PREVIOUSLY on L'Inverso Baleno di Amelie

Previously on l’INVERSO BALENO


Avevamo lasciato Zach a quella che può comodamente essere considerata la giornata più lunga nella storia della letteratura (ben 8 capitoli, compreso quest’ultimo!). Era iniziata a capitolo 17 su per giù con l’ultimo test nella stanza 31anteIB ed è proseguita con una sua capatina nel passato (due mesi prima dell’Inverso Baleno) dove ha incontrato Cobalto ed ha scoperto che il ragazzo in realtà è per metà un Airin e per metà un Dumesh. In quell’occasione Coiland è tornato indietro appositamente dal presente per assicurarsi l’ingresso del nostro Terrorista Azzurro nella sua Organizzazione. Ma Zach non ha tempo di preoccuparsi per questo, perché quando torna lo aspetta una ramanzina da parte di Ezra e l’ennessima marachella del compagno di stanza, Cobalto.
Il giovane viene scortato all’Organizzazione da dei Cronohand con l’accusa di aver sfruttato la sua posizione all’interno dell’Organizzazione per usare i portali che collegano le due aziende (Organizzazione e Cronohands) e gli altri punti nevralgici di Crom. Tra questi il cosiddetto “gorgo” dei Ripetenti, vale a dire, il luogo in cui le persone regredite a causa di un black-out vengono custodite e (lo ricordo) “dissanguate” ( = raccolta di energia tempo inutilizzata per il ripristino del Generatore). I Cronohand, tra cui Wyatt Mex (figlio del Direttore della Cronohand ed ex amico di Cobalto) mettono in guardia il ragazzo, mostrando un mandato di perquisizione che Mex è pronto a far valere in qualsiasi momento per questa ed altre azioni sospette. L’uso improprio dei mezzi informatici da parte di Cobalto sembra ricollegarlo anche ad una serie di azioni di boicottaggio volte a danneggiare il gruppo Mex. Tuttavia sia Ezra che Coiland garantiscono per lui e la faccenda si chiude lì.
Poco dopo Ezra comunica a Zach i risultati emersi dall’ultimo test: il ragazzo sembra non solo essere immune ai black-out, ma anzi, le sue crisi potrebbero addirittura rappresentare la causa degli stessi. Questo perché? Ezra pensa che Zach sia un Ripetente e che il suo corpo fisico, grazie alla sua passività, sia riuscito a creare una sorta di proiezione (che poi sarebbe lui, il nostro narratore). Le crisi, dunque, rappresenterebbero i tentativi di risveglio dello Zach ripetente.
Dove si trova però il suo corpo? Il ragazzo prova a risalire indietro nel tempo, facendo uso della passività, e si scontra con una solida barriera di vuoto giusto a livello del suo arrivo a Crom sul Cromonaut C5.
Cobalto suggerisce di andare a controllare ed è così che nello scorso capitolo (negli scorsi due capitoli) i nostri eroi, Zach, Cobalto e Keri lasciano l’Organizzazione per recarsi al terminal navette di Ago-Est. Poco prima, però, al tentativo di risalita di Zach nel suo passato, pare essere corrisposto un breve black-out. I tre scappano proprio mentre Coiland e colleghi stanno facendo una riunione di controllo dei danni. Il Direttore se ne accorge, ma non fa nulla per fermarli.
Sul C5, Cobalto rivela a Zach tutta una serie di simpatiche cosucce. Non prima, però, di aver appurato che il corpo fisico di Zach nello scomparto 24 non c’è e di aver mandato via Keri tramite l’uso del Segno del Sogno.
Cosa n. 1: spiegazione sul Segno;
Cosa n. 2: Cobalto e Coiland avevano un accordo --> Il primo avrebbe continuato a riferire al secondo le cose (i black-out) che vedeva e prevedeva nei sogni di Zach, mentre il secondo ha promesso di svegliare Zach dallo stato di Ripetente una volta la Lunarizzazione fosse stata pronta e lui avesse capito come Zach, i black-out e la crisi temporale sono collegati.
Cosa n. 3: Cornie Coiland è Segno della Mente.
Cosa n. 4: Pervinca Bloom, il Ripetente sognato da Zach e recentemente risvegliato, sarebbe in realtà un Dumesh e avrebbe lavorato per Coiland prima di rimanere bloccato. Dal momento che Zach lo ha sognato, Cobalto è persuaso i due (Zach e Pervinca) si siano già incontrati. O, almeno, lo Zach fisico deve conoscerlo per poterlo sognare e descrivere con la precisione mostrata.
Dopodiché i Cronohand fanno incursione al navettiporto. Una ragazza, la Crash già incontrata agli Archivi ed al Tempoligono, ferma Cobalto, ma invita Zach a scappare. Cobalto incoraggia il protagonista a fare come gli è stato detto, ricordandogli che Bloom potrebbe essere a conoscenza di qualcosa, potrebbe sapere dove si trova il corpo di Zach ed è quindi la chiave di volta della storia.
Lo mette però in guardia rispetto a Coiland, ricordandogli di fidarsi solo di Ezra.
Quando Zach torna all’Organizzazione, i Cronohand sono già lì. Keri gli va incontro di nascosto nella casupola lunare e gli dà un foglietto con delle coordinate temporali per una risalita: Ezra 2, 30
Seguendole, Zach si ritrova a visitare l’Organizzazione alle 02:30, mentre il se stesso del passato è ancora al navettiporto con Cobalto.
Girando per i corridoi, il ragazzo si imbatte in una misteriosa conversazione telefonica. Cadmon, la new entry del racconto, nonché supervisore applicato di Cobalto, sta parlando con qualcuno e fa diverse volte il nome di Zach e, udite udite, quello di Bloom. Consiglierei di dare una scorsa veloce al capitolo scorso.




      Bookmark and Share




Inserisci il codice mostrato sotto:
Nota: Puoi inserire una recensione, un voto o entrambi.

Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org