottimamente. Mi spiace un sacco per il sogno, però ora sono curiosa di vedere come proseguirà la storia di Crom. Di certo colpi di scena e argomenti interessanti non mancano comunque, di questo puoi stare tranquilla xD l'idea di un "mondo di sogno" tienila da conto però, sono certa che in mani tue potrebbe uscirne una storia incentrata su quel tema molto bella! Di certo non ti manca la fantasia sconfinata, come non manco di notare ogni volta che leggo qualcosa di tuo °° Altre cose da invidiarti :'P
Ma scherzi a parte, ottimo lavoro, alla prossima! °°

Risposta dell'Autore: Ciao! Ben atterrata nel regno dell’illogicità XD Altro che sentirti in colpa! Ammetto di essere andata un po’ in crisi, però senza il tuo appunto avrei continuato sicura per la mia strada con delle belle fette di Granbiscotto appiccicate sugli occhi :-s Meglio intervenire ora che sono ancora al primo libro – anche se nel finale -. Diciamo che i cambiamenti da apportare sono parecchi (mi servirebbe il libro dei Cambiastorie, uh uh XD) ma, alla fin fine, penso le incongruenze satellite derivate dal brusco cambio di rotta nella trama siano meno immediate e visibili per voi lettori di come invece le percepisco io. Voglio dire, molto della storia vi è ancora piuttosto oscuro, ed altre cose – anche se hanno già suscitato dei dubbi – possono in qualche modo essere adattate alla situazione. Diciamocelo, la mia brutta abitudine di creare ponti tra un particolare problematico e l’altro ha colpito ancora – e continuerà a farlo, è più forte di me! -. Spero almeno che andando avanti questi ponti reggano :) Più nello specifico, mi fa piacere leggere che ora i dialoghi sono quanto meno seguibili. Come ho detto, penso che se i contenuti non vi sono del tutto chiari sia normale, ma conto che eloboriate qualche idea riguardo quanto rivelato ^^ Sbizzarritevi! Hai visto che in passato ci hai anche preso ;-) Nella precedente versione forse Zach risultava passivamente scioccato perché – sotterraneamente – anche l’autrice lo era…XD No, sul serio, a parte il problema logico di base, forse era troppo che l’avevo in cantiere e non sapevo neanche io bene come gestire la notizia. Superficialmente dovevo essermi accorta che c’era qualcosa che non andava ed infatti avevo non pochi dubbi, ma non sono andata così a fondo nella loro analisi e “Immagini di Immagini” è stato il risultato :-s Contenta che le descrizioni ti piacciano. Alla fin fine parlando sempre di tempo, navette e cronohands le immagini che si creano rischiano di essere tutte un po’ uguali. Cerco allora di renderle un po’ più originali, ma spesso ho l’impressione che siano troppo “altisonanti”, e questo mi piace ancor meno. Spero non suonino troppo artificiali…In particolare, sono piuttosto certa che qualche metafora spicciola in meno non farebbe male all’IB. Le tue descrizioni, per contro, hanno il pregio di essere brevi e di riuscire lo stesso a rendere bene l’atmosfera e una visione d’insieme dell’ambientazione. A me piacciono un sacco, vorrei riuscirci anche io! Sono decisamente meno invasive e non appesantiscono la narrazione ;-D Grazie anche a te per la pazienza durante tutta la piccola tragedia che si è consuma in casa Inverso Baleno XD e grazie per la recensione – LE recensioni ^^ - A presto!

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 22 Mar 2013 16:11 - Titolo: Incubi ad occhi aperti

vediamo la nuova versione... e già che ce l'ho, le leggo insieme, così vedo bene i cambiamenti...
ok!
mh, sai che forse preferivo l'altra? Cioè, la rivelazione e la scena della stessa era più forte.
Però aveva i suoi problemi antipatici, che a questa versione mancano. Le cose restano poco chiare, ma per il vecchio “che succede qua”.
Cioè, il capitolo è meno “wow”, ma il problema logico/onirico è risolto... e non so fare i commenti.

comunque, il capitolo è buono, le spiegazioni del caro cobaltone sono sempre interessanti e sempre poco chiare (grazie cobby, incasina, incasina), la perplessità del buon zakky è ok c'è tutta e l'anima ingarbuglio/misteriosa della storia c'è tutta.

