Recensioni di Ali del Vento
Invia una Recensione
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 20:38 - Titolo: Epilogo

e porca eva, queste sono le cose che apprezzo :D. 1000 parole di pura goduria, un gusto dalla prima all'ultima parola, principalmente per un motivo. io sto con i demoni (H). e senza alcun dubbio oserei aggiungere. di fatto sono i personaggi migliori incontrati finora, gli unici che definiresti buoni sul serio (ekron sarà anche stato uno spirito inquieto in gioventù ma adesso è difficile essere più buoni eh :P). mi sembra superfluo dire che io sto dalla loro parte. ora come ora le possibilità che i demoni hanno di vincere una guerra contro gli angeli rasentano luridamente il nullo, tanto per cominciare non hanno il flusso e comunque non sono abbastanza, ma porca eva se mi farebbe piacere sta cosa :S. ekron qui si è ripreso il controllo delle truppe, e prevedo che einariel registrerà un calo abbastanza brusco di personale nelle sue fila :D (almeno una buona notizia ogni tanto).che cosa ci voglia fare il tipo con tutta sta gente non lo so, ma spero che sia tanto dolore a gente con le ali :P.
epilogo da come minimo 10, nemmeno da dire. per il commento generale torno dopo con un commento a parte :P.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 20:28 - Titolo: Omega e Alfa

ok, commento questo capitolo una cosa come due mesi dopo averlo letto e così magari evito di vomitare qualche litrata di bile tra una parola e l'altra. come fatto principale di base comunque una cosa posso dirla: sei un cane :S. cioè, si potrebbe avere, almeno una volta, una storia in cui i cattivi vincono in modo, non dico onesto, ma quantomeno non così clamorosamente, schifosamente disonesto :S? vabbè, passiamo avanti o si aprono i rubinetti della bile.
il capitolo in sè è veramente molto bello (me lo ricordo ancora a distanza di due mesi e data la mia memoria questo dice veramente tutto :D). gli angeli, per quanto non mi stiano simpatici per niente, si sono fatti fregare come polli saltati in padella e hanno abboccato al tranello di einariel con tutte le scarpe, il che non mi ha proprio fatto piacere :S. e la cosa tragica è che metatron è pure riuscito a portare via veler dalla sala che non aveva mai abbandonato per millenni giusto un momento prima che la sua presenza lì fosse indispensabile (perchè, porca troia, se c'era veler in sala insieme ai ragazzi einariel non faceva proprio niente >_<. mi sorge il dubbio che la ragazza avrebbe potuto tenere testa al vecchiaccio anche da sola). e dopo questa ulteriore batosta ho come idea che veler qui si spara un colpo in fronte :S. arrivando poi al dialogo tra einariel e uriel. si trattava di un dialogo tra due personaggi che disprezzo cordialmente, questo è fuor di dubbio, ma nel complesso è uscito molto bene. e come se ce ne fosse stato bisogno qui si capisce per bene quanto einariel sia una personcina affabile. se vince lui sai che risate per la gente a terra :S?
poi quel che succede succede :(. uriel non era nemmeno lontanamente in grado di tenere testa al vecchiaccio e difatti ci è rimasto. i ragazzuoli, per quanto abbiano fatto in fretta, non arrivano in tempo e come se non bastasse sono pure costretti a passare sui cadaveri delle guardie che vincono il premio "paraocchi d'oro" :S. cioè, ma cristo, gira quella testolina e dai un occhio a quel che sta succedendo prima di sparar cazzate. imbecilli di guardie :S.
poi capita l'unica cosa che poteva capitare. che i ragazzi potessero vincere contro il vecchio non ci credeva nessuno e difatti non hanno vinto, anche se va detto che se la sono giocata meglio di quanto pensassi eh. alla fine, tanto per star sicuro einariel è dovuto ricorrere al rituale di caduta (anche se su questo punto c'è quel problemino di cui avevamo parlato, nel rituale di caduta non basta pronunciare i nomi di quelli da far cadere stando ai capitoli precedenti :P). e a questo punto ci si ricollega alla storia di nesh, decisamente :P. mi è dispiaciuto parecchio per la morte di ith (meno per quella di simael ma è stato anche meno approfondito come personaggio rispetto all'altra).
ok, direi che sono riuscito a fare un commento tutto sommato onorevole, senza scatti d'ira improvvisi :D. passo all'epilogo :P.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 20:06 - Titolo: In principio era VERB

Ecco, sono arcisicuro che se non avessi già saputo (da sempre :S) che cosa sarebbero andati a scoprire i ragazzi dentro la vasca questo capitolo sarebbe stato probabilmente il migliore del libro finora o quasi. Anche così è una gran figata, nemmeno c’è bisogno di dirlo immagino, ma purtroppo per me rende meno :(. Alla fine la parte veramente figa per me è stata valutare come qualcosa che fino a poco prima si doveva considerare magia sia stata TUTTA creata scientificamente, andando a risolvere uno per volta i problemi che si ponevano (come per la città di babel, l’antigravità per tenerla su la vedo un problema mica da ridere :D). comunque sia in quelle stanze hanno proprio fatto tutto eh :S. anche la stanza dei cilindri, più che studiarli comincia a sorgermi il dubbio che lì proprio li facevano gli angeli, ma potrei sbagliarmi ovvio :P. la stanza del monitoraggio demoni invece mi ha fatto sorgere una domanda. La sala ha dati aggiornati o frizzati al momento in cui è finita in quella specie di blocco temporale in cui sembra essere finita. Perché tutti i morti che ha detto sì, sono morti, ma tanto di quel tempo fa che non fanno veramente testo nel caso specifico. E i due che vengono annotati come vivi sono vivi ancora adesso dunque siamo da capo :S. vabbè, mi terrò il dubbio.
Al di fuori del laboratorio la battaglia infuria comunque. Peccato solo che gli angeli siano arrivati col flusso (sempre detto io che il flusso è di fatto barare!) sennò ci sarebbe stato da divertirsi. Di sicuro leez si sarebbe divertito come pochi altri (certo che il tipo pesta :S. ammetto che einariel abbia mandato giù le mezze scartine ma veramente non c’è nessuno in grado di fermarlo qui :P).
Unico peccato è il ragazzo con la balestra che sembra intenzionato a far qualcosa e poi invece non fa un tubo marcio (magari perché è arrivato il flusso, maledetto flusso!).
E arriviamo all’ultima scena. Dopo la dovuta titubanza a entrare dopo aver scoperto che stavano andando a fare il bagnetto nell’acciaio stellare, i ragazzi si sono immersi sul serio, e di sicuro hanno ricordato (la battuta finale di kimly, oltre a starci da dio :D, fa capire bene il concetto). mi chiedo se insieme a ricordi/poteri tor abbia riacquistato anche la vista, ma sinceramente non c’è un vero motivo per crederlo a meno che la vasca non riesca anche a curare.
Vabbè, passo al prossimo, ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 20:03 - Titolo: Il Suo Nome

