La saga di Myyahwkò di L_Vendect

Chiudo gli occhi e annuso la pelle della mia amata, il suo profumo al crisantemo – crisantemo, oh, quanto crisantemo!- e l’odore di sudore che la pervade come una coperta di lana merino lasciata alle intemperie per anni e anni.
Passo le mani (unte) sul suo collo da cigno –sono piume quelle che ho sotto le dita?- e avvicino le mie tumide labbra a lei, così fredda e distante. Mi mordicchia, lanciando un tremulo gemito di felicità. E io stringo, stringo la gola della mia amata, con le lacrime che traboccano dagli occhi e il cuore in panne, mentre lei grida e si dimena, cercando di liberarsi della mia presa erculea ma gentile, decisa ma incerta, ma poi si abbandona tra le mie mani, esanime; mi inginocchio sul pavimento putrido, affondando nella melma fino alle ginocchia e oltre, anche se è lontano dalla mia idea di casa e pulizia, lo faccio per lei. Lei che ora guarda in su con gli occhi vuoti, la bocca socchiusa alla ricerca dell’ultimo respiro… trash.
Amore mio, staremo insieme per sempre, lo giuro.
Sguaino la mia spada (verde fluo, con dei graffiti sulla lama e l’elsa in carta vetrata per dare l’impressione di un grande utilizzo insomma una cosa bella come una cosa molto bella).
« Mi dispiace!» grido al cielo, piego la testa all’indietro e delle gocce mi cadono sul volto confondendosi alle lacrime; hanno lo stesso profumo della mia amata, di quello che ne resta.
« E allora, ti muovi?» Khyjters si affaccia dal balcone, il bel viso corrucciato, ma io vedo dietro la sua freddezza il dolore della mia donna. Sì, mia, problemi?
« Arrivo subito!» mi affretto a rispondere (anche la mia spada non può nulla contro la Donna affamata) e balzo con un scatto felino in piedi. Mi pulisco le ginocchia dallo sterco e torno in casa, con la gallina che penzola strangolata dalla mia mano senza calli né graffi.
Le missioni di un eroe non hanno mai fine.
Note Conclusive
Spero che vi piaccia e che vi procuri qualche risata, lo spero davvero ;D




      Bookmark and Share




Inserisci il codice mostrato sotto:
Nota: Puoi inserire una recensione, un voto o entrambi.

Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org