Quindi, rispetto l'altra versione, meno forte la rivelazione, ma niente intoppi logico-credibili.
Adesso avanti avanti!

Risposta dell'Autore: Wow, che lettore scrupoloso! Sono onorata, anche se preferirei vi dimenticaste dell’enorme tampa in cui sono incorsa l’ultima volta :-s Anche io, a dirla tutta, preferivo l’altra versione ma c’erano troppi, troppi problemi che avrei dovuto stanare – o meglio, evitare fin da subito – e che invece ho portato avanti (seppur nel silenzio/mistero della storia) fino praticamente alla fine del primo libro e non va bene. L’idea del sogno, per quanto cliché, mi piaceva e come ho ripetuto più volte era solo l’inizio. C’era ben altro dietro, ma le cose non avrebbero funzionato comunque. E io non so creare trame logiche, a quanto pare…Non ti preoccupare, i tuoi commenti sono originali ;-D Spero che le spiegazioni di Cobalto siano poco chiare in relazione a ciò che dice e non a COME lo dice, perché altrimenti va riveduto ancora. Sinceramente preferirei evitare per ora di rimettere mano al capitolo…Il trauma è ancora troppo fresco :-P…Però, se dovessero esserci problemi gravi di comprensione causa strutturazione dei dialoghi (per esempio) non esitate a farmelo notare. Ancora una volta, ho riletto talmente tante volte ‘sto capitolo che lo so quasi a memoria e sicuramente l’abitudine mi ha foderato gli occhi rispetto diversi difetti. Povero Cobalto, le parti più infami le lascio sempre a lui! Già ha un suo simpatico caratterino, in più incasina la storia con le sue “rivelazioni”…Colpa mia, prenditela con me! ^^ Grazie per la recensione e per la rilettura incrociata e ancora mille scuse per i vari postamenti, cancellature, mail ed sms impanicati e – più che plausibili – mal di testa! Alla prossima XD

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 08 Feb 2013 07:16 - Titolo: Dormiveglia

duunque... bentornata alla storia cervellotica :D mi mancava lo spaesamento che mi viene a leggerla ;D spaesamento buono!
Ho capito che i tre sono alla ricerca del corpo fisico dello spirito atemporale (se ben ricordo e non dico fesserie) zakky.
Oh bene, il segno di cobby simpatia in azione. Utile, e mica poco, carina la recita, anche se bisogna essere bravi per interpretare i sogni bene ;) utile e inquietante, va detto.
E credo sia un potere adatto per l'azzurro allegrone, sìsì.

Risposta dell'Autore: Ah, ah, ah! XD Più che cervellotica è killer, ma apprezzo l'eufemismo XD Preparati, il prossimo capitolo sarà più che spaesante. Questo era pura preparazione ^^ Hai capito/ricordi bene, comunque. I nostri sono al deposito per cercare il corpo fisico di Zach. Il segno di Cobalto sarà spiegato meglio nel prossimo postamento, per ora mi accontento di sapere che vi è piaciuto e che l'avete trovato sinistro. Grazie per aver letto! A presto ^^

[Segnala]
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 01 Feb 2013 17:52 - Titolo: Dormiveglia

