Recensioni di Eurinome
Invia una Recensione
Recensione di: ico Firmato - Data: 29 Sep 2009 10:49 - Titolo: Parte II

ho rimediato! bel racconto, molto originale, personaggi interessanti, e scritto molto bene.
magari la trama si risolve un po' in fretta, ma immagino ci fossero limiti di parole/parole.
letto molto volentieri, insomma. posso sperare in nuove avventure di megara? ^^

Risposta dell'Autore: Grazie! *O*
Sì, i limiti c'erano. Mi dispiace che si noti .-.
Puoi sperare, anche se sono ancora in frase di riscrittura XD Chissà quando riuscirò a riprendere in mano la storia di Megara XD
Ciao *^*


[Segnala]
Recensione di: Amelie Firmato - Data: 27 Sep 2009 21:00 - Titolo: Parte I

Ciao!
Che dire? E’ un po’ come la CSI demoniaca, no? :) Però l’idea mi piace e sicuramente sai gestire bene la trama thriller!
I personaggi sono già abbastanza definiti, specialmente emergono le loro personalità dal modo di fare. Piuttosto insofferente Megara, ma brillante e tosta sul lavoro. La controparte vampira, Nakano, riesce ad equilibrare un po’ la coppia, mi sembra più pacato. Allegra, se come penso non sparirà dallla circolazione, dovrebbe forse essere ancora un po’ arricchita di particolari, specialmente perché ce l’hai presentata come una donna stravagante, e questo già emerge, ma meno di quanto mi aspettassi.
Per quanto riguarda la trama, mi piace l’idea di non distaccarsi del tutto dalla realtà, e trovo molto azzeccata l’ambientazione post-2012 (Giacobbo avrebbe due cosette da rivedere ^^). Se ho ben capito, ci sono stati una serie di omicidi con dinamiche simili, se non uguali, che farebbero sospettare un serial killer. La sirena è solo l’ultima delle vittime. Visti gli esordi, vedo Megana piuttosto carica e pronta a risolvere il caso. Forse ha liquidato Priscilla un po’ troppo in fretta, ma tanto ha detto che ha intenzione di risentirla. E poi c’è Cavone, apparentemente vittima di una qualche forma di magia, possessione, forse? Oltre ad una sottile incompetenza, quindi, ci sarebbe anche la volontà imposta di risolvere il caso incolpando il mannaro. Stanno già venendo fuori diverse cose.
Sullo stile: scorrevole, chiaro, niente da segnalare!
In ultimo, l’ambientazione nostrana mi fa uno strano effetto, senza contare che immagino queste creature non umane schiaffate nel Sud Italia e l’effetto riesce ad essere comunque molto reale. Insomma, non penso di essermi spiegata molto bene, ma approvo!
Bello. Un ottimo inizio!
A presto :-)

Risposta dell'Autore: Grazie mille *^*
Allegra ha una storia a parte, con lei come voce narrante, quindi non l'ho abbandonata, tranquilla ;D
Be', l'ambientazione post-2012 è colpa di Giacobbo XD Sentirlo blaterare con tanta convinzione, mi fa fare viaggi mentali che finisco per mettere su word XD
Per la prosecuzione del caso, ti lascio continuare la storia ^^
Sullo stile: ancora grazie ^O^
Son contenta di essere riuscita a rendere credibili delle creature sovrannaturali nel Sud *^*
Alla prossima ;)


[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 26 Sep 2009 21:04 - Titolo: Parte II