E qui arriviamo al fattaccio. Sapevo che einariel puntava a quello, la minchia lo sapevo. Praticamente dalla prima riga. Gli serviva un seraph per annullare l’incantesimo che lo teneva fuori dalla porta e i seraph erano lì. Non avevo capito invece come avrebbe fatto a farglielo annullare a loro insaputa e senza condizionamenti mentali. Risposta rapida e precisa: fottendoli alla grande. Veramente, gabbati come ho visto farsi fregare poca gente in vita mia. e immagino che questa cosina che hanno fatto potrebbe avere delle conseguenze :S. l’avranno anche fatto in buona fede (mancherebbe solo il particolare di dimostrarlo comunque) ma veramente l’hanno fatta ENORME sto giro. Ah, una cosa. Il fatto che babel sia presente su tutti i mondi è vitale alla riuscita del piano di einariel (e immagino che il fatto che la città esista su tutti i mondi abbia un suo perché ben definito, così a naso mi viene in mente che possa c’entrare con il ciuccicamento delle preghiere), ma hai dato questa notizia solo qualche capitolo fa (a meno che tu non l’abbia data anche molto prima e a quel punto tutto a posto). Penso che sarebbe meglio dirlo un po’ prima se quella di due capitoli fa era la prima volta, così sennò affiora il velato dubbio che il particolare sia stato messo lì solo per far funzionare il piano :S. per il resto niente fa una piega.
Non so cosa succederà adesso ma di sicuro non sarà molto divertente per gli angioli.
Altro gran capitolo (anche perché le città deserte mi hanno sempre particolarmente affascinato, non so perché :P), questi ultimi capitoli in generale sono uno meglio dell’altro direi. Ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 20:01 - Titolo: Angeli e Demoni

Ok, in questo capitolo il mio sospetto che la guida fosse chi pensavo si rafforza (e non di poco. Il dialogo tra i due senza nome mi ha dato una prova a favore mica da ridere. E per inciso anche senza nome si capisce al di là di ogni ragionevole dubbio chi siano sti due, ma non si può dire :P).
Il piano d’azione per arrivare alla porta comunque non fa una piega. Liberiamo un demone con le palle quadrate e facciamogli fare un po’ di cagnara mentre noi andiamo verso la meta. La guida ha dimostrato di saperla alquanto lunga e in quelle tasche ha trovato anche un concentrato di 200 mucche sgozzate (tra l’altro, la battuta “Qualcuno che odiava profondamente le mucche?” mi ha ucciso :D:D:D (sarà un personaggio apparso per poco tempo finora ma veramente è un mito quel tipo :D).
Il demone fa il suo lavoro finchè può (cieco sostenitore del motto “il nemico del mio nemico è mio amico”. Ho come il sospetto che se si limitavano a dirgli “gli angeli sono contro di noi” li aiutava comunque senza dover tirare in ballo la guida :P).
Per quanto impegno ci possa mettere il demone non può fermare tutti ma a quanto pare in soccorso dei ragazzi è arrivato il mastro balestriere (ekron dice che può fermare gli angeli e io non so perché ci credo :P).
Alla fine l’unica cosa negativa del capitolo è che si è interrotto sul più bello e io non avevo il capitolo successivo sotto mano. TRAGGGGEDIAAA!!!!
Comunque un bel 10 se lo becca tutto (fosse anche solo per la mini ammutinazione generale contro gli angeli, che durerà poco quanto vuoi ma è un gusto eh :P). poco da fare, gli angeli sono veramente molto poco simpatici :S.
Ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 19:54 - Titolo: Il Nemico alle porte