Ho visto l'aggiornamento ieri sera e avevo le lacrime agli occhi, ti giuro. Aaaaah, da quanto tempo...! Ci voleva un aggiornamento dell'IB, mamma mia! :'D mi mancava questa storia. E fortunatamente a memoria son messa bene, altrimenti sarei stata in alto mare :P
Comunque, in questo capitolo vediamo Cobalto, Keri e naturalmente Zach a cercare il corpo di quest'ultimo rimasto nel Cromonaut al momento del black out. Di per sé niente di nuovo, ma un paio di cose buttate lì sono da brivido. Prima fra tutte... la faccenda dell'energia lunare e di Coiland °° Okay, la possibilità che l'inverso baleno sia stato solo un... trampolino di lancio per la lunificazione è agghiacciante ma, cavolo, fin troppo plausibile! °____° certo che se è così... e forse era di questo che parlava Ezra, e Cobalto e Coiland stesso nel salto nel passato fatto da Zach? Devo rileggermi quel capitolo per trovare conferme.
Che poi resta da vedere, se volevano lanciare una nuova forma di energia... beh immagino fosse necessario prima "distruggere" l'altra, però a questo prezzo? Fa sembrare i magnati del petrolio delle brave persone a momenti...
Altra cosa agghiacciante (ma assai figa) è il Segno del Sogno in azione °° E' davvero una figata di potere, e anche parecchio utile. Mi chiedo se si possa fare in grande scala, tipo illusione permanente... e se questo sia l'unico potere del segno. Ad ogni modo è stato utile per il terzetto u.u
Bellissime poi come al solito le descrizioni, questa storia ha ambientazioni DAVVERO scenografiche... il deposito e gli alberi vetrificati, al chiaro di luna, sono stati davvero un piacere da immaginare! Mi piacerebbe vederne una versione disegnata quasi quasi, tipo quadro fantascientifico °° renderebbe un sacco... ecco, è un'ambientazione proprio artistica! xD Bellissimi i tapiroulant sul vuoto lol.
Comunque, adesso siamo a un punto di svolta direi °° Zach che ritrova Zach. Avanti con il prossimo capitolo, presto! Sono proprio curiosa di vedere a questo punto, tra l'altro, come faranno... beh, come faranno a sistemare Zach :S
Come al solito complimenti per il capitolo, e per la storia nel complesso. Anche se intricata mi pare che ora si sia sbrogliando bene (se è vera la questione di Coiland e black out...) e di certo si fa leggere MOLTO volentieri ^_^ A presto, spero! ;D

Risposta dell'Autore: Ora che mi ci fai pensare effettivamente un riassuntino nel commento al capitolo potevo piazzarvelo. Remedio subito! Grazie intanto perché continui a seguire questa storia, anche con tutte le pause epiche tra un capitolo e l’altro e la trama che diventa di volta in volta più complicata. Specialmente in queste ultime fasi ho la sgradevolissima sensazione che la storia mi stia sfuggendo di mano e che sia quasi pronta a vivere di vita propria…E non so neanche bene come riportarla nei ranghi :-s Dopo i Cambiastorie avevo giurato che non sarei più cascata nell’errore della non-pianificazione e invece sono di nuovo qui che arranco per stare dietro a personaggi e situazioni! Come in “Bakuman” avrei bisogno di uno scrittore che dia vita alle mie sceneggiature, perché sembra che tutte e due le cose io non riesca a farle! Lagne esistenziali a parte, questo capitolo era piuttosto rilassato. Non succede niente di particolare e se non fosse perché collegato al prossimo diventerebbe una poltiglia infernale lunga e dolorosa, l’avrei già cestinato. Ma volevo prendermi effettivamente il tempo e il modo di presentare il deposito dei Cromonaut. All’ambientazione ci tengo abbastanza e, specialmente qui nell’IB, vorrei che fosse il più suggestiva e particolare possibile. Poi forse alcune cose saranno già viste, ma intanto sono contenta che tu ritenga queste location “artistiche”! ;-D Piacerebbe anche a me averne una rappresentazione visiva, ma ahimè sono una schiappa nel disegno :-( Riguardo le “velate” insinuazioni di Cobalto, ovviamente hanno un qualche motivo d’essere. Se per capriccio o buon senso del semi-Airin non si può dire…E’ un fanciullo complicato, si sa ;-) Per quanto riguarda il Segno del Sogno, non pensavo sarebbe risultato “agghiacciante”. Lo diventerà, questo sì, ma in questo capitolo avevo più che altro paura non si capisse bene cosa stava succedendo. Rispetto al Segno del Tempo di Ezra e più astratto visto su cosa è basato, ma già nel prossimo capitolo ho cercato di dare qualche dritta in più rispetto alle capacità di Cobalto. Al prossimo capitolo, allora – a breve sui questi schermi, se la ragione non mi abbandona prima! 8-P -. Grazie per le tue recensioni sempre così favorevoli…Io e l’allegra ciurma del postIB non ce le meritiamo! ^^ Si prevedono Shocking Revelations ed Emicranie a volontà, olè! XD

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 23 Sep 2012 16:02 - Titolo: La risalita

oh, e grazie della spiegazione/commento

Risposta dell'Autore: Prego ;-D

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 23 Sep 2012 15:56 - Titolo: La risalita

Ok, come sempre o preso una cantonata, niente buddosità. Allora è una specie di spettro/ricordo che si è “nascosto” il corpo nella ressa dell’incasinamento temporale. E il sempre gentile cobby non può sprecare occasione per scavare dalle sue ex parti, eh? Quanti ingarbugliamenti! E il finale… umh! Necessito ulteriore materiale.
Bella la parte della “scalata” dei ricordi, molto visiva!

