Nickname: Selerian [Contatta] Vero Nome: Marco
Membro da: 30 May 2009
Sito Web:
Lettore di Bozze:
Bio: \A 21 anni, sto aggiornando questa bio per la prima volta da un po'. Credo sarà più divertente aggiungere commenti a quanto precedentemente detto che fare vere modifiche. Il testo fra le barre è aggiunto ora xD
\

Ok, una volta ogni due anni posso anche cambiare bio, direi! Ho 18 anni (facciamo "sono nato nel 1991", così resta buona anche l'anno prossimo) e, tanto per essere originale, mi piace il fantasy. Voglio fare fisica dopo il liceo, se non ci crolla addosso prima (il che a vederlo sembra una speranza un pò ottimistica).

\Sorprendentemente, il liceo non ci è crollato addosso. In compenso, è crollata l'aula studio della facoltà di fisica di Bologna, a cui sono iscritto ora. Immagino che tutto quel karma da qualche parte dovesse andare\

Mi piace leggere fantasy e fantascienza, e scrivo un misto dei due. I miei autori preferiti sono Asimov, Heinlein, Rowling, Erikson, Pratchett, Mieville, Le Guin e Gaiman - più un miliardo o due che mi piaciucchiano ma non si meritano l'accesso in questa lista.

\Aggiungo Rothfuss, Hobb, Stross, Poul Anderson, Jim Butcher\

Qualche altra informazione selezionata in base a un rigoroso criterio di inutilità: mi piace viaggiare, andare al cinema, i gatti (possibilmente allo spiedo), prendere l'aereo, nuotare \un po' meno da quando mi sono fatto un mostruoso strappo in piscina\, andare in pizzeria e non prendere niente ma scroccare tutte le bibite, litigare, il gelato (anche a febbraio con venti gradi sotto zero - è l'unica situazione in cui lo finisco prima che si sciolga), filmlibririviste incredibilmente trash, ascoltare discorsi idioti e sentirmi un genio, la fisica (il che depone contro la mia genialità, immagino), l'umorismo demenziale, internet, leggere stravaccato sull'erba.

\purtroppo la passione per la fisica ha prevalso su parecchie delle altre e ora la studio. Aggiungo all'elenco l'umorismo nerd e la nerdaggine generica, passione relativamente recente\

Per gli stalker dagli occhi iniettati di sangue intenzionati a denunciarmi eo dimostrare la mia natura profondamente invidiosa: sì, sono la stessa persona che si firma "the knight" su Knight & Princess SPA. Volevo tenerlo segreto e proseguire col mio piano criminoso, ma tu mi hai scoperto, sei davvero troppo astuto per me!

Per chi vuole leggere le mie storie, qualche indicazione:

- "L'Arte delle Arti", escluso qualche orrore d'infanzia, è la prima saga che ho iniziato ed è ancora in elaborazione. I primi libri sono scritti molto male e hanno delle ingenuità sinceramente imbarazzanti. Se volete leggere qualcosa di mio, lasciatevelo per ultimo :D. I quattro libri ("L'Arte delle Arti"; "Colei che è Nascosta"; "La Caduta degli Dei" e "Il Trono d'oro) sono sequenziali ed è di fatto impossibile capire la storia se non leggendoli in quest'ordine.

- "messia d'acciaio" è un progetto abbandonato - forse non lo pubblicherò nemmeno, su questo sito.

- "La Guerra dei Sogni", primo libro della saga dell'Impero, è attualmente in pausa per una serie di problemi che mi si sono posti scrivendolo. E' quasi certo che lo riprenderò, o al limite lo ricomincerò dall'inizio.

- "Ali del Vento" è una saga che ho iniziato un pò di tempo fa e di cui ho scritto il primo libro, appunto "Ali del Vento". Se volete leggere qualcosa di mio completo, suggerisco di iniziare da qui.

- "Le tenebre dell'eden" è un progetto in pausa, ma forse ci rimetterò mano.

- "Alla fine" e "in principio" sono due racconti brevi, completamente indipendenti.

- "Le porte dei mondi" è un autoconclusivo, scritto per intero. Mi piace meno di altri che ho scritto, ma ne sono abbastanza soddisfatto ed è completo.

- "Fiamme" è un racconto che porto avanti per smaltire lo stress da esami, andrà avanti discontiuamente.

Trovate una parte delle mie storie (in un formato migliore) su: http://un23prova.altervista.org/autori/Selerian.html
Status: Amministratore
[Segnala]
Storie scritte da Selerian [13]   Serie Scritte da Selerian [0]   Recensioni di Selerian [269]   Preferiti di Selerian [0]  
Recensioni da Selerian
L'ombra del Nemico di Caladan Brood  Classificazione: per tutti starstarstarstarstar  [Recensioni Storia - 114]
Sommario: Se potessi tornare indietro, se potessi ripetere i miei passi, sarebbero molti gli errori con cui dovrei confrontarmi. E anche se, con ogni probabilità, a molti non saprei ancor oggi porre adeguato rimedio, sono convinto che, almeno in quell’occasione, saprei come agire. Nulla sarebbe successo. Il 2005 mi sarebbe scivolato tra le dita, un semplice granello in più sul fondo della clessidra, uguale a tutti i precedenti… e ora non saremmo a questo punto.
Categorie: Saghe Personaggi: Nessuno
Serie: Nessuno
Generi: Mistero, Poliziesco Avvisi: Nessuno Tipi:
Classificazione: per tutti
Capitoli: 35 Completata:Totale Parole: 153469 parole
[Segnala] Pubblicata: 13 May 2009 Aggiornata: 25 Nov 2010
Recensione di: Selerian Firmato - Data: 30 May 2009 - Titolo: Capitolo 1: Prologo

Non so se siamo d'accordo su quale sia il problema, ma io ne ho trovato uno di molto grosso: NON SI CAPISCE NIENTE :-D.

Ti ho già detto che apprezzo moltissimo le storie misteriose, e adoro cercare di ricomporre puzzle mentali. Ma se a ogni capitolo aggiungi enigmi senza dare risposte, personalmente non riesco più a seguire.

Ovviamente è un'opinione del tutto personale, ma credo che in questo capitolo dovresti dire chiaramente alcune cose:

1- Se ci sono effettivamente SOLO due fazioni.
2- Da che parte sta Alastor? e il Consiglio?
3- Chi ha iniziato, qualunque cosa stia succedendo? Chi è il problema? é il Consiglio che stava facendo qualcosa di strano e Alastor ha reagito? è Alastor che ha attaccato il Consiglio?

