6 Skar, il Gaudy El di PaXXU

6* Skar, il Gaudy El
L'amore dannato

Combatti per ciò che credi, Mi dissero fin dal primo giorno che nacqui, io combattei per amore; amavo una ragazza che era già stata promessa dal primo giorno che vide la luce, ma differentemente da Wiol, ella tradì per me e quando meno me lo aspettai, notai che potei possederla a qualsiasi mio cenno.
La ragazza scappò con me, quel giorno ricordo, ero felicissimo, ma come ogni storia vera, non esiste felicità eterna, infatti ciò che era perfetto per tutti, per me divenne noia.
Una notte, tanto buia come il primo giorno che scappammo insieme, l'abbondai.
Quando fui lontano da lei, il senso di colpa mi raggiunse, solo in quel momento notai che amore non era solo passione, ma anche affetto.
Tornai indietro, con la felicità nel cuore, di chi ha finalmente capito.
Lei aveva i miei stessi dubbi e quando tornai, con il mio addio non riuscivo più a vivere da sola e si abbandonò a un altro uomo.
Pregai il Dio e l'inferno per riavere ciò che era mio, subdolo fui ascoltato, ma prima di riottenerla, non sapevo ancora se la rivolessi per amore o per odio.
Quella notte, l'amai come non mai e quando il buio fu infinito, vidi il mio stesso sangue colare nel gelo terreno, ricorderò per sempre le sue altee parole "Tu donasti a me, follia nell'amarti e dannazione nel perderti, ora io dannerò te per la follia di avermi amato e poi perso"
In quel vago istante quando vidi tutto passare, folle volevo ancora vivere, ma non per odiarla, ma per riaverla.
Combatti per ciò che credi..
Per tragedia o per incanto, rividi la luce.
Per undici lunghi mesi, combattei contro demoni e pensieri, non sapevo se la mia fosse amore o ossessione, poi presi coraggio la cercai e in breve la trovai, il suo sguardo era identico: mi amava ancora.
Ma i miei occhi erano diversi, poeticamente folle non l'amavo più, normale? No assurdo, il mio scopo di vita era scomparso, con un semplice bacio.
Io persi tutto, l'amor proprio, l'ambizione, il cuore.
Ero un cadavere, senza luce, che neanche l'ombra di se stesso sapeva accettare.
Appena staccato dal bacio lei mi disse "Ma sei reale?"
Desiderai in quel momento, che fosse tutto un incubo, sapevo che la via del non ritorno aveva legato la mia vita a un fato più triste di chi combatte e perde avendo dato il massimo, perché è molto più atroce perdere tutto senza neanche aver potuto combattere..
Entrai per l'ultima volta nel suo cuore, ma con il gelo di una lama.
L'attimo antecedente alla tragedia, l'amai veramente
Dannai gli inferi per non avermi accettato in quella notte scarlatta.
Mi misi a ridere senza scopo, da quel giorno da Gaudy imperfetto, divenni il Nemico del bene, massacrai popoli interi senza provare nulla, accettai ciò che a noi stupidi uomini viene definito profano.
Mentii, tradii, massacrai, tutto quello che aveva una goccia del mio passato fu distrutto dalla mia dannazione.
Dopo diciassette lunghi anni, Dio ricominciò ad ascoltarmi, le mie bestemmie d'amore stavano per accogliere la loro condanna.
Consumai la mia anima al fianco delle tenebre credendomi immortale..
Ma il destino aveva per me una sorpresa.

La dannazione dell'amore

La luce della luna pioveva nei riflessi dello scarlatto,
il massacro aveva reso gli uomini impotenti in carne senza lume.
"Gloria ai vinti,
Stupide anime, credevano che la ragione avesse donato a loro il motivo di vincere.
Beato il fato, che dona al caso, più importanza dei sogni.
Ora di loro ci saranno stupide lacrime, strani rimpianti.. effettivamente solo ricordi.."

Nessun demone importava delle parole di Skar, ma nessuno osava contraddirlo, la sua ferocia non sembrava umana.
Era fatalmente destinato a vincere
Dannato dal fato di non poter dimenticare la sua più grande sconfitta
Note Conclusive
Questo personaggio è quello che più mi assomiglia.. il secondo capitolo.. con il finale della sua avventura a breve! :-)




      Bookmark and Share




Inserisci il codice mostrato sotto:
Nota: Puoi inserire una recensione, un voto o entrambi.

Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org