Risposta dell'Autore: Dati i risultati del test, i nostri hanno ipotizzato che Zach sia un ripetente. Il ragazzo sembra agire esternamente sul tempo senza rimanervi preso in mezzo e quella che hanno di fronte loro sarebbe, dunque, solo una sua proiezione. I tentativi di Zach di uscire dal circolo vizioso della regressione allora causerebbero i vuoti di energia ed in effetti le crisi (gli sforzi appunto dello Zach ripetente) si sono manifestate sempre in concomitanza dei black-out. Tutto questo, però, è un’ipotesi. Durante la risalita Zach ha rivissuto l’esperienza sul Cromonaut al suo arrivo, l’incidente e si è reso conto di non riuscire a ricordare oltre, più indietro nel tempo. Questo lo ha portato a supporre che il suo corpo fisico (se proprio di una proiezione si tratta) è intrappolato su quel treno e ora, giustamente, dovranno andare a controllare. Contenta che la parte della risalita ti sia piaciuta. E’ diversa da come l’avevo studiata inizialmente, ma incarna bene ciò che volevo si capisse :) Grazie per la carrellata di commenti! Come sempre sei un lettore ammirevolmente vorace, mi spiace solo che l’IB non sia una lettura più lineare e piacevole :-s Alla prossima!

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 23 Sep 2012 15:55 - Titolo: Ripetizione di un attimo

Io son sempre più convinto che zakky sia coff o una sua incarnazione stile budda… la sua situazione si sta incasinando sempre più!
Dunque cobby simpatia le fa girare un po’ a tutti, e pare che oltre a non fregarsene abbia un ché di masochistico. Convinzioni a parte, senza chi fa il vago mentre smatteggia finirà sul serio nei casini. Speriamo che l’interessato coiland resti interessato ancora per un po’.

Risposta dell'Autore: Uhm…ipotesi interessante! Come si è visto, qualcosa in comune con Coff ce l’ha effettivamente, ma c’è da stabilire quanto la storia della dea dormiente sia vera e quanto solo frutto di leggende ^^ Cobalto non sarebbe Cobalto se non fosse invischiato in almeno una decina di faccende illecite, e il ragazzo si è destreggiato bene in mezzo ai guai fino ad ora proprio grazie alla premura di Coiland. Speriamo VERAMENTE che il direttore non perda interesse in lui, anche se penso il ragazzo sia di avviso diverso. Ora come ora è sull’olro, un passo falso ed i Cronohand non se lo lasceranno più scappare.

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 23 Sep 2012 15:55 - Titolo: Cobalto

Mamma mia che roba! Insomma il buon cobby è un po’ matto per davvero, visto la sua natura doppia piuttosto opposta. E pure reazionaria. Ora si capisce perché sia decisamente stronzo, e malfidato – gira e rigira tutti vogliono questa o quella cosa da lui, prima un po’ tutto e ora il buon coi è interessato a sta cosa del sogno (se ben ricordo) e pure coff è bizzarro come sta bene! Che mondo incasinato e doppio – in troppi sensi. Niente niente male, capitolo molto gradito!

Risposta dell'Autore: Questo era un capitolo un po’ più rilassato, e con “rilassato” intendo più vuoto del solito di nozioni temporali e balzi da una realtà all’altra. Il salto è uno solo, quello nel passato. Ho voluto concentrarmi su un personaggio che era da un po’ che bistrattavo. Cobalto è nato come coprotagonista, ma negli ultimi capitoli Ezra gli ha un po’ fregato il posto. Di cose da dire sul mezz’Airin/Dumesh ce ne sarebbero ancora, ma quello di questo capitolo è il colpo di scena principale riguardante il nostro caro Turchino ;-D Sono contenta non ti sia dispiaciuto. Spiega un po’ di cose riguardanti Cobalto, il suo passato ed il suo futuro oltre al rapporto con Ezra (ma questo l’ho approfondito nel prossimo capitolo). Coiland è tornato indietro dal futuro per assicurarsi l’ingresso di Cobalto all’Organizzazione laddove Ezra ne avrebbe fatto volentieri a meno…E non dico altro ^^ Grazie, avanti con il prossimo!