Capisco che tu non voglia rivelare troppo, ma veramente non riesco più a capirci niente! Nll si è rivolta alla fazione Allen per aiutare l'ultimo membro del Concilio. Ma se Alastor non sta con Allen ne con il Concilio (fazione york, no?) e ci sono solo due fazioni, DA CHE PARTE STA?? magari si può arrivarci per deduzione, ma temo che ci siano semplicemente troppe deduzioni da fare. Da qualche parte DEVI (beh, secondo me ;-D) mettere un punto fermo (l'identità di Alastor, o la natura del Concilio, o la missione data da Kelly... qualcosa!) per permetterci di capire. Magari poi tutti gli altri lettori hanno capito tutto e lo stupido sono io, ma ti do la mia impressione. A questo capitolo avrei dato un giudizio positivo se non fosse che è il terzo in cui aggiungi misteri irrisolti. Capisco che, conoscendo la storia, a te sembri possibile seguire tutte quelle conversazioni, ma non lo è per me. Appena le leggo le dimentico, perché hanno troppe incognite!

Questa, come sempre, è un'impressione personale. Se sarai d'accordo con me spero vorrai correggere, altrimenti per favore spoilami le risposte perché davvero non ci capisco niente!

Risposta dell'Autore: va bè, su tre capitoli sperare che fossero tutti e tre buoni forse era troppo ^_^. peccato, a me piaceva ^_^. no, il problema che pensavo io non è quello che hai rilevato tu ma questo capitolo l'ho postato così presto apposta. un pò mi dispiace ma se la situazione è così tragica (pare che lo sia ^_^) a cap15 ci sarà una spiegazione, molto più approfondita di quanto non abbia mai fatto fino ad adesso in nulla che abbia mai scritto. se a quel punto le cose saranno ancora così confuse... cercherò di far meglio ^_^. penso che riuscirò a rispondere a tutte e tre le domande senza tanto forzare la discussione. spero solo che con la quantità di informazioni che arriveranno (nonostante saranno del tutto esplicite ^_^) il discorso si riesca a seguire comunque. accetto la critica senza riserve, e mi ritiro in buon ordine ^_^. grazie mille del commento, ovviamente. ciao e alla prossima.



Recensione di: Selerian Firmato - Data: 30 May 2009 - Titolo: Capitolo 1: Prologo

Ho letto il prologo: è sicuramente promettente, ma ovviamente non mi permette di dire molto sulla storia!

Lo stile, in generale, non è così male, ma le frasi sono spesso troppo pesanti. Ti consiglierei di eliminare qualche ripetizione, molti incisi e razionare un pò gli aggettivi!!

Aspetto con curiosità il primo capitolo.

Risposta dell'Autore: per primissima cosa grazie grazie. del commento innanzitutto e, ovviamente, delle critiche. per ripetizioni intendevi ripetizione di due vocaboli uguali o simili a poca distanza tra loro o ripetizione dello stesso concetto più volte? bè, rispondo per entrambe le eventualità per star tranquilli ^_^. se ti riferivi al primo caso... mille grazie per la segnalazione. la caccia a quel genere di ripetizioni è sempre aperta, se ce ne sono provvederò ad estirparle di volata. se ti riferivi al secondo caso... grazie comunque ^_^. quelle però erano volute... ma male che vada a toglierle non ci vuole molto. passiamo agli incisi. s'è visto che mi piacciono tanto vero ^_^?. però devo darti ragione, forse ce ne sono un pò troppi, di qualcuno si potrebbe volentieri fare a meno. per l'uso spropositato di aggettivi invece... di quello m'ero accorto anch'io ^_^, ma per stavolta ho sorvolato per poter descrivere meglio il salone che, nella storia (ecco l'inciso, proprio non riesco a farne a meno ^_^), ha una certa importanza. se proprio l'effetto è insopportabile anche lì si può rimediare però. la chiudo qui. scrivo troppo anche in risposta ^_^. mi farebbe molto piacere se continuassi a leggere.



commento a questo vecchio commento: era il primo! Che commozione :P!

Recensione di: Selerian Firmato - Data: 30 May 2009 - Titolo: Capitolo 2: Capitolo I

John Allen è divertentissimo, anche se i poliziotti sembrano eccessivamente tolleranti al suo bizzarro comportamento. Nella parte iniziale non convince una cosa: com'è possibile che la scientifica abbia fatto in tempo ad analizzare il magazzino prima che il testimonesospettato venga anche solo interrogato? è un incongruenza molto piccola, comunque. Il poliziesco fantasy è un'idea originale, ma promette bene.

Risposta dell'Autore: evidentemente "alla prossima" è stato molto presto ^_^. grazie del doppio commento ^_^. sono contento che john allen ti sembri divertente. per quanto riguarda l'eccessiva tolleranza... kent una reazione di intolleranza l'ha avuta no? ^_^. e poi, più di metterlo dentro non potevano fare e in prigione già c'era ^_^. magari si potrebbe obiettare perchè lo rilasciano quando li mena per il culo per tutto il tempo ma in questo caso non mi sembra le sue battute siano passibili di "offesa a pubblico ufficiale" (ammesso che un reato così in inghilterra esista ovviamente ^_^). grazie comunque della segnalazione però, rileggo la parte incriminata e se, in effetti, la sensazione è così marcata vedo che si può fare. passiamo poi alla parte che non ti convince. che l'interrogatorio vero e proprio sia cominciato dodici ore dopo l'arresto, visto che l'arresto è stato effettuato di notte e c'è stato un cambio di detective sul caso, mi sembra (a mio umile parere ^_^) plausibile. per quanto riguarda la scientifica invece... da quello che ho scritto non si capisce ma si capirà in seguito. quando i due parlano la scientifica non ha finito nel magazzino, il rapporto contiene solo i primi risultati, i più veloci diciamo. controllo di tracce di sangue sui proiettili, catalogazione delle armi, primissimi test del dna (anche se non so, in effetti, quanto siano veloci sti test del dna, ho presupposto che una decina di ore fossero sufficienti ^_^), cosette del genere. grazie anche di questa obiezione (meglio che scopra quanto tempo ci vuole per un test del genere, su csi non l'hanno mai detto ^_^). grazie ancora del "promette bene" e, anche stavolta, alla prossima ^_^.