E arriviamo pure a questo :P.
Io l’ho detto dal primo millesimo di secondo che quello non era un ordine di metatron! Peccato che io mi sia posto il dubbio e loro no T_T. comunque sia… propongo il rogo per la cherubim dell’inizio che minimizzava il pericolo dato dell’entrata di einariel all’interno del perimetro difensivo. Ma nemmeno ci ho creduto per un momento che fosse così :S. invece nel complesso mi sono trovato d’accordo con quella bestia assassina di zephkiel, che a quanto pare ha una sola soluzione per ogni problema: la violenza :D. mandare dei seraph per poter aver la possibilità di smerdare einariel era una buona idea, peccato che il vecchiaccio mi ricordi molto da vicino una certa cagna schifosa di mia conoscenza con manie di onnipotenza (in due parole, è sempre un passo avanti al nemico :S). già il fatto che proprio loro seraph lo abbiano trovato mi era sembrata una coincidenza un po’ forzata, e adesso ho capito che non era per niente una coincidenza (nel caso non si fosse capito, ho letto tutti i capitoli che potevo prima di cominciare a scrivere questi ultimi commenti :P). limitandosi a quello che è successo in questo capitolo comunque… lo scontro nel complesso è andato bene per gli angioli (ma non poteva essere altrimenti del resto) e einariel ha di sicuro fatto qualcosa. Peccato che fosse una cosa subdola e schifosa, non propriamente un controllo mentale o cosine varie come ipotizzavano uriel e i suoi. Decisamente caduti nel trappolone con tutte le scarpe direi :S.
Capitolo di schiaffi dunque apprezzato per definizione direi :P. ciao ^_^
Ps: ah già quasi dimenticavo. Anche nel caso uno non avesse letto il capitolo successivo della parte di saphael capirebbe che la situazione sta andando allegramente a puttane anche solo con l’ultima scena del capitolo, visto che sono abbastanza sicuro che sia einariel il narratore mentre si avvicina placido placido a babel :S. scena che dà di sicuro punti aggiuntivi al capitolo comunque, molto figa :P.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 19:50 - Titolo: La Guida

Ok, la guida è un autentico fenomeno :D. veramente un mito, ma andiamo con ordine.
I ragazzuoli non fanno nemmeno in tempo a tornare in città che i tre arcangeli riescono a trovarli subito (più si va su di cattiveria e più somigliano un cane da riporto sti angeli :P). e qui veramente si sono salvati le chiappe per il rotto della cuffia. Uno degli arcangeli lo hanno impiombato alla grande, immagino sia morto ma non si sa mai :S. gli altri invece decisamente sono riusciti a tornare a casa sana e salvi ammesso che siano tornati a casa. Cosa sicura però, se i due che di certo sono rimasti vivi, hanno visto come i ragazzi hanno tentato di spalmare il terzo, dalla prossima volta il trucchetto della pistola rischia di funzionare molto meno bene del normale :S. già stavolta avrebbero dovuto lasciarci la pelle se non fosse intervenuto un simpatico fattore esterno, che si scopre essere stato la guida.
E qui arriviamo a questo fenomeno di personaggio, che autenticamente mi ha cappottato dal ridere dicendo: “Ai miei tempi i Signori dei Demoni non avevano un aspetto così sfigato” :D:D:D. gentile e affabile come un pugno sui denti ma veramente un grande. Il tipo dimostra di sapere molto, anzi oserei dire moltissimo. Nemmeno mi metto a porre il dubbio se quello che ha detto sulla riattivazione dei poteri sia la verità, per me è la verità punto e basta. Quella vasca si è vista nella bacinellata di avathon (e questo è un altro bel punto a favore del fatto che quelle scene le abbia interpretate come si deve :P), dunque la vasca esiste, e visto che l’utilizzo che ha è esattamente quello che avevo pensato direi che io credo a quello che ha detto la guida. Ma adesso passiamo al fatto più interessante di tutti: chi è la guida? Lungo il tragitto ha piazzato un paio di battutine che potevano suggerire che il nostro amico fosse uno che aveva una vita alquanto lunga, ma sul momento le ho appunto considerate battutine a cui non dare molto peso. Ma quando mi è saltato fuori con la cannonata della riattivazione dei poteri (usando, per inciso, il metodo tecnologico che veniva usato qualche millennio prima) ho subito rivalutato le battutine :S. cioè, lasciando da parte gli scienziati che hanno sviluppato la tecnologia (e che se non sono morti per l’ecatombe sono morti come minimo di vecchiaia) non c’è mica molta altra gente tra gli ancora vivi a sapere queste belle cose, ma diciamo proprio uno solo via (non dico il nome, ma sempre si parla del tipo della scena in cui vengono nominati praticamente tutti i nomi della gente che conta :P). e minima altra cosa a favore della mia simpatica teoria. La guida ha ingannato con un’illusione due arcangeli che stavano usando i loro poteri. Adesso, vero che gli angeli sono mediamente dei cani nell’uso della magia, ma per fregarli ci vorrà qualcuno un minimo di peso :S. ovviamente potrei aver sbagliato ma vabbè, nel qual caso ho scritto un papiro per niente.
10 al capitolo fosse anche solo per la guida :P.
Ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 19:46 - Titolo: Potere

Oh oh, altra battaglia. Peccato, durata meno di quanto sperassi, ma comunque l’ho apprezzata, ammetto :P.
Quella che si rivelava come una simpatica tattica suicida da parte di einariel alla fine aveva un senso pare. Attaccare di testa un avversario non così inferiore in numero e ben organizzato non era in effetti una gran tattica per arrivare alla vittoria, ma va detto che quello è il miglior modo per fare cagnara, e a giudicare dalla scherzetto che hanno combinato i caduti direi che era proprio quello che volevano.
Ordunque, non so se tu abbia mai detto cosa strapiffero sia una linea di interdizione, ma in ogni caso mi affido a un po’ di fiuto e al semplice significato letterale e sparo una definizione. È una linea tenuta attiva da un incantesimo che immagino ciucci una quantità di flusso sconsiderata e che impedisce ai nemici di avanzare oltre una certo perimetro? Se sì immagino che lo scherzetto che ha fatto serim abbia permesso appunto a un centinaio di caduti (immagino i più scarsi a leggere i due nomi a caso del mucchio :D) di passare oltre la linea, e visto che tutte le truppe o quasi erano al fronte… diciamo che la strada verso babel è un filo spianata al momento.
Ma torniamo un attimino su serim che veramente è diventato un belva pare :S. per l’amor di ddddio, saphael e metariel non se l’aspettavano e tutto quanto, ma li ha smerdati eh :S. qualunque cosa gli abbia fatto einariel ha funzionato, e bene anche :S.
Comunque sia lo scherzetto ha funzionato, non resta che vedere come gli angeli se la cavano sto giro (almeno hanno una minima consolazione però, dentro babel einariel non entra. Sarà poco ma quando si è alla canna del gas bisogna sapersi accontentare :D).
Capitolo ovviamente apprezzatissimo, nemmeno immagino ci sia bisogno di dirlo. Ciao ^_^