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 23 Sep 2012 15:55 - Titolo: Un passo avanti ed uno indietro

Ok, no, non mi raccapezzo. Aspetterò altre informazioni! Ma sembrerebbe da questo capitolo che ezra il futuro voglia far vedere (o far fare, mi sa più fare) qualcosa nel passato passato (quello che è successo, non i magazzini che usano qua – oddio son confuso da me stesso…) che parrebbe riguardare cobby simpaticone – e magari l’inverso baleno.
Ok, son confuso, tutta sta roba temporale mi da alla povera e vuota testa!

Risposta dell'Autore: Eccomi! Dunque, di per sé ciò che interessa ad Ezra è testare la reazione di Zach ai black-out ora che un minimo percepisce e riesce ad utilizzare il tempo. Se ricordi, Zach è sempre stato molto sensibile alla strana forma d’energia usata a Crom e spesso (ma poco volentieri) si è ritrovato a dover fare i conti con le sue crisi. Il black-out artificiale che hai trovato in questo capitolo serviva proprio a vedere che cosa sarebbe successo. Ezra, però, non VUOLE che Zach si intrometta nel passato di Cobalto. La conclusione del capitolo, con la fuga del nostro nel passato, è solo una conseguenza del caos generale. Penso che ciò che confonde molto sono tutti questi vari passati, presenti e futuri. Difficile spiegarsi diversamente quando la storia è basata proprio sulla coincidenza temporale, ma spero che andando avanti tu riesca a raccapezzarti un po’ di più ^^. Sono in arrivo rivelazioni, come hai visto :-)

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 23 Sep 2012 15:55 - Titolo: Cambiare ed essere Cambiati - II

Momento “amichevole” tra il perplesso giovine e il/la sempre meno sgarbato/a ezra.
Devo dire che capisco anche troppo zakky, tutti sti trucchi col tempo mi confondono solo a leggerli, ad esserci dentro sarei moolto confuso.
Ezra mi sta ricordando il buon sheldon di big bang theory (sarà perché lo sto guardando?) saccente e irritante spesso e volentieri, ma “carino” alla bisogna.
Ora c’è da vedere se il nostro riuscirà sul serio a controllarle il tempo e a raccapezzarci in tutti questi segreti – e vedere se la seconda riesce pure a me!

Risposta dell'Autore: E ti dirò di più, tali trucchi confondono anche l’autrice! Ma non potendomelo permettere, cerco di renderli il più comprensibili possibile pur nella loro astrattezza ^^ Non avevo mai pensato ad una somiglianza Ezra/Sheldon…Uhmmm, sotto certi aspetti è vero, ma Sheldon è meno amichevole e decisamente zeppo di fobie/fisse/tic, molto più di Ezra :) Ah, Big bang Theory…Mi manca! :-D Vado al prossimo commento!

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 14 Sep 2012 00:06 - Titolo: Un passo avanti ed uno indietro