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 30 May 2009 - Titolo: Capitolo 2: Capitolo I

Le cose cominciano a muoversi. Ho ancora qualche dubbio sul test del DNA in dodici ore, ma io non guardo nemmeno CSI quindi sei avvantaggiato. Le reazioni dei poliziotti, ora, sono perfettamente plausibili anche se mantengo qualche riserva per i capitoli precedenti. John Allen e la moglie sono una coppia di personaggi interessanti, e la loro conversazione finale è perfetta per gettare indizi senza dire troppo. Se riuscirai a giocare bene sui misteri penso che ne verrà un ottimo racconto!

Risposta dell'Autore: ehi, che bello, terzo commento di fila, son contento ^_^. prima di tutto grazzissime del triplo commento poi passiamo a ringraziamenti di altro tipo ^_^. Ho riletto la prima parte del primo capitolo (quella che qui è chiamata capitolo I-1) e in effetti devo ammettere che avevi perfettamente ragione, i due agenti la prendono un pò troppo leggera. poco male, mi sono messo d'impegno e ho già corretto (sperando ovviamente di esserci riuscito ^_^). grazie dell'osservazione, di quella, delle precedenti e di quelle che mi hai fatto qui ^_^. ma adesso rispondiamo al commento vero e proprio. ho controllato quanto ci volesse per un test del dna forense e in effetti 12 ore è un tempo record, non impossibile ma di certo improbabile. visto che al realismo in questa parte ci tengo parecchio provvederò immediatamente quantomeno a triplicare il tempo d'attesa per i risultati ^_^. grazie anche di questa osservazione. se continuerai nella lettura (io ci spero ^_^) non farti scrupoli a farmi sapere se ci sono altre cose che non ti tornano (fino ad adesso c'hai preso ^_^). mi fa piacere che le reazioni dei due agenti ora ti sembrino più plausibili e riguardo alle precedenti... spero di aver già rimediato almeno in parte, ho praticamente riscritto cap.I-1 ^_^. anche tu ti sei accorto che il dialogo finale tra allen e moglie non è così innocuo eh? bene, son felice ^_^, mi era sorto un pò il dubbio che sembrasse una semplice conversazione innocente... per fortuna mi sbagliavo ^_^. spero sinceramente di riuscire a giocare bene sui misteri e farne uscire un bel racconto (non sai quanto ci spero ^_^). grazie ancora del commento e alla prossima (molto presto visto che hai postato un nuovo capitolo, fa conto che sia già là a leggerlo ^_^)


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 30 May 2009 - Titolo: Capitolo 3: Capitolo II

Bello! La questione continua a complicarsi! Ormai, però, forse sarebbe il caso di introdurre qualche nuovo elemento: anche a me piacciono le storie con ritmo piuttosto lento, ma qui siamo al punto di partenza!
Il mistero, comunque, è ben reso, e le reazioni dei personaggi adeguate. Rende davvero curiosi. Un unico dubbio: è possibile che il capitano sia così determinato nell'archiviare il caso? dopotutto, la testimonianza di Allen è chiaramente almeno in parte falsa, e nemmeno per scotland yard uno scontro con armi da taglio, uzi e pistole è una cosa banale, anche se non viene trovato sangue!!


Risposta dell'Autore: e ciao anche a te ^_^. mi scuso per il ritardo in risposta causa minigita al mare. per primissima cosa grazie grazzissime per la recensione e per aver continuato nella lettura... e adesso passiamo al commento vero e proprio. grazie dei complimenti (sempre ben accetti ^_^) e anche qui devo darti ragione. questo capitolo purtroppo, per quanto abbia tentato di stringerlo (sempre senza esagerare ovviamente), è venuto un pochino troppo lungo per quello che aveva da dire, il che si riduce ad una panoramica più approfondita delle condizioni del magazzino, escludendo la parte iniziale che determina l'inizio vero e proprio delle indagini. dal prossimo capitolo spero la situazione non ti sembri più così statica (nella speranza ovviamente che continuerai a leggere ^_^). per quanto riguarda il ritmo lento... è nei piani che vada in crescendo (incrocio le dita e spero che sarà veramente così) ma, al momento, certo non è veloce, su questo hai perfettamente ragione. magari ho la parziale scusante che delle ordinarie indagini di norma non hanno un ritmo serrato ma quello che dici è innegabile. felicissimo che il mistero sia ben reso (un obiettivo raggiunto per il momento ^_^) e le reazioni dei personaggi adeguate... adesso passiamo al dubbio. possibile che lockwood sia così convinto ad archiviare il caso? dipende da che intendi per archiviare ^_^. se intendi chiudere i battenti e interrompere ogni genere di indagini hai ragione tu, non sarebbe molto credibile, ma io intendevo un semplice cambio di testimone, da scotland yard alla polizia ordinaria. questo perchè il capo massimo formulabile è un'accusa per danni a quelli che hanno fatto il disastro nel magazzino e un capo d'accusa del genere non rientra tra i crimini violenti (che sono il lavoro di scotland yard). tu parli di scontro (e anche alex parla di scontro) ma, a detta dello stesso agente della scientifica hodge, non c'è uno straccio di prova che si sia verificato. le prove confermano solo quelli che potremmo definire atti di vandalismo, nulla di più. uno scontro non è una cosa banale ma uno scontro senza morti ne feriti ne prove che lo dimostrino... magari ancora non è banale ma lockwood lo considera più di competenza della polizia ordinaria. anche perchè, come accennato, gli avvenimenti sono ambientati ad inizio agosto 2005, a qualche settimana dagli attentati terroristici alla metropolitana di londra, e per indagare su quegli attentati il governo ha mobilitato scotland yard al completo. lockwood aveva carenza di uomini, il che lo ha spinto ancor di più verso la scelta dello scaricabarile. scusa la prolissità ma ho sempre paura di non essere abbastanza chiaro ^_^. per quanto riguarda la testimonianza di allen... il mio obiettivo non era assolutamente dare alcuna evidenza a prova del fatto che fosse anche solo in parte falsa. se l'ho fatto le mie scuse ma ho riletto ancora una volta i primi 2 capitoli e non ho trovato nessuna contraddizione tra quanto detto da allen e quello che si è trovato nel magazzino. sai mica dirmi dov'è il punto che ti ha fatto capire che quello detto da allen contraddice i primi rilevamenti fatti nel magazzino? così correggo al limite ^_^. in definitiva comunque... ti ringrazio come sempre per l'attenzione che fai alla coerenza logica della storia (attenzione sempre utilissima). grazie per la centomillesima volta e alla prossima ^_^