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 19:44 - Titolo: La Seminatrice

La fuga dei ragazzi continua verso il mondo che è stato suggerito da semeyaza, utilizzando un bel portalino che a quanto pare è l’unico rimasuglio di Tecnologia con la T maiuscola (quando gli uomini sapevano fare gran roba sul serio (H) ). Usciti dalla stanza del portale comunque il fattore tecnologico ha un crollo abbastanza brusco devo dire :D (e tra l’altro, complimenti per la scena del portale in sé, molto particolareggiata, ben descritta, ci si figura cosa sta vedendo saphael :P)
A quanto pare sono finiti in un mondo di grandi ecologisti (un mondo greenpeace approved diciamo :P). ha un suo fascino innegabile la cosa, una città che non è che sia semplicemente immersa nella foresta ma che proprio ne è parte è una bella trovata. Ma il pezzo forte del capitolo è l’arrivo alla casetta della seminatrice. Con la guardia del corpo che ha questi simpatici occhi viola (occhi viola che sono saltati fuori nella bacinellata di avathon, che sia la stessa persona? Può essere, in questa storia non penso che gli occhi viola siano proprio tanto inflazionati :P). di sicuro comunque il tipo è uno di peso (la vecchia mi sorge il dubbio che abbia una guardia del corpo veramente grossa :D).
Ma comunque anche la vecchia, più di far capire di essere di una vecchiaia mostruosa e di essere abbastanza informata su quel che sta succedendo non ha fatto altro. Perché ovviamente non sa quello che i ragazzi vogliono sapere, cioè chi loro siano in realtà (anche se tra un paio di elementi comincia a serpeggiare una certa paura di scoprire chi sono veramente. In effetti il vago terrore di scoprire di punto in bianco di aver fatto qualche miliardata di morti un po’ deve pesare :S).
Dopo il primo buco nell’acqua si passa al prossimo comunque, la vecchia gli ha detto di andare da un tipo da alar, sperando che almeno lui sappia dire qualcosa di utile.
Meno notevole rispetto agli ultimi capitoli (che erano uno meglio dell’altro veramente :S) ma decisamente godibile. Ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 15 Feb 2010 19:28 - Titolo: Terzo Intermezzo

E avanti anche con questo commento. Come ogni intermezzo ovviamente può essere solo gran roba, nemmeno c’è bisogno di dirlo.
Sta a vedere che metariel sta provando a diventare una persona normale, non l’avrei mai detto :D. adesso, tra qui e diventarlo sul serio ce ne corre, ma diciamo che si sta incanalando un minimo sulla buona strada. Il suo ragionamento su una vita immortale è un filo agghiacciante, lo ammetto eh :S. cioè, da un certo punto di vista è del tutto vero. Poi va detto che una vita immortale ha anche un paio di punti a favore di un certo peso, ma i contro che ha elencato ci sono.
Seconda scena… ed ecco una tipica situazione in cui puoi dire “guarda un po’ cosa mi sono perso”. Le scene di visione devastazioni sono sempre apprezzate comunque, soprattutto quando è una persona da sola a farle. A quella spada semmy ci teneva parecchio pare (e non solo per nostalgia evidentemente :P). ecco, l’altra sarà un problema ben più grave portarsela a casa (l’ultima scena del capitolo lo fa capire alquanto bene).
Terza scena… ed ecco che torna il pargolo con la balestra (adesso so chi è ma non lo dico visto che è stata una scoperta viziata da spoiler :P). salva il bambinello dalla fame per fare in modo che lilith riceva un sms del tipo “giù le mani dal trono, che il padrone sta tornando”. E vabbè, che ekron fosse vivo lo sapevano cani e porci, da questo punto di vista niente di nuovo dice :P.
E adesso arriva la conferma definitiva (oddio, era già pressoché certo, ma una conferma non fa mai male) che a voler la pelle dei ragazzi sono einariel e soci, che dopo una prima fase di sottovalutazione hanno deciso di andarci giù col piccone. Direi che da tre arcangeli non sarà proprio una passeggiata uscirne vivi (e il bello è che se riescono a farcela per qualche oscuro miracolo non è che sono salvi, passano al livello successivo :D).
E la scena dopo direi che così a naso è ambientata sulla terra. Vedo all’orizzonte una leggerissima ribalta della chiesa o sbaglio? (con uno sponsor di peso immagino tra l’altro, anche perché sennò non penso andranno molto lontano :D. comunque sono certo che per un patto del genere il pastore tedesco sul serio venderebbe anima, patrimonio, madre e sorella).
E nella scena dopo ancora ritorna il pargolo, con semeyaza stavolta. Di sicuro questo fa capire che il tipo non è uno da niente, per sua stessa ammissione è uno dei vecchioni e per sua stessa ammissione non è ekron (un po’ alla volta sarei arrivato a capire chi era, sono convinto. Anche solo perché un bel giorno mi sarei di sicuro convinto a fare una bella ricerca per “balestra” :P). semeyaza non ha intenzioni propriamente amichevoli e di questo andiamo molto contenti (io almeno). Sperando di vederla all’opera entro breve :P.
Ah ah, e nella scena dopo quella cosina che uriel dà a metatron e zephkiel… non so di preciso cosa sia ma, così senza un motivo, l’ho subito associata al fatto che il potere dei nuovi angeli è andato in calando rispetto a quelli vecchi. Sicuramente avrò sbagliato ma fino a smentita mi tengo sta teoria, sapere che minchia gli ha dato però :S.
E l’ultima scena direi che è ambientata nel passato ma veramente passato, quando gli angeli hanno chiuso la porta in faccia a semeyaza, einariel e azazel (e dunque nessuno dei tre può entrare a babel per il momento, almeno finchè qualcuno non va a spezzare l’incantesimo ovvio).
Ribadisco il giudizio, gran roba. Ciao ^_^.