E arriviamo a conclusione :P. in verità penso sia impossibile riuscire a dire qualcosa di anche solo vagamente nuovo visto che selerian di fatto ha spulciato tutta la storia, ma vabbè, ci si prova ^_^.
Il finale, lo ammetto, mi ha lasciato un po’ stranito, esattamente per il motivo che ha detto selerian. Ho avuto la nettissima sensazione di non avere la minima possibilità di scoprire in anticipo chi fosse l’assassino. Il che non è proprio il massimo. Non è un crimine, specifichiamo subito (i crimini letterari sono ben altri, come per esempio scrivere con lo stile di GL :S), ma rende la storia meno interessante secondo me. Se durante lo svolgimento delle indagini di megara avessi disseminato un tot di indizi (vabbè, visto che dovevi far la storia corta per forza, magari solo un paio di indizi :P) che rendevano possibile l’individuazione dell’assassino la storia ci avrebbe molto guadagnato.
Per quanto riguarda cavone… ammetto subito che l’essersi sentito male fosse un evento che non poteva prevedere a priori, ma resta pur sempre il fatto che doveva fare il possibile, l’impossibile e anche qualche miracolo per stare alla larga dall’indagine :S.
Ok, mi rendo conto che sto solo ripetendo quello che è già stato detto, dunque soprassiedo sul resto :D. anzi no, ammetto candidamente che la questione dell’aver convocato tutti prima di riferire la soluzione del caso non mi ha dato molto fastidio (agatha christie lo ha fatto spesso e volentieri e di suo ho letto praticamente tutti i gialli con poirot :D).
Per il resto, la storia si fa leggere molto bene, i fattori positivi sono parecchi: l’ambientazione nel complesso originale, lo stile mi è piaciuto e anche i dialoghi li ho graditi. I personaggi (almeno quello di megara, gli altri meno ovviamente) risultano nel complesso abbastanza ben delineati anche se la storia è corta e i suoi pensieri in più occasioni sono alquanto spassosi (e l’umorismo è cosa che apprezzo sempre nelle storie :P).
Ciao ^_^

Risposta dell'Autore: Visto che ho già risposto ai problemi che hai sottolineato (nel commento di Selerian ^^), non mi resta che ringraziarti per essere arrivato fino alla fine XD e per i complimenti ^0^

[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 25 Sep 2009 12:53 - Titolo: Parte II

Ok, ho finito. LA conclusione, devo dire, mi è piaciuta un pò meno :S. C'era un numero limitato di parole? Perché la storia sembra conclusa un pò a martellate :D.
In positivo, considera ripetuto tutto quello che ho detto nel capitolo precedente, anche perché erano soprattutto note di personaggi e ambientazione che ovviamente restano validi. In negativo - ahem :D.

- La sensazione che sia veramente successo tutto troppo in fretta.
- Cavone si è fatto scoprire veramente COME UN IDIOTA. Ma uno di prima categoria, proprio :S. Che senso aveva seguire la detective, rischiando di farsi beccare :S?
- Il lettore non ha alcun modo di anticipare lo svolgersi degli eventi. Questo va bene dal punto di vista del fantasy, ma nei gialli dovrebbe esserci la possibilità teorica di scoprire il colpevole in anticipo.
- Il ragionamento della protagonista non convince troppo. Sembra assolutamente sicura della prorpia ricostruzione, ma l'unica cosa che sa è che Cavone ha evocato un demone. Non sarebbe meglio prima assicurarsi di averci azzeccato, poi accusare...?
- Un pò di altri dettagli. La carriera politica di Ferrante sarebbe "rovinata". WTF :S? Anche ponendo che la politica diventi mediamente molto più pulita entro l'anno in cui ambienti la storia, non mi sembra che lo scandalo lo metterebbe in pericolo.
- Per carità, Megara non è una poliziotta propriamente detta. Ma chiamare tutti gli imputati - colpevoli e innocenti - in una stanza per dirgli chi era il cattivo mi ricorda più un serial TV che una vera indagine ;-D

Con tutto questo, il racconto non mi è assolutamente dispiaciuto, continua a essere scritto bene, l'avidità della protagonista è divertente - come tutto il resto - e leggerò volentieri altri tuoi racconti!