Ciao ^_^. ora di continuare questa storia direi :P.
Ooordunque... spidocchiando i commenti precedenti devo dire che mi trovo parecchio d'accordo con quel che ha detto Selerian, un po' di chiarezza sulle implicazioni sul presente di cose cambiate nel passato (e cosine affini) non sarebbe mica male :P.
Per il resto, comunque, zach che comincia a far amicizia con le sue nuove capacità è una scena che si gusta (anche se l'ho percepita un po' troppo raccontata. Ma comprendo che facendo così hai smaltito almeno un capitolo di allenamenti e robe simili ^_^). Detto questo, anche in questo capitolo c'è qualche spiegazione qui e lì sul funzionamento dei poteri da fruitore passivo (e devo dire, tra l’altro, che il trucchetto per sbirciare le conversazioni non sia male :D). Tra l'altro, il frammento di discussione intercettato da zach da da pensare, va detto. E bene o male mi vengono le stesse domande che si è posto il ragazzo. C'è decisamente qualcosa che non torna, poco da fare. La faccenda è più oscura (e, mi sa, poco rassicurante) del previsto :D.
In ogni caso, qui arriva il test che inevitabilmente doveva arrivare. Vedere che fa zach in condizioni di black out, tanto per capire se lui c'entra con sti black out, tanto per cominciare. L'unico problema è che zach probabilmente ha mandato a puttane il test :D. E, direi, ha pure dato prova di poter usare (molto bene) il tempo in condizioni di black out. Il che si riconcilia in parte con quel che è successo quando era con ethel, quel giorno.
E arriviamo all'incontro con l'ezra del passato. L'ezra del presente si è adoperato per evitare che cobalto passi all'organizzazione pare. Una mossa che potrebbe avere ripercussioni forti, direi :S. Oddio, lui col tempo ci gioca come io gioco al solitario, dunque probabile sappia quel che fa, ma lo sta veramente facendo solo per astio verso cobalto? Mmm, comincio a pensare ci sia qualcosa sotto (come del resto a tutto, in questa storia :D).
Buon capitolo, molto ben raccontata soprattutto la scena del black out artificiale indotto. E non mi resta che proseguire per vedere che disastri combinerà zach con la sua decisione di contattare cobalto nel passato :D.
Ciao ^_^.

Risposta dell'Autore: Ciao, in attesa di un minimo di revisione sensata, ho pensato di inserire una o due dritte sulla casualità e su altri vostri dubbi in un commento al capitolo “la risalita”. Se hai voglia passa in zona recensioni e dà un’occhiata. Non è molto, ma forse può servire ^^ La prima parte del capitolo, inevitabilmente, è più raccontata che mostrata. I trucchetti nominati mi sono serviti solo per dare un’idea del tipo di capacità possedute anche da Ezra, ma ho preferito concentrarmi su quello che viene dopo (il test e tutto il resto). Tieni comunque conto che più avanti approfondirò anche altri esercizi imparati da Zach (già nel capitolo “La risalita” per esempio) :-) E’ dannatamente difficile descrivere la manipolazione del tempo! È una cosa piuttosto astratta e, andando avanti nella lettura, noterai come le parti in cui è mostrata sono subito più pesanti e confuse…Devo trovare un modo per migliorarle! Appunti mentali a parte, il trucchetto usato da Zach non è nato come tattica di spionaggio conversazioni altrui ma, nel suo caso, si è trasformato nell’arma finale dello stalker XD Se c’è qualcosa dietro la chiacchierata tra i due Dumesh? Beh, ti basti sapere che Ezra si è premurato di dare a Zach coordinate che escludessero la prima parte del discorso…Ma in effetti quel Dumesh non sempre si rende conto di cosa è bene dire e cosa è meglio tacere :-D Per quanto riguarda la seconda parte, sono contenta la scena del black-out ti sia piaciuta. Non mi convinceva molto, a dire il vero – ma c’è ben poco che mi convince in questa storia :-s -. Per tutto il resto ti indirizzo al prossimo capitolo. Grazie per aver letto e recensito! Alla prossima ;-)

[Segnala]
Recensione di: Amelie Firmato - Data: 12 Sep 2012 14:22 - Titolo: La risalita

DELLA CASUALITA’ E DELLE CONNESSIONI PASSATO/PRESENTE/FUTURO

In seguito ai recenti dubbi da voi sollevati, ecco un breve approfondimento:
-L’Organizzazione ha più connessioni avanti ed indietro nel tempo. Queste sono date dai portali e dalle rispettive stanze. Le stanze sono “non-luoghi” a metà strada tra un’epoca e l’altra. I progetti e gli studi che vi sono portati avanti sono COMPLETAMENTE gestiti dai tecnici del presente. Ezra avvicina il suo io passato o futuro (a seconda del tempo di arrivo) in modo da avere un contatto sicuro su cui fare affidamento per evitare eventuali paradossi o modifiche nel corso della storia.

-L’Ezra passato non sa dell’Inverso Baleno come non sa chi sia Zach se non superficialmente. Se lo sapesse, e decidesse di intervenire preventivamente per evitare le catastrofi, cambierebbe la storia creando non pochi disguidi anche nel presente. L’Ezra del presente è rimasto quindi molto vago a riguardo (ma non avrebbe neppure potuto conquistarsi la sua fiducia e credibilità senza un minimo di spiegazione). Il compito dell’Ezra più giovane (o più vecchio) si riduce a quelloi - si può dire - di “sentinella”. È l’unico al corrente dello scambio con i tecnici del futuro e non può parlarne con nessuno. Protegge le stanze da intromissioni esterne.