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:20 - Titolo: Epilogo

ekron è tornato. E si prepara alla guerra coi cieli. carine le azioni dei demoni – chi va pimpante, chi preferirebbe stare dov’era… mi è piaciuta la trovata del descriverle, insomma.

Ok, inutimmento globale.
Nemmeno a dirlo, la storia mi è piaciuta. Ben orchestrati misteri, mezze verità, belle le scene d’azione e astuti gli inganni.
La parte angelica devo dire che mi è piaciuta meno dell’altra. Forse stavolta c’è stata un po’ troppa azione, combattimenti e similari. Ci stavano, per carità, comunque.
Quella a terra è partita un po’ senza clamore, ma è stato un crescendo di interessantezza ben riuscito. Soprattutto il finale.
Tirando le somme, l’arte resta più bella (idea mia naturalmente) ma ali è promossa a pieni voti.
Magari però per il prossimo libro, posta in tempo reale, non dopo aver scritto tutto, ok?

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:20 - Titolo: Omega e Alfa

Bel finale! Uriel si sentito arrivare sul groppone tutto direi. Metatron ha fatto intravedere una faccia nuova (sempre me cercano per i casini e i pezzi grossi non si fidano), einariel astuto come pochi bello il dialogo con uriel e si impossessato di babel.
Tra laltro, complimenti per la trovata la vita ha un senso dellumorismo sadico veler ha abbandonato la sala giusto un attimo prima che un altro dio degli dei si restasse secco. Ironico.
E finalmente sappiamo la verit dei ragazzi. Fingo stupore, siano bannati gli spoiler. Anche se avevo un aiuto mica da ridere, avevo azzeccato lidentit di shele e del monco ammazzato subito giuro!
Bella la scena della caduta. Caduta anche letterale, e lo scontro finale. Con un po di morti.

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:20 - Titolo: In principio era VERB

Molto bello. Belle le parti ottime della discesa in verb intramezzate alla battaglia in città. A quanto pare demoni e umani faranno comunella contro i pennuti!
Verb è il nome di tutti glie sperimenti coi celesti, e pure della costruzione di babel, ecco perché era in principio! E mi viene in mente che il saggio burino sia mister mistero, quello che diceva di essere il più vecchio!
Belle tutte le descrizioni, e i particolari di verb. Dagli angeli malformati agli esperimenti mal riusciti, agli schemi sui demoni.
E bello il momento della verità, nella stanza della vasca. Tra dubbi legittimi e “facciamo tutti insieme”.
E ora vediamo se avevo azzeccato le accoppiate!

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:19 - Titolo: Il Suo Nome

Ficata! Ho fatto un ipotesi e l’ho azzeccata! Einariel ne sa una più del diavolo che è! che trucco abile e astuto, un teletrasporto ritardato! E il sacrificio già in posizione! Complimenti!
E adesso può entrare a babel. Vedo cavoli acidi!

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:19 - Titolo: Angeli e Demoni

Sento il finale in prossimità, e non perché lo so già. Un'altra evocazione demoniaca, meno spettacolare di quella di parecchio fa, ma più utile, almeno come supporto di certo.
Spacco netto il demone, ma ha un atteggiamento che non mi spiace. E ronek noisappiamochisia è tornato! La particina solo dialogo tra due direi che sono lui e re balestrato.
E ci siamo, al momento della verità.

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:19 - Titolo: Il Nemico alle porte

Einariel vuole qualcosa dai giovani serafini? Che c’entri con il sigillo anti infiltrazione dell’intermezzo?
Che carino, metty è caduto nella trappola dell’amore non solo tra le lenzuola!
Carino lo scontro. Devo dire che ce ne sono talmente tanti nella parte angelica che li apprezzo meno del solito.
Le visioni del piccolo dio minacciano stragi per i pennuti. E la scena aveva un retrogusto alla Laaki “non voglio cedere alle visioni” mi è piaciuta.
Oh, il vecchio prologo è diventato una parte qui. Cosa gradita!

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:18 - Titolo: La Guida

Il saggio burino! È davvero interessante, diciamo particolare! Mi piace, mi piace. Soprattutto il suo modo di ragionare sul passato e sui ragazzi. Um, verb… e un discorso criptico sulla vera origine dei poteri…
Vediamo un po’.

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:18 - Titolo: Potere

Nuovo scontro tra gli angeli. Devo dire niente di particolarmente notabile nell’azione, ma la parte con serim il caduto mi è piaciuta. “Una guerra non è un motivo valido per rompere un amicizia” frase di un videogioco che mi è venuta in mente leggendo.
Soprattutto interrogativo: com’è che serim è più forte? E neppure di poco… vediamo che succede!

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:18 - Titolo: La Seminatrice

Bello il mondo boschivo! Mi ha fatto venire in mente quella tua storia abbandonata (oggi non ho memoria) e un po’ mi ha ricordato anche la via delle stelle. Era un po’ che non descrivevi posti affascinanti, può darsi?
La seminatrice è una personaggia niente male, forse è servita a pochino, ma forse l’indicazione di un tipo che già mi sembra interessante è più utile di quanto creda. E il tipo con gli occhi viola mi ricorda qualcos’altro… parecchi ricordi questo giro!