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 4: Capitolo III - 1

Ti piace illudere, eh? Speravo che finalmente i due agenti avrebbero trovato qualcosa di diverso da un vicolo cieco per indagare, ma evidentemente mi sbagliavo. La storia procede bene, anche se come trama dovrai ammettere che c'è pochino da commentare fino ad ora. Il pezzetto con la signora Briggs è divertente e i due protagonisti (se lo sono) sono ormai ben delineati e simpatici. Pensò, però, che se non introduci qualche nuovo evento, personaggio o ambiente entro breve rischieresti di finire per essere monotono! Fin qui tutto bene comunque... alla prossima

Risposta dell'Autore: e ciao anche a te. tanti commenti oggi, belli i commenti ^_^. ti avrei accontentato volentieri facendo sì che Knight fosse in casa ma purtroppo non potevo (si capirà perchè, o almeno spero, entro poco). mi fa piacere che la storia ti sembra proceda bene anche se, in effetti, fino ad adesso non è successo molto purtroppo, su questo hai ragione. forse dovrei pensare alla possibilità di tagluzzare qua e là le parti inutili, forse non sarebbe male. ci penserò su ^_^. per il momento posso solo assicurarti che il primo vicolo non cieco che li porterà a fare un sensibile passetto avanti è in arrivo alla fine di questo capitolo. sono contento che il pezzetto con la signora briggs ti sia piaciuto e non disdegni i due agenti (protagonisti delle prime due parti della storia). arrivando poi al rischio di monotonia... mentre lo scrivevo ne ero cosciente. spero vivamente di non caderci. se la storia diventerà monotona (o se è già successo ^_^), non farti scrupoli e fammelo sapere. grazie anche dell'incoraggiamento finale e alla prossima ^_^.

Risposta dell'Autore: ps: e complimenti vivissimi anche a te per la velocità. ho inserito il capitolo alle sette e mezza e due ore dopo l'avevi già letto e commentato ^_^


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 5: Capitolo III - 2

Sono un pò di fretta ma tengo a piantare la bandiera su ogni capitolo di questo racconto. Finalmente le cose si muovono! Anche se tardando ancora avresti ammazzato di noia il lettore, avere qui i primi risultati è un'ottima suspance.
Come al solito, la storia è interessante... certo il cellulare di Allen (o come si chiama) è un bel colpo, ma credo che il mistero debba ancora infittirsi molto. Aspetto di vedere come continuerà!

P.S.: alcune piccole annotazioni: 1) certo, due versioni identiche sono sospette, ma qui sarebbe difficile discordare: dopotutto descrivono solo quello che hanno fatto una serata di pochi giorni prima, forse potresti 'metterli d'accordo' su qualche dettagli più specifico. 2) Furto e Appropriazione Indebita non sono la stessa cosa?
3) Forse è colpa del sonno, ma mi sembra che questo capitolo sia meno scorrevole del solito. Impressione personale, inutile dirlo.

Risposta dell'Autore: ciao! torno dalle vacanze (scusa il lieve ritardo in risposta tra l'altro) e trovo 2 commenti, che bello ^_^. grazie grazie per aver commentato anche la seconda parte di capitolo 3 e sono contento (non sai quanto ^_^) tu voglia piantare una bandiera su ogni capitolo della storia. ma arriviamo al commento vero e proprio ^_^. per fortuna ti sembra che le cose comincino a muoversi (posso tirare un mezzo sospiro di sollievo ^_^). che aver tardato così tanto abbia dato un effetto suspance non può che farmi piacere e che la storia sia interessante ancor di più. per quanto riguarda il mistero invece... salvo imprevisti siamo solo al preriscaldamento in effetti ^_^. passiamo alle annotazioni (nota dolente del commento ^_^): 1) la mia prima idea era in effetti di dare un resoconto più particolareggiato delle due deposizioni identiche ma poi ho deciso di sopprimerlo per evitare di inserire una parte di cui, tutto sommato, si poteva fare a meno. ho preferito ridurre il tutto a una constatazione di alex. comunque vedrò che si può fare per ovviare al problema senza allungare ulteriormente una parte del racconto che già ha un ritmo non proprio veloce. 2) furto e appropriazione indebita eh? ho guardato le definizioni e, ovviamente, da buoni termini legali, sono concetti sinonimi che sinonimi non sono ^_^. sono due reati separati ma, adesso, non so più se appropriazione indebita si adatti al piccolo reato di alex ^_^. mi informo meglio e male che vada correggo. 3) forse non è colpa del sonno, magari è proprio questa parte del capitolo che è venuta fuori peggio delle altre ^_^... vedrò che ci si può fare. concludo con un grazie finale (per le solite annotazioni, preziosissime per me, e per il commento in generale) e alla prossima occasione.


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 6: Capitolo IV - 1

Ce l'hai fatta, alla fine, a pubblicare un capitolo prima che io riuscissi a commentare il precedente! onta e disonore...

Commento questo, prima di attaccare il successivo. Se prima le cose procedevano a rilento, ora sembrano quasi farsi travolgenti. Nonostante la serie di avvenimenti piuttosto straordinari, sei riuscito a mantenere credibili e coerenti le reazioni dei personaggi. Credo che sia una delle più grandi difficoltà dei racconti fantasy ambientati nel mondo reale.
I due poliziotti, ormai, sono ben caratterizzati e restano personaggi "simpatici", se non altro. John Allen (da cui mi aspettavo tutto fuorché una specie di non morto) resta in cime alla classifica dei personaggi più affascinanti, comunque. Sembra di capire che i poliziotti siano finiti in un regolamento di conti di qualche tipo fra fazioni di una guerra sovrannaturale... anche se con così poche informazioni potrei avere completamente frainteso. I prossimi capitoli, se riuscirai a mantenerti i bilico fra realtà e fantasia, credo che saranno molto interessanti.