Risposta dell'Autore: Ehm, c'era un limite di 15 pagine (e si poteva sforare di due u.ù), quindi sì, l'ho conclusa di fretta u.ù Proprio per questo l'indagine è stata sbrigativa u.u
- Cavone: non ho scuse per questo punto XD La spiegazione "non immaginava di sentirsi male e di venir scoperto" sembra forzata persino a me ^^"
- Vero ç_ç Il mio prof di lettere mi avrebbe presto a legnate per questo, però non ci ho fatto attenzione perchè - devo ammetterlo - contavo che le giudici non conoscessero le regole del giallo classico u.ù Sono una bestia...
- Megara si mette delle cose in testa e si fissa. Tra l'altro, l'assenza di altri sospetti e i suoi studi di demonologia le davano ragione, quindi era ancora più sicura di sè.
- Ferrante: quando ho scritto questo racconto, un certo fatto di politica italiana non era ancora saltato fuori e mi cullavo ancora in false speranze ^^
- Sì, è così XD Un'altra tamarrata, dovuta anche alle puntate di Conan viste tempo fa XD

Concludendo, sono felicissima dei tuoi commenti *O* Avere la lista dei punti positivi e, soprattutto, di quelli negativi mi è molto utile *^* Sai che sono tentata di sfruttarti come beta? *O* Posso posso? XD
Grazie mille per aver letto e commentato ^^


[Segnala]
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 24 Sep 2009 23:08 - Titolo: Parte I

Ciao! Finalmente commento questa prima parte - la seconda devo ancora leggerla, vedrò di rimediare asap.

Prima di tutto, è il miglior racconto "nuovo" che trovo da un pezzo. Con l'originalità ho un rapporto da coicanomane, e quest'ambientazione parte decisamente bene. Ovviamente le informazioni date in nota non sono il massimo, ma se hai fatto altri racconti con la stessa ambientazione capisco che senza sarebbe decontestualizzato.

Quindi abbiamo demoni che si sono improvvisamente rivelati, guardiani che cercano di tenere l'ordine, città magiche e sfiducia da parte dei governi umani... situazione promettente, di sicuro. Certo, piazzare il governo dei demoni nella tua città non è proprio il massimo IMO, però aiuta a conoscere i posti di cui parli, il che non guasta.

Il giallo-fantasy è apprezzabile - come qualsiasi cosa che non sia lo stramaledetto high fantasy, del resto. Complessivamente le indagini sono gestite bene, però ci sono un paio di punti sospetti, te li elenco dopo.

In positivo, quindi:

- Ambientazione originale e abbastanza complessa da farci tutto quello che vuoi.
- Aggiungere casini politici al giallo in sé ci sta molto bene :P
- La protagonista e l'italiana risultano simpatiche, magari un pò esagerate, ma ben lontane da Eynis & Co, il che si apprezza.
- Lo stile complessivamente è ottimo. Il POV rimane fisso al suo posto, le frasi sono scorrevoli e non ci sono atrocità di raccontato.

In negativo:

- Un pò di tamarrate evitabili. Personaggi nippo-americani non mi riempiono di entusiasmo, diciamo - non per amor di patrrria, ma perché sono le due nazionalità più atrocemente abusate, almeno UNA SOLA delle due, direi :D. Amante del secondo vampiro più potente di LA... oddio, non è gravissimo, ma sommi tutto e la cosa inizia a essere irritante :S.
- Infodump. Nella parte iniziale e nell'incontro con le Guardiane italiane c'è qualche problemino di quel tipo.
- Reazioni non troppo convincenti. La protagonista si scalda davvero troppo con la demone. Mi sembra di capire che sia pur sempre una professionista: è davvero improbabile che sia a tal punto incapace di tenere il controllo. è anche un pò troppo rapida nel decretare innocente il lupo: può pensare "secondo me è innocente", ma qui pare darlo per scontato. Ancora una votla, non mi sembra una buona idea per una "poliziotta" professionista. L'intuito è una gran cosa, ma mica possono affidarcisi ciecamente! Anche la frase "però era troppo scontato che il fidanzato, per giunta mannaro orso, che aveva pure trovato il cadavere, fosse il colpevole" mi ha FORTEMENTE perplesso. Piano, parliamone :S! Qui un'investigatrice sta dicendo che una spiegazione è improbabile perché troppo evidente . Questo è un ragionemento valido solo in un giallo :D! Nella realtà, per carità, non sempre la cosa evidente è quella giusta, ma DI CERTO non si può nemmeno lontanamente considerare l'evidenza una prova CONTRO :S.