[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 28 Jan 2010 22:18 - Titolo: Terzo Intermezzo

Allora allora… facciamo un inutimmento ogni due capitoli? Invece di una riga inutile due, meglio, no? ok, no, alla fine un initimmento a capitolo. fatti mentre leggevo, non tutti alla fine, altrimenti mi sarei ultraincasinato
Preannunciano robe interessanti tutte le parti!
Metty non ha tutti i torti nel suo punto di vista, bisogna dire. e sta diventando davvero tenero!
Semeyaza è pericolosa. Punto. Altro che fidarsi di lei…
Il re bambino manda una minaccia (in pratica quello è) a lilith e poi architetta cose misteriose con la spezza tutto. E nominano anche poteri antichi, sono curioso.
Azazel… nuova faccia, non mi pare di ricordarla.
E si preannunciano ulteriori complicazioni, con il discorso poco piacevole dell’angelo all’uomo di chiesa!
Uriel il mafioso ha dato qualcosa (quello che sparito accennato tempo fa?) ai due anziani, umh… e einariel se lo uccidesse ne avrebbe tre… qualcosa collegato al potere degli angeli che cala, direi…
Interessante il rituale dello “stai lontano”… l’hanno usato anche per altre minacce, spero per loro che funzioni.
E immagino che non lo farà!

[Segnala]
Recensione di: Altaris Firmato - Data: 26 Jan 2010 14:04 - Titolo: Epilogo

Letto tutto! ^.^

Dunque, sul tuo stile ho già commentato parecchio: nulla da eccepire, scorrevole e inoltre la prima persona mi piace molto (benché non ne faccia uso).

Alla fine la mia ipotesi era giusta, hai combinato davvero benissimo le due parti differrenti! Fino a oltre metà racconto non avrei mai sospettato uno sviluppo di questo genere!

Anche l'epilogo, peccato che in quel caso ci ero arrivato troppo presto XD L'unico consiglio che mi permetto di darti è di non lasciare troppi indizi "meccanici" sull'identità di un personaggio nascosto. L'anagramma Ronek - Ekron mi è balzato immediatamente all'occhio, per via di quella K. Se l'obiettivo è chei l lettore non ci arrivi per un bel pò, consiglio di cambiare del tutto nome.

Ho trovato più interessanti le parti su Nesh che quelle degli angeli (benché siano sempre loro ^^) ma solo per la frequenza delle grandi battaglie. Mi piacciono, ma con il contagocce (comunque è un mio gusto personale, non una critica).

Che altro dire? Ottimo racconto, molto ben pensato! Ci sarà un seguito di Ali del Vento? :) Nel caso, immagino che Ekron ne sarà cardine ;)

Beh, al prossimo racconto! :)

Risposta dell'Autore: Ok, e arrivi alla fine anche tu :P. Lo stile va bene? Ormai penso di essermi stabilizzato sulla prima persona presente, dopo aver passato tutte le possibili combinazioni :S. La tua ipotesi era giusta? Se l'hai capito al capitolo "scegliere", era quasi ora - dalla quarta parte mi va bene, e lì era fine terza. Però forse dovrei ridurre gli indizi. SUl nome di Ekron: a dire la verità voglio che sia semplice, è un modo per sviare l'attenzione del lettore - ma forse è troppo semplice. Comunque non tantissimi hanno colto subito l'anagramma, quindi probabilmente lascerò così. Anche io preferisco le parti di Nesh. LE grandi battaglie, ehm: il bello è che non piacciono molto neppure a me :S. Però la trama passava di lì :D. iaciuto il racconto? Ottimo. Sul seguito non sono pronto a giurare, ma se ci sarà Ekron avrà molto peso, confermo. Ciao!

[Segnala]
Recensione di: Amelie Firmato - Data: 24 Jan 2010 15:25 - Titolo: Epilogo

Fine!
Letto anche l’epilogo, ma a questo punto commento tutto insieme ;)
Che dire? Mi dispiace sinceramente che questa storia sia finita perché mi ero abituata ai personaggi ed alle loro vicende!
La scena finale è straziante, sul serio. Nel preciso istante in cui Einariel porta a termine il rituale di caduta e Saph e soci iniziano a collassare, ci si rende realmente conto che sta morendo. Quello che era, l’angelo, sta scomparendo per diventare Nesh. Fa effetto, o almeno, a me ha fatto effetto!
Mi sono abituata per tutta la storia a considerare Nesh e Saphael come due personaggi distinti, anche se sapevo che non era così. Erano semplicemente due cose separate. Ed invece fa ancora più impressione perché vedi le diversità che c’erano ed è come se un’intera esistenza sia cancellata nel nulla. Nel nostro caso, una parte di racconto.
Alla fine dello scorso capitolo hanno recuperato i loro ricordi, però non saranno mai più angeli, probabilmente. Non so se hai intenzione di continuare questa saga. Una volta letto tutto penso faccia più effetto un finale secco come questo, che non una continuazione…


Insomma, hai preso la faccenda delle due realtà, dei due monti (e delle due esistenze) e l’ahi combinata proprio per benino. Stravolta rispetto a quello che potrebbe essere un “Cambiastorie”. Più articolata e ben costruita. L’impressione finale lo conferma!
Sai cosa, poi? Trovo che sia stata una gran bella trovata perché il confrontarsi con il Saphael umano, con Nesh e con le sue disavventure, avvicina di più il lettore a quello celeste. Voglio dire, mi pare che anche altri abbiano detto di aver preferito la metà terrestre. Io, personalmente, ho apprezzato anche molto come hai gestito la situazione degli angeli, ma sono arrivata ad apprezzarla ancora di più dopo che le due realtà di fatto si sono incontrate alla fine. Lo stesso personaggio appare tremendamente diverso in un posto e nell’altro!
Tutto questo per dirti che promuovo in pieno l’idea e la sua strutturazione!