Risposta dell'Autore: ehi, ciao ^_^. prima di tutto grazie infinite per i commenti, questi due e i precedenti, e adesso passiamo alla risposta vera e propria. finalmente posso tirare un sospiro di sollievo ^_^. forse mi sono salvato dalla spauracchio del ritmo troppo lento (preferisco correre il rischio opposto piuttosto, dunque l'accenno ad uno svolgersi degli eventi quasi travolgente lo prendo "quasi" come un complimento ^_^). passiamo oltre e tiro un altro sospiro di sollievo perchè, a quanto pare, almeno a quel che mi dici tu, sono veramente riuscito a mantenere credibili le reazioni dei personaggi a "notizie" simili. la cosa mi fa molto felice ^_^. ancor più contento sono della considerazione sui personaggi ben caratterizzati (altro punto che consideravo dolente ^_^) e arrivando a john allen... non mi pronuncio su chi sia (perchè se no non c'è gusto ^_^) ma son felice che risulti affascinante. nel far sorgere domande su di lui ho avuto almeno parziale successo (meglio non sbilanciarsi nei giudizi, son scaramantico ^_^). per quanto riguarda ciò a cui i due agenti sembrano essere finiti in mezzo... al prossimo capitolo penso (è un speranza più che altro ^_^) che riuscirai a fartene un'idea più precisa. siamo in dirittura d'arrivo. per concludere, spero sinceramente di non deludere col proseguo anche se (a giudicare da quel che hai scritto nell'ultima frase questo non è proprio un punto a favore della storia ma lo dico lo stesso ^_^) l'equilibrio tra realtà e fantasy poco per volta si romperà (e ovviamente prevarrà il fantasy ^_^). grazie ancora del commento, vado a rispondere all'altro.


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 7: Capitolo IV - 2

aha! Questo non è nuovo, hai solo diviso quello che c'era gia prima. Un pò deluso, speravo di scoprire altro, visto che lo avevo gia letto ieri. Confermo l'ottimo giudizio, comunque.

Risposta dell'Autore: riciao ^_^. grazie anche di questo commento ovviamente e grazissime dell'ottimo giudizio. si si, questo non è nuovo. solo che oggi mi sono accorto di quanto mostruosamente lungo fosse capitolo 4 rispetto ai precedenti che raramente superavano le 3000 parole. per restare negli standard ho deciso di romperlo in due (così magari era anche più semplice leggerlo così a puntate ^_^). l'ho fatto solo perchè pensavo non l'avesse letto ancora nessuno (dunque nessuno avrebbe dovuto accorgersene... colpo sul fatto ^_^). il piano originale era postare capitolo 5 tra quanlche giorno ma, chissà perchè, mi è come venuta voglia di postare subito almeno la prima parte ^_^. grazie ancora e alla prossima ^_^



Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 8: Capitolo V - 1

Stai solo postando qualcosa di gia pronto o pubblichi man mano che scrivi? Nel secondo caso complimenti per la velocità! Ho apprezzato questo capitolo perché introduce nuovi personaggi, se ne sentiva il bisogno ormai. Molto coerente, come sempre, il comportamento dei due poliziotti, però devo farti un appunto: il capitano dice agli agenti di avere ricevuto una chiamata dal proprio capo (ministro dell'interno? Capo di Scotland Yard? Caro signor Blaire? Non sono un esperto in polizia inglese :D) riguardante l'uomo che hanno arrestato... ma se non sbaglio non spiega esattamente cosa abbia detto! E loro non dimostrano particolare curiosità in proposito. Forse mi è solo sfuggito cmq.

P.S.: una cosa che avevo dimenticato di dirti sul capitolo 4: la scena delle domande alla giovane barista, con la fantomatica sezione sequestri,è ottima. Come tutte quelle in cui interrogano presunti testimoni, del resto. Mai pensato di darti al poliziesco ;-D?

Risposta dell'Autore: e ciao anche a te ^_^. come sempre grazie mille del commento, sempre gradito. sto postando qualcosa di già pronto (sarei in mostro di velocità in scrittura se no ^_^). questa parte del racconto (molto molto lungo racconto ^_^) è già bella e pronta. volendo potrei instasare il sito con 10 capitoli nuovi in un solo giorno ^_^. son contento che il capitolo ti sia piaciuto e, in effetti, era ora di introdurre personaggi nuovi di un certo peso (come sicuramente avrai capito l'arrestato ne ha parecchio ^_^, si scoprirà nella seconda parte del capitolo). sintiti ringrazimenti per la coerenza dei personaggi (spero che sarà così anche in seguito ^_^) e arriviamo all'appunto (sempre graditi gli appunti ^_^). preciso subito che nemmeno io so per certo chi ci sia sopra u capitano di scotland yard (non per niente ho lasciato la cosa sul vago, meglio non tirar vaccate ^_^). arrivando poi al contenuto della telefonata che ha ricevuto... Alex chiede informazioni una volta e lockwood risponde, anche se, in effetti, non nei minimi dettagli. subito dopo aver risposto però parte subito con una domanda e quel punto il discorso cambia. lì su due piedi non mi è sembrato necessario dir di più sulla telefonata ma facciamo così: lasciamo la cosa in sospeso. una volta finito il capitolo (io sempre speranzoso che la gente legga i miei prossimi capitoli ^_^) se la cosa ancora ti puzzerà (probabile in effetti ^_^) fammi un fischio e lì metto l'appunto nelle correzioni da apportare. per concludere, grazie dei complimenti sull'interrogatorio della barista e per quanto riguarda il darsi al poliziesco... se col fantasy va male ho un'alternativa alla canna del gas ^_^. grazie ancora (un pò di tutto) e alla prossima.


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 9: Capitolo V - 2

A questo punto aggiungo: io ho studiato tedesco per tre anni e il meglio che ho imparato a dire è "ho un canarino giallo". E a due anni di distanza ora mi sono scordato anche quello...

Risposta dell'Autore: anche tu del club degli amici del tedesco vedo ^_^. e un bel grazie anche a te per essere passato di qua ^_^


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 9: Capitolo V - 2

Niente male il trucco del tedesco ;-D. Mi chiedo solo se il poliziotto, che ha gia dimostrato uno scarso interesse per i regolamenti, non potrebbe essere tentato di riattivare la registrazione. Solo il suo collega verrebbe a saperlo, no? Per il resto tutto bene.

La seconda parte, un altro interessante scorcio "dell'altra parte" continua a promettere motlo e rivelare poco. Mi chiedo se Allen sia parte di una sorta di organizzazione nemica rispetto a quella che abbiamo visto o se "lavori da solo". Punto sulla seconda per ora. Si direbbe che il nostro insegnante sia un pezzo grosso comunque! Quanto alla storia, nulla da segnalare. Occhio allo stile, la seconda parte era poco scorrevole.