- Hai liquidato un pò troppo in fretta la questione delle altre persone uccise sulla spiaggia. Qui penso che sia un problema di incomprensione, non di incongruenza, ma anche leggendo non ho capito: quelle persone sono morte prima della sirena o dopo? Perché viene detto spesso "i morti SUCCESSIVI". Ma allora c'è stata una strage nel giro di poco tempo? E per quale motivo sembrano partire dal presupposto che il delitto della sirena non sia semplicemente uno della serie? C'è qualcosa che mi sfugge :S.

- Il ritmo, in effetti, a volte è un pò troppo veloce, ma questo mi sta anche bene. Se vuoi rimediare, magari fagli seguire un pò di piste sbagliate, interrogare un pò di testimoni inutili (puoi approfittarne per dare info sull'ambientazione senza fare dump, o per qualche sketch comico), così la storia va più calma e il realismo dell'indagine aumenta.

Comunque la prima impressione che mi lascia la storia è decisamente buona, e proseguo volentieri!

Risposta dell'Autore: Oh, che commento lungo *O* Parto a rispondere XD
Per le informazioni scarse, sì, ho altri racconti ambientati in questo mondo (praticamente ci ambiento tutte le storie che scrivo da quattro anni). Il governo demoniaco piazzato a Torino ha una sua ragione, non ho scelto questa città solo perchè ci abito da qualche anno: Torino è la città magica per eccellezza, è il vertice dei due triangoli della magia, bianca e nera, e quindi l'ho trovata adatta al ruolo di capitale. Non c'è campanilismo in questa scelta, visto che non sono torinese XD
Passiamo ai punti negativi:
- tamarraggine dei personaggi: coff coff, hai ragione, purtroppo mi sono affezionata a questi personaggi, creati quasi quattro anni fa, quando ero appena uscita dal mondo delle fanfiction per passare alle originali; il personaggio giapponese mi teneva ancora legata alle ambientazioni di un tempo, quello americano mi sembrava il massimo dell'innovazione ^^" ma questa interpretazione è recente, allora mica mi rendevo conto di quel che stavo facendo XD adesso ho personaggi praticamente solo italiani e li faccio gironzolare a Torino (vedasi Allegra); mi sono redenta in qualche modo, no? Gli uomini potenti invece sono una mania che conservo tutt'ora, mi piace che abbiano una qualche influenza nel loro mondo (adesso sono andata oltre, Allegra è la compagna di Morgan, come hai potuto vedere, il primo demone e "re" di tutti loro ^^) e che abbiano le mani nella politica, nonostante in questo caso Nakano se ne tenga ben lontano.
- Infodump: purtroppo, degli infodump sento la puzza, ma trovo sempre una giustificazione, perdonoooo ç_ç
- Reazioni poco convincenti: questo punto mi è stato fatto notare anche per un personaggio di un'altra storia (un maggiordomo, per essere precisi); che Megara sia un personaggio particolare, con percorsi logici piuttosto assurdi, non è una giustificazione del suo comportamento poco professionale: è così da quand'è nata (come personaggio intendo) e non mi sono mai posta simili problemi ç_ç Devo tenerne conto in futuro.
- Gli altri morti: sì, sono successivi alla sirena, però dovrei andare a rivedermi quella parte per ricordare i miei ragionamenti (incredibile, ma ci sono stati) e ora non ne ho proprio la forza.
- Ritmo: ti rispondo nell'altra recensione, perchè il problema è lo stesso che mi hai presentato dopo.