-Ambientazione: molto buona come sempre. Vivida ed umana Ekhaz, ordinata e celeste Babel. Ci sono alcune descrizioni veramente d’effetto. Alcuni elementi che rimangono come i templi, VERB, la sala dei nove cori, Erlain, la casa della Guida.


-Personaggi: questa volta, data la situazione, non è stato possibile un grande ricambio, ma il trucchetto del prima e del dopo ha fatto sì che sembrasse ci fossero molti più protagonisti di quanti in realtà fossero.
Una nota di merito a Metariel, per la caratterizzazione molto marcata. Con il suo modo di fare spiccava in mezzo agli altri, che tutto sommato seguivano linee già percorse in altri racconti. Interessantissimo su Babel. Nei panni di Tor è ancora meglio!
Saphael è un altro bel personaggio, più interessante in formato Nesh, ma particolare anche nella sua indifferenza per ciò che non riguarda il suo mondo ed i suoi amici.
Avathon, altro gran bel personaggio. Specialmente per la sua rappresentazione poco convenzionale ^_^
Serim era un po’ il “giullare” della situazione. Non mi dispiaceva. Peccato per la fine che hai deciso di fargli fare. Opham, Ith, Eneyaza, Simael passano un goccio in secondo piano. Credibili e fondamentali anche loro. Però, devo dire che non mi ha impressionato più di tanto la morte di Ith e Simael alla fine. Forse perché arrivati a quel punto era ovvio che non ce l’avrebbero fatta.
Tra gli ufficiali, un po’ sfuggente Uriel. Lo vediamo veramente solo nella sua scena finale.
Molto apprezzati Metatron e Michael, anche se mano a mano che si prosegue restano sempre più sullo sfondo.
Einariel. Abbiamo più che un’idea della sua forza ed imbattibilità, eppure mi sembra ancora un goccio sfocato.
Ronek/Ekron. Terribile in veste demoniaca, specialmente nell’intermezzo in cui ci mostri tutto il male che ha fatto. Di gran lunga uno tra i migliori personaggi quando è in forma umana. Peccato che sparisca nel mezzo.
E poi ci sono anche le “comparse”: la seminatrice, la guida…

Lo stile è il tuo. Ottimo e fluido come sempre. La storia prende ed il ritmo è crescente o calante al posto giusto, nel momento giusto.
Gli errori trovati sono dovuti a distrazione e/o non revisione, ma per quello ci avevi già avvertiti.

Non pensare che sia scontato e di facile comprensione solo perché “qualcuno” ha messo al lavoro i pochi neuroni rimasti ed ha capito già nelle prime fasi ;-D Non succederà più, temo. Se ci sono arrivata, è perché era già più contorto delle tue storie normali, e più vicino al mio modo di progettare trame. Con il finale shock ^^
Solo che tu riesci a gestire meglio un racconto simile.

Magnifico! Con questo io concludo, perché non ho altro da aggiungere. Grazie per questo racconto! :-)

Ciao, ciao.

Risposta dell'Autore: Ciao! Prima di tutto grazie per il commentone ;-D. Sono contento che il racconto ti sia piaciuto. QUanto ai personaggi (superstiti), prima o poi li rivedrai :P. E quelli dell'Arte aspettano da un pò, no ;-D? Quello che dici è giusto: nel momento in cui Einariel pronuncia il rituale, Saphael muore sotto diversi punti di vista. La persona di nome Nesh recupererà i suoi ricordi, ma le esperienze vissute nel frattempo l'hanno reso irrimediabilmente diverso. Sono contento che l'effetto di fusione finale dei personaggi sia funzionato anche per chi aveva già capito. Sembra che sia stato d'effetto, e sono content che ti sia piaciuto :P. Quando dicevo che la parte di Saph si sarebbe conclusa in modo molto "definitivo", ora sai cosa intendevo :D. Per la verità, Nesh e gli altri recupereranno i propri poteri. Ma le cose saranno comunque diverse, d'ora in poi ;-D. A dire la verità come finale per un autoconclusiva non potrebbe andare bene: troppe cose lasciate aperte. Se dovessi "autoconclusivizzarla" farò qualche modifica, ma almeno come progetto deve essere il primo di tre. Sono contento che la questione dei due narratori ti sia piaciuta - comunque nei "Cambiastorie" l'idea è più figa, qui è solo un trucco narrativo mentre lì è reale :P. Interessante quello che dici sul fatto che vedere congiungersi i due narratori permetta di capire meglio il Saph angelico. Idea promossa? Ottimo, ma purtroppo è monouso :(. Ambientazione: non mi piace quanto altre che ho fatto, ma spero sia almeno passabile ;-D. I templi non ci ho dato molto peso ed Erlain è banalotto, ma son contento che i laboratori VERB e la casa della Guida siano piaciuti. Personaggi: il ricambio non c'è, ma sdoppiare i personaggi con una bassezza aiuta :P. Metariel è un personaggio divertente, ma è molto poco realistico. Sto facendo una dura lotta ai personaggi - sogliole, ma per ora restano saldamente in testa loro :S. Saphael temo sia il solito narratore ameboso dei miei racconti - l'indifferenza c'era nelle mie intenzioni ma non so quanto si sia sentita nel racconto. Avathon almeno è divertente ;-D. Quanto a Serim, è stato il personaggio più schifosamente piegato alle esigenze di trama della storia :S. Gli altri hanno pesato meno, sì. Degli ufficiali: di Uriel sapremo molto altro dopo la sua morte. Einariel - almeno questo :P - è una sfocatura voluta (ok, appaiono sfocati pure quelli che non dovrebbero esserlo, ma per lui così doveva essere), voglio che risulti definito solo nei prossimi libri. Metatron e Michael non potevano avere molto peso, oltre un certo punto, ma un pò più comparse avrebbero fatto bene. Quanto a Ekron, è un personaggio che piaci anche a me ;-D. Se ne riparlerà, di lui, se continuerò la saga. E' stato il peggiore in assoluto, e ora si piazza largamente fra i migliori. Piaciuto lo stile? Mi soddisfa relativamente, per la prossima storia punto a cambiare più che altro aspetti contenutistici (a parte una cosa: tagliare corsivi e puntini nei dialoghi. Ci sarebbe anche un problema di virgole, ma lo lascio a dopo questioni più urgenti). Gli errori: devo assolutamente iniziare a rileggere PRIMA di postare :S. Sulla comprensione: dai feed-back ricevuti, ha capito un pò più gente e un pò pria di quel che volevo, anche se non a livelli drammatici. Se mai ci rimettessi mano, cercherò di ridurre gli indizi. Comunque il finale dei cambiastorie mi aveva ucciso ;-D. Ciao!