Risposta dell'Autore: e un ciao anche a te ^_^. come sempre, grazie grazie del commento. rispondo subito al dubbio, stavolta dovrei avere una risposta rapida ^_^. in effetti sì, alex avrebbe potuto riattivare la registrazione ma la lucetta sulla telecamera si sarebbe riaccesa. heimer di certo non l'avrebbe vista (era di spalle ^_^), ma york avrebbe potuto visto che era di fronte all'avvocato (e garantisco che l'avrebbe notata ^_^. non penso di fare grandi rivelazioni ormai dicendo che york non è propriamente il primo che passa per strada ^_^). almeno così è come ho liquidato la questione io, sela cosa non ti torna fammi un fischio ^_^. contento che il resto vada tutto bene ^_^, e passiamo alla seconda parte del capitolo, l'ultima scena. per quanto riguarda il "promette molto"... ringrazio (sperando di non deludere ^_^), per quanto riguarda invece il "rivela poco"... in effetti tutto ciò che york e tage dicono sono in buona parte accenni più o meno velati, nessuna informazione diretta (garantisco che quando arriverà il momento, quando gli stessi avvenimenti di questi capitoli veranno ripresi seguendo le azioni di allen, le spiegazioni arriveranno, probabilmente con tanto di sottotitoli ^_^, ma, unico neo, non sarà tanto presto ^_^). e arriviamo alle tue due ipotesi. allen lavora da solo o no? ho idea che questo si capirà molto prima che io lo dica esplicitamente ma una delle due tue ipotesi è senz'altro giusta. e, come detto per york, penso si sia capito che nemmeno allen è il primo che passa per strada ^_^. grazie per l'appuntino stilistico (questo capitolo finisce subito tra le parti da rivedere) e, in generale, ancora grazie del commento. alla prossima ^_^.

Risposta dell'Autore: come mio solito mi sono spiegato da cani riguardo alla tua osservazione sul riattivare la registrazione ^_^. più che altro il discorso che ho fatto sopra non sta in piedi. riprovo ^_^. allora... sì, la registrazione avrebbe potuto riattivarla ma (lasciando da parte il suo collega che probabilmente avrebbe tenuto la boccuccia chiusa), se fossero stati attenti, anche quelli all'interno della stanza interrogatori avrebbero potuto accorgersi che la registrazione era tornata. non heimer che era di spalle, ma york avrebbe potuto. il rischio che non solo il suo collega sarebbe venuto a sapere di quel piccolo "taglio al regolamento" gli ha fermato la mano. adesso il discorso mi sembra meno sconclusionato di prima ^_^. di nuovo ciao e alla prossima ^_^


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 9: Capitolo V - 2

Ehi! Non mi ricordavo assolutamente di questa parte! Sì, qui era spiegato chiaramente che York è superiore a Tage, anche se a volte fra i due sembra che il secondo sia più determinato. Ma di questo Bird mi ero scordato! kelly sotto un altro nome? un intermediario fra il livello Kelly (maghi?) e il livello dei non morti di York?

Risposta dell'Autore: ribentornato ^_^. finisco di rispondere al commento di wasmehr e trovo il tuo ^_^. grazie mille di essere passato ancora da queste parti ^_^. ti era sfuggita di mente questa parte? in effetti aveva una certa importanza ^_^. ed è proprio qui che si specifica che tage è sotto york. e come hai notato, tage è più deciso, york invece pensa di più alle cose prima di farle o, nella maggior parte dei casi, di farle fare (l'ho sempre considerata la coppia perfetta di comandanti, il riflessivo e l'impulsivo, si completano in un certo senso ^_^). evviva!!! qualcuno si è accorto di bird ^_^. un pò mi dispiaceva che fosse passato inosservato. sai che ti parlavo del livello intermedio tra kelly e york & co... bird sta proprio là (in compagnia di altri). il personaggio salterà fuori a cap14 comunque, non manca molto in fin dei conti ^_^. in un certo senso potremmo si dire che bird e quelli del suo "livello" sono intermediari tra kelly e york & co. (quando è stata ora di fare il lavoretto kelly ha parlato con bird e compagnia e bird ha parlato con york, tanto per capirsi ^_^). come avrai capito ormai kelly non è bird (ma questo si capirà molto bene andando avanti ^_^). e in conclusione vorrei dire una cosina (più che altro per evitare di laciarvi delusi qando arriverà cap12 ^_^). kelly è un uomo comune, nessuna capacità speciale, nessun potere soprannaturale. anche se i maghi salteranno fuori, e senza tanti giri di parole per presentarli (cap1 de "il principe dell'oscurità" ^_^) kelly non è uno di loro. altro piccolo spoiler ma tanto ormai... ne ho fatti talmente tanti, per un motivo o per l'altro, che nessuno ci fa più caso ^_^. grazie ancora del commentino e alla prossima occasione. ps: ti quadra tutto di quello che ho scritto sul maxicommento? niente domande? niente dubbietti? cavolo, se è così, mi sorprendo di me stesso ^_^


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 10: Capitolo VI - 1

Ho letto anche questo. E devo dire che sono rimasto molto confuso dalla parte dei certificati. Forse la minaccia scolastica in arrivo mi ha stordito, in questo caso ignora queste domande!

1- Il poliziotto sembra capire subito che John Simon Allen è il "loro" Allen. Come fa a essere certo che non sia l'altro?

2- Non ho capito una cosa fondamentale: l'originale de documento che gli ha dato l'informatore C'E' O NO?? Visto che non passa l'intero archivio di quell'anno, non capisco come possa esserne certo!

3- Non ci sarebbe da aspettarsi che le ricerche all'anagrafe su John Allen le abbiano fatte da un bel pezzo?

Tutte le conclusioni successive scorrono bene, e la storia mi incuriosisce come sempre. Ma visto che hai accennato a DECINE di capitoli successivi gia scritti, mi hai fatto gola... posta posta!!

Interessante la questione della spada dal filo d'argento... Personalmente, azzarderei che John Allen sia un non morto, e che il certificato di morte ricevuto dal poliziotto (avuto da un nemico di Allen dopotutto) sia quello vero. Però qualcosa non quadra: visto che Allen, chiaramente, è uscito vittorioso dallo scontro nel magazzino, l'arma mancante (la spada d'argento) dovrebbe essere la sua, e non morti dovrebbero essere i suoi nemici... probabilmente ho sparato un mucchio di cazzate ma lo dico lo stesso :D. Spero che ci darai presto nuovi indizi.