-Proprio perché le stanze sono solo “finestre” su epoche diverse dal presente, se Zach – per ipotesi assurda - uccidesse Ezra in una di esse, ne avrebbe memoria come anche tutti gli altri personaggi del loro tempo di partenza (il presente narrato). Ovviamente non sono in molti ad essere completamente al corrente di questi luoghi sospesi nel tempo, ma la morte del Dumesh sarebbe percepita come qualcosa avvenuto ancora nella loro realtà e nella loro epoca.

-Per quanto riguarda Pervinca Bloom, il fatto che Zach l’abbia sognato, visto, riferito agli altri e poi sfruttato come maschera di fronte al Cobalto passato e tutte le implicazioni del caso vi rimando ai prossimi capitoli. Cobalto e Zach avranno una chiacchierata illuminante a riguardo ^^

Infine, Il fatto che Ezra sia sorpreso della fuga di Zach nel passato durante il test è un errore mio. Chiedo umilmente scusa per questa e le altre inevitabili sviste logico-temporali. Aggiusterò il pezzo incriminato in modo che non risulti più sorpreso, solo contrariato. Probabilmente il tecnico sperava di aver inculcato un po’ di saggezza Dumesh nel suo allievo in modo che, arrivati al fatidico black-out, Zach non avrebbe più preferito la fuga ad un’applicazione pratica del suo potere passivo XD

Sicuramente c’è altro che mi è sfuggito, vi prego di avere pazienza e – quando possibile – di segnalarmelo.
P.S.: andando avanti scoprirete quanto tutto questo sia in qualche modo relativo.

Grazie a tutti per l’attenzione ed il supporto ^_^

[Segnala]
Recensione di: Fra Tac Firmato - Data: 09 Sep 2012 14:35 - Titolo: La risalita

Ah, eccomi! *____* Finalmente il capitolo di spiegazioni... anzi, senza finalmente, non si è fatto attendere troppo per fortuna!
Okay, ora è perfettamente chiaro cosa sia Zach e come sia finito ad essere un ripetente: lo Zach che abbiamo seguito durante la storia altro non è che una proiezione fatta dal "vero" Zach, ripetente ma con una sufficiente coscienza superficiale da rendersi conto della sua situazione e da volerne uscire. Le crisi quindi sono, se ho ben capito, questi tentativi di evasione fatti da Zach sfruttando la manipolazione passiva del tempo... e questo causa i black out. Però un attimo, non sono proprio riuscita a capire che collegamento ci sia tra black out e Zach! :S Insomma, se non ricordo male, si erano già verificati prima che Zach arrivasse a Crom... o no? E a cosa sono dovuti, i black out, solo alla manipolazione passiva del tempo? Ma se Zach è rimasto ripetente durante un black out com'è possibile sia lui a causarli? non capisco proprio, davvero! :S
Comunque, a parte questo, il capitolo è molto bello: la parte centrale, in particolare è la mia preferita °° Il tentativo di risalita, e come Zach arriva a scoprire quando è diventato un ripetente, sul cromonaut... è fighissimo! MOLTO suggestivo, come sempre. Scene del genere ti vengono benissimo, hai davvero un talento, credo di essere rimasta con il fiato sospeso per tutta la scena ^_____^
E adesso ci si getta al recupero del corpo di Zach, immagino. E nel frattempo... ciò con cui si conclude il capitolo, annuncia forse il lancio dell'energia lunare? Poi inutile dire quanto Coiland continui a puzzarmi, proprio come a Zach direi: com'è che se ne frega di Cobalto ora? Forse perché non acconsente a mettere il suo segno a servizio dell'Organizzazione?
Inutile ripetere che continuo ad esser curiosa °° Insomma, a parte l'appunto sulla faccenda dei black out... complimenti come sempre! Complimenti per il capitolo, specie per la parte centrale °° alla prossima, vai così!