[Segnala]
Recensione di: Amelie Firmato - Data: 24 Jan 2010 15:25 - Titolo: In principio era VERB

BELLISSIMO!
Stupende e molto vivide le parti all’interno del laboratorio. Interessanti anche le parti di scontro. Ma dopo un numero considerevole di battaglie e botte varie, penso di essere più interessata a Nesh e soci…Ok, Saph e soci!
Immagino che arrivare fino a qui senza aver capito e leggere questo pezzo debba fare un certo effetto ;)
Sei rimasto comunque piuttosto sul vago, ma dopo tutto quello che hanno visto nelle varie stanze ed il punto di vista della parte di Saph è facile collegare.
Davvero molto bella la scena della vasca ed il fatto che continui ad essere visibile anche ad occhi chiusi. Bella trovata!
P.S: posso azzardare che il “Re” sia Moloch? Meglio tardi che mai, eh?! ^^
Ottimo.

Risposta dell'Autore: La scena del laboratorio piace anche a me ;-D. LE parti di battaglia ammetto di averle messe al solo e unico scopo di fare suspance :D. Intrattenendo i lettori con un pò di botte, chiaro. Per la verità, chi non aveva ancora capito non ha capito neanche qui, ma al successivo. Piaciuta la scena della vasca? La visibilità a occhi chiusi mi piaceva come idea :P. Il Re è MOloch, confermo, il secondo in comando di Ekron. Ciao!

[Segnala]
Recensione di: Amelie Firmato - Data: 23 Jan 2010 19:40 - Titolo: Il Suo Nome

Oddei! Einariel se l’è proprio studiata bene. Certo che se era partito fin dall’inizio con l’idea di usarli per quello…Quando si dice la sfiga!
Non faceva schifo. Perché lo pensi? Certo, mi è sembrato un po’ tutto troppo veloce. In una situazione simile ci stava un po’ più di tensione. Che già c’era, ma poteva essere ancora più d’effetto.
Però è stato un colpo comunque! ;-D
Babel vuota e la convinzione che siano stati tutti annientati.
Non ho parole! Non avevo pensato ad una soluzione simile!
Piccolo appunto: hai copia-incollato la localizzazione della prima scena dallo scorso capitolo; non capivo che ci facesse Saph nella casa della guida ;-)
Bel capitolo. Può essere ancora più spiazzante volendo, ma già così fa abbastanza effetto!
Mi tengo i due capitoli conclusivi e l’epilogo per domani. Mi dispiace che questa storia finisca! Mi ero affezionata ai personaggi ;-)
Ciao.

Risposta dell'Autore: Il piano di Einariel era questo, sì ;-D. Partito dall'inizio? Oddio, il piano non l'ha concepito unicamente pensando a loro, però il motivo per cui li ha lasciati vivere in quella prima battaglia è che valutando il loro potere e la loro inesperienza ha deciso che erano candidati ideali. Troppo veloce? Stessa impressione a me, ma stavolta non so se si possa rallentare impunemente - proverò, comunque. Babel vuota deve fare un effetto terribile ai poveretti - e sono contento che i lettori non se l'aspettassero. Copia incolla sbagliato: acc. Cercherò di migliorare il ritmo. Ciao!

[Segnala]
Recensione di: Amelie Firmato - Data: 23 Jan 2010 19:40 - Titolo: Angeli e Demoni

Bravo, furbetto. Pensi di darcela a bere, ormai, facendo dire certe cose a Leez una volta evocato?! ;-D
Bellissimo capitolo! La tensione ed il ritmo sale in un crescendo, senza però perdere chiarezza e fluidità.
Ricompare Ronek ed il piccolo re. Un momento migliore per rifarsi vivo non c’era proprio, anche se momentaneamente sono messi male comunque. Ho fiducia, però, che i ragazzi faranno la scelta giusta una volta scoperta la verità.
Gli angeli, nel frattempo, hanno deciso di arrivare in massa. Nesh e soci hanno dato loro un bel po’ di filo da torcere.
Bella anche la filosofia di Leez: “il nemico di un mio nemico è mio amico” ^^
Molto bella l’ultima scena!
Non mi resta che andare avanti…

Risposta dell'Autore: Ormai quel che dice Leez penso sia chiaro ;-D. Verso la fine posso anche calare le carte. Il ritmo va bene stavolta? Temevo di aver fatto troppo in fretta anche qui. Ronek e il Re ricompaiono, e come sai son personaggi di peso. Messi male? Non proprio. I due hanno risorse notevoli - Leez fa danni come vedi, e tieni conto che rispetto a Ronek non è nulla :D. Gli angeli calano in massa, son stufi di Nesh e i suoi. Ma ormai è fuggito in un posto dove non c'è modo di raggiungerlo. Ciao!

[Segnala]


Inserisci il codice mostrato sotto:
Nota: Puoi inserire una recensione, un voto o entrambi.

Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org