Risposta dell'Autore: ehi, bentornato ^_^. e mille grazie del commento (sempre graditissimo ^_^). la parte dei certificati ti ha lasciato perplesso? e questo è un problema ^_^. sarà perchè non sono riuscito a spiegarmi bene (capirai la novità! ^_^) o perchè il ragionamento fa acqua? te lo riassumo qui, eventualmente fammi un fischio se il filo logico non ti sembra stare in piedi. ordunque... all'anagrafe alex ha trovato il certificato (di nascita) di uno che si chiamava john allen ma che non era lo stesso di cui gli avevano parlato al blue moon. cioè, nonostante stesso nome e stessa data di nascita i nomi dei genitori e le date di battesimo non corrispondevano. conseguenza... o il certificato che aveva appena trovato lui e quello che gli avevano mostrato al blue moon appartenevano a due perone diverse o (ipotesi che alex giudica più probabile) uno dei due è falso. fa un giro tra i certificati di morte ma non cerca niente, a quel punto, anche esasperato dalla ricerca non facilissima, decide di togliersi i dubbi andando all'anagrafe. qui chiede all'impiegato di tirargli fuori tutto il possibile su john allen (senza fare specificazioni). l'impiegato porta tutto e alex, dallo stato di famiglia (dove ci sono anche i nomi dei genitori della persona a cui si è interessati), scopre che quello che gli ha portato l'impegato riguarda il john allen a cui corrisponde il certificato di nascita che ha trovato alla chiesa poco prima (e questo lo scopre confrontando i nomi dei genitori appunto). a questo punto si convince che i certificati che gli sono stati presentati al blue moon o sono falsi del tutto o, quantomeno, non riguardano il john allen che interessa a lui (ma un altro che in effetti è morto nel 1970). chiede per pro forma all'impiegato dell'anagrafe di controllare se il john allen morto nel 1970 esista o meno e scopre che non esiste (ma forse questo ho dimenticato di scriverlo... figuraccia ^_^). ovviamente qui alex si convince che i certificati del blue moon sono dei falsi. e adesso rispondiamo alle domande. 1) vedi papirone soprastante ^_^. 2) l'originale in effetti non si sa se ci sia o no. perchè il giorno prima (causa lieve casino successo con york) alex si è dimenticato di controllare se fossero arrivati e ora che si è convinto che il john allen cui corrispondono quei certificati non esiste ha deciso che la cosa non è rilevante. 3) in effetti, se si trattasse di indagini normali c'era da aspettarsi che fossero già state fatte ma loro due poverini sono soli ad indagare e alex ha parlato con l'informatore del blue moon dopo le 19. anagrafe chiusa a quell'ora (senza contare che quella sera avevano altro da fare). dunque il tutto è slittato alla mattina dopo. almeno questo mi sembra sia un ragionamento che fila ^_^. comunque se c'è ancora qualcosa che non ti torna (anche perchè io potrei aver benissimo sbagliato qualcosa nel ragionamento ^_^) fammelo sapere. passiamo ad altro o qua si fa notte ^_^. posso tirare un sospirone di sollievo, le conlusioni sucessive tornano, meno male ^_^. contentissimo che la storia incuriosisca e per quanto rguarda i capitoli sucessivi... erano dieci a capitolo 4, adesso ne mancano 9 escluso questo. a quel punto si concluderà la prima fase della storia (sto postando con pasimonia perchè la seconda fase la sto ancora scrivendo e vorrei continuare a postare con regolarità da adesso in poi ^_^). ed arriviamo all'argento... un particolare che penso metterà più o meno tutti sulla giusta strada per inquadrare questa parte della storia (per inquadrare la storia principale bisongerebbe capire che c'entri kelly con tutto quello che sta succedendo a londra ^_^, questo dovrebbe capirsi in seguito ^_^). a quanto leggo sulle tue supposizioni la strada giusta riguardo a questa parte ormai l'hai imboccata. una delle due ipotesi che hai fatto è quella giusta ^_^. accolgo la speranza dei nuovi indizi, che in effetti nei prossimi capitoli ci sono. spero solo che non siano troppo nascosti da non essere visti (però non credo ^_^). grazie ancora del commento e scusa della mega risposta, stavolta penso sarà scandalosamente lunga ^_^


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 11: Capitolo VI - 2

Va bene... questa era un Svolta con la esse maiuscola! Non mi aspettavo un colpo simile! Sono contento che Allen sia sopravvissuto comunque, ho sempre tifato per lui. Inizio a sospettare che il suo nemico fosse un non morto (come i suoi alleati del magazzino non sanguina, e sembra che Allena abbia una passione per le spade d'argento), il che spiegherebbe anche la necessita di scambiare i cadaveri. Nelle ultime recensioni passo più tempo a esporre teorie che a commentare ma ormai mi ha preso troppo ;-D. Quanto al resto, le reazioni come al solito sono ben fatte, e la narrazione procede bene. Devo dire, però, che la storia è affidata quasi per intero ai due poliziotti: la scelta ovviamente è tua, ma secondo me dovresti aggiungere qualche personaggio (non solo secondari) dalla loro parte, tanto per variare. La scena del coroner è riuscita bene, devo dire. Continua!!

P.S.: ho riletto il prologo, ormai me ne ero scordato... ma solleva un sacco di curiosità ora che conosco la storia! Puoi dire almeno se abbiamo già incontrato questo Kelly sotto qualche nome? John Allen, per esempio?