Per i punti positivi:
- Grazie <3 Ormai io in questa ambientazione ci sguazzo anche nella vita reale XD Me tapina XD
- Io adoro i casini politici, quindi involontariamente ce li ho ficcati XD
- Adoro avere protagoniste esagerate, quindi son contenta che piacciano ^0^
- *O* *non riesce a dire altro*

Vado a rispondere all'altro commento, va XD


[Segnala]
Recensione di: Neris Firmato - Data: 24 Sep 2009 07:51 - Titolo: Parte II

Ciao! Ho letto tutto il racconto ieri sera, in un momento che ero molto depressa, e mi ha tirato su il morale! ^^
Mi piace d'avvero tanto come storia: presenti bene i personaggi, il vampiro giapponese mi piace parecchio (ma basta che un personaggio sia un vampiro perchè mi piaccia xD ... no, mi correggo: Edward Cullen lo odio) e anche la protagonista non è niente male! L'unica cosa che non mi è piaciuta molto è il fatto che Megara è riuscita a risolvere il caso in un giorno: mi è sembrato che la storia procedesse troppo velocemente (ma qualcosa di simile era scritto anche nei commenti di quelli di EFP ^^).
Brava! :D

Risposta dell'Autore: Son contenta di averti tirato su il morale *w*
Vero, mi sono già stati fatti commenti sulla velocità del racconto e ne terrò conto. Purtroppo ho l'abitudine ad accelerare i tempi, faccio accadere tante cose in una sola giornata, ma sto provando a darmi una regolata (con una storia che sto scrivendo da qualche mese ^^).
Grazie mille *0*


[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 23 Sep 2009 19:03 - Titolo: Parte I

Ma sono proprio scemo :D. tutto quello che ho "brillantemente" dedotto sull’ambientazione l’avevi scritto nelle note dell’autore :D. vabbè, poco male, questa è la prova che era possibile capire il tutto anche senza bisogno di scrivere una spiegazione introduttiva :P

[Segnala]
Recensione di: Caladan Brood Firmato - Data: 23 Sep 2009 19:01 - Titolo: Parte I

Ok, e questa prima parte l’ho letta :P. tra l’altro hai trovato un buon punto dove tagliare la storia, decisamente azzeccato (proprio quando al detective è venuto in mente qualcosa :P).
Passando alla storia in sé, se non ho capito male, il tutto è ambientato in un mondo futuro in cui i demoni e le varie creature soprannaturali si sono presentati agli occhi del mondo (e bene o male sono quantomeno tollerati dagli umani comuni pare). Ci sono le forze dell’ordine umane e quelle composte da esseri soprannaturali (e a quanto pare la protagonista fa parte della seconda categoria :P). all’inizio confesso che il tutto mi sembrava molto simile alla serie dei guardiani di Lukyanenko, ma andando avanti sono emersi in effetti un certo numero di elementi diversi, dunque tutto a posto :P.
Sull’indagine in sé poco posso dire perché deve ancora entrare nel vivo, aspetto il seguito ^_^.
Per quanto riguarda lo stile invece io direi che nel complesso ci sei :P. la lettura è scorrevole, piacevole, niente paroloni complicati dove non servono (e come GL vorrebbe :S).
Non ti resta che postare la parte successiva ora :P.

Risposta dell'Autore: Credo di dover essere contenta vedendo che hai dedotto tutto dalla storia, anche senza le mie note XD In effetti lo sono! ^0^ Tra l'altro il russo non l'ho letto, nonostante abbia una copia vagante per casa XD Sarei curiosa di sapere le differenze dalla sua serie dei guardiani *^*
Riguardo allo stile: grazie mille! *___* Sono felicissima di non scrivere come un certo qualcuno XD
Ora che istallo dw, posto la seconda parte =D
Grazie per aver letto XD


[Segnala]
Recensione di: ico Firmato - Data: 21 Sep 2009 22:21 - Titolo: Parte I

non ho ancora letto (rimedierò) ma ho notatao è tagliata in fondo, manca qualcosa

Risposta dell'Autore: Ops, me ne sono appena accorta o.ò E' stato un po' un casino postarla, è dovuto intervenire Selerian perchè l'altro account faceva storie. Appena possibile, rimedierò. Perdona il macello u.u

[Segnala]


Inserisci il codice mostrato sotto:
Nota: Puoi inserire una recensione, un voto o entrambi.

Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org