Risposta dell'Autore: Ciao, Innanzi tutto, hai fatto un buon riassuntino della situazione di Zach, però anche i tuoi dubbi sono leciti. È vero, ci sono stati altri black-out, ma si sono verificati tutti quando ancora il generatore funzionava e sono quindi da considerarsi “naturali”. Cobalto ne attribuisce la colpa alla Cronohands ed ai suoi ritmi serrati che non favoriscono la produzione di tempo perso, ma che anzi ne portano al consumo. E poi c'è il black-out avvenuto sul Cromonaut...Se Zach è regredito durante un vuoto, non può averlo creato. È questo il tuo dubbio, giusto? C'è da chiedersi allora che cosa ha creato QUEL black-out e – va da sé – che cosa ha causato l'Inverso Baleno. Il generatore si è guastato, ma cosa ha provocato il guasto? Ecco, la storia essenzialmente ruota attorno a questi interrogativi. I personaggi vanno avanti per test ed ipotesi. Quella riguardante il coinvolgimento del protagonista nei vuoti energetici è – come ricordava Keri – un'ipotesi e la retata al deposito treni dovrebbe aiutarli a capire prima che la cosa sia ufficializzata. Altro non posso dire, se non consigliare di andare avanti con la lettura (appena mi sarò sbloccata SIGH! :-S). Già nel prossimo capitolo la situazione evolverà ancora. Mi spiace davvero che la storia sia così intricata. Non sono mai stata in grado di impostare le varie fasi di un racconto lungo in modo che fossero facilmente seguibili. Il punto è che le mie pianificazioni di base si concentrano sulla trama generale e sui vari “colpi di scena” minori. Di volta in volta, studio un modo per arrivare a questi piccoli traguardi ed alla soluzione finale. Le idee mi vengono man mano che vado avanti con la scrittura. Se dovessi stabilire tutto fin dal principio, per come sono fatta io, penso perderei facilmente la voglia e l'entusiasmo. Certo il tutto faciliterebbe molto – specialmente con una trama come questa -, me ne rendo conto! Insomma, “Aspiranti scrittori, il modo in cui lavora Amelie è sbagliato oltre che insano. Non fatelo a casa!” XD Uuuuh, che vergogna ;-( E' come se queste – le varie storie – fossero solo le bozze dei racconti veri e propri. So che non dovrebbe essere così, ma mi è infinitamente utile per capire cosa migliorare, cosa aggiungere e cosa, eventualmente, togliere in fase di revisione ed i vostri commenti sono la manna dal cielo ^_^ Ma non fraintendere, salvo qualche particolare di back-ground e le immancabili sviste fuori programma, ciò che deve ancora succedere in questo libro per arrivare alla fine mi è chiaro. So chi deve fare cosa e perchè e spero di riuscire a rendere il tutto quanto meno leggibile ;-) E ora che il confessionale è finito, passo al resto. Sono contenta la risalita ti sia piaciuta. Ad essere sincera quel tipo di scene mi vengono fuori sempre un po' tutte uguali. Uso più o meno sempre le stesse frasette del tipo “Mi sento venire meno...I neon sfarfallano...Lo spazio è dilatato”, tutto piuttosto vago è riciclato da precedenti crisi o eventi soprannaturali e la cosa un po' mi secca. Mi sembra che questo debba appesantire il tutto e che non metta realmente in risalto le sensazioni di Zach. La seconda parte, poi, sono solo ricordi. Un simpatico riassuntino flash ;-P Inizialmente mi ero fatta un'idea diversa di come sarebbe dovuta essere la risalita, ma poi, dati gli sviluppi ed il tentativo di Zach di tornare al passato e restarci ho dovuto modificare la scena e così non si è visto effettivamente in che cosa consiste “l'esercizio”. In fine, hai visto bene riguardo il cartellone pubblicitario a Prati Verdi, ma questa è un'altra storia...XD Ti ringrazio come sempre per la pazienza e per aver letto. Non penso sia un bene io abbia sempre da scusarmi con i lettori, ma me la sono cercata! ;-s Grazie per il commento! A fine primo libro – che con i miei tempi di scrittura scivolerà in zona Natale – donerò a tutti voi un bel cesto-regalo carico, carico di Moment...Moment act e Moment capsule molli, promesso XD Alla prossima!

[Segnala]


Inserisci il codice mostrato sotto:
Nota: Puoi inserire una recensione, un voto o entrambi.

Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org