Risposta dell'Autore: oh ma che bello, due commenti oggi ^_^. i ringraziamenti sono scontati ma li faccio lo stesso, grazie grazie grazie ^_^. avevo detto che c'era una svolta in arrivo, per una volta non ho fatto figuracce ^_^, felice di averti sorpreso. allen doveva sopravvivere (no allen no party ^_^) e riguardo ai tuoi sospetti... non ti dico niente anche perchè con la terza e ultima parte di cap7 ho idea che capirai tutto da solo ^_^ (unico piccolo aiuto: non hai affatto sbagliato strada ^_^). ho quasi un attacco di piacere a leggere che la storia ti ha preso ^_^. e adesso arriviamo al consiglio. sarà un caso ma la seconda parte del racconto darà molto più spazio a personaggi che fino ad adesso non ne hanno avuto molto (allen e compagnia, ma soprattutto quelli non lo vedono tanto bene vivo). ray ed alex continueranno ad essere al centro della scena per il momento ma poco per volta perderanno il primato ^_^. mille grazie per i complimenti sulla scena del coroner (e grazie un pò in generale ^_^). ciao e al prossimo commento

Risposta dell'Autore: ah, quasi dimenticavo il ps ^_^. il prologo al momento sembra "lievemente" non c'entrare niente col resto della storia ma tecnicamente più di qualche indizio sulla sua connessione con gli avvenimenti di londra dovrebbe arrivare a partire da cap12 (sperando che non siano indizi troppo nascosti, ma non credo ^_^). per la spiegazione vera e propria, come sempre ci sarà da aspettare (ammesso che continuerai a leggermi ovviamente ^_^). rispondo alla tua domandina adesso. kelly non si è mai visto fino a questo punto, arriverà a cap12 ^_^. il fatto che tu nutra seri sospetti sul fatto che allen si chiami veramente john allen però è segno che di questo racconto capisci ben più di qualcosa ^_^.



Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 15: Capitolo VIII - 3

E arrivo anche a questo capitolo. Interessante, ma nulla di davvero inaspettato. Il tuo sistema di frazionare i capitoli a volte lascia la sensazione di un capitolo per nulla, ma rileggendo l'intero capitolo sei si vede che la storia procede in fretta. Niente da dire sullo stile ne sulla storia, a parte che non ho capito se lockwood sappia chi era il "vero" morto. Quanto alla conversazione finale è molto interessante, ma ti consiglierei di stringerla: le conversazioni di cui non si capisce l'oggetto, sempre secondo me, dovrebbero essere piuttosto brevi per poter essere seguite e tenute a mente pur senza capirle davvero. spero che posterai presto altri capitoli, iniziamo ad entrare nel vivo (per inciso quanto lunga sarà all'incirca la storia?).

Risposta dell'Autore: bentornato ^_^, e grazie grazissime del commento (li aspetto sempre a braccia aperte ^_^). sapevo che quest'ultima parte per te non sarebbe stata niente di inaspettato -_^, a giudicare da quello che hai scritto nei commenti precedenti ormai hai capito chi sono york e compagni. per quanto riguarda la suddivisione dei capitoli in parti... io pensavo che leggere robine da 2000-2500 parole fosse più comodo che spararsi un mostro da sei settimala. accetto il suggerimento e da oggi faccio parti più grosse ^_^. ti ringrazio per il "niente da dire su stile e storia", come sempre se c'è qualcosa che non torna fammi sempre sapere tutto però ^_^. lockwood non sa niente di chi sia nè il "cadavere" scomparso, nè quello che ancora hanno in obitorio (per curiosità, come t'è venuto questo dubbio? non era mica un dubbio che doveva venire, sono preoccupato ^_^). e adesso arriviamo alla conversazione finale. sentiti ringraziamenti per il "molto interessante", per il resto sono perfettamente d'accordo con te, conversazioni simili, se troppo lunghe, il lettore non riesce a seguirle. difatti ho ristretto il più possibile, ottenendo forse l'effetto di renderla ancora più criptica però ^_^. a questo punto non saprei proprio dove tagliare ancora (senza togliere nessuno degli argomenti trattati ovviamente ^_^). comunque vedrò che ci si può fare. grazie della segnalazione (e del commento in generale ^_^). ciao e alla prossima occasione.

Risposta dell'Autore: ah già, la lunghezza della storia (mi ero dimenticato di rispondere a questo ^_^). l'ombra del nemico è la prima parte, a seguito dovrebbero esserci (tutti titoli provvisori, alcuni mi fanno pure schifo ma questi ho al momento ^_^): "il principe dell'oscurità", "il cammino del guardiano", "i signori della battaglia" più una quinta parte a cui non ho ancora trovato un titolo ^_^. stando sull'ottimista saranno 600000 parole, ma sospetto qualcuna in più (ammesso che riesca ad arrivare fino alla fine vivo ^_^). di sicuro non sarà una storia corta comunque ^_^


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 16: Capitolo IX

Ciao! Devo dire che preferisco di molto i capitoli interi, quelli di prima era come mangiare un boccone e vedersi portare via il piatto. Non capisco bene perché lascini vivo Allen, a meno che la moglie sia una degna compare. La prima parte forse è un pò troppo puntigliosa, potresti riassumerla, ma per il resto tutto bene, e la storia è interessante come sempre. I non morti evidetemente hanno un piano da sbrigare entro quel famoso termine... staremo a vedere!

Risposta dell'Autore: e bentornato anche a te ^_^. bello, ho risposto a tanti commenti stanotte, mi piace ^_^. innanzitutto i ringrazimenti. grazie grazie ^_^. e adesso passiamo al resto. se dici che sono preferibili i capitoli interi allora vada per quelli interi (per me va benissimo, se va bene anche per voi... ^_^). non si capisce bene perchè lascino vivo allen? in verità se non ci fossero stati intralci posso garantire che tage una spinta verso l'obitorio gliel'avrebbe data. e dando per scontato che ray addormentato non costituiva una grande minaccia e l'altro agente se n'era andato il suo problema era un altro. cito le sue parole: "La donna faceva la guardia". dunque sì, non l'ha mandato al creatore perchè c'era lei. prima parte puntigliosa? eppure non mi sembrava malaccio ^_^, alla prossima revisione vedrò che ci si può fare. grazie ancora per l'incoraggiamento sul fatto che la storia sia interessante (il poliziesco non durerà ancora molto se può essere di consolazione però, da cap12 si cambia registro, spero in meglio ^_^). bingo! york e compagni hanno una cosina da sbrigare entro il 16 dicembre. idee su chi abbia commisionato il lavoretto? è molto facile, il primo nome che ti viene in mente e che ancora non si sa che c'entri con la storia (stavolta ho parlato troppo ma un aiutino ogni tanto ci vuole ^_^). grazie ancora del commento. ciao e a presto.


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 17: Capitolo X

Bel capitolo, permette di capire molte cose. Devo dire, però, che il tuo suggerimento aiuta molto... personalmente, mi ero convinto del contrario, cioè che Kelly fosse uno scagnozzo di Tage, York & Co. L'ordine di potere, quindi dovrebbe essere di questo genere: Signori X che compaiono nel prologo e danno ordini a Kelly - Signor Kelly, che forse era già una delle parti in causa o forse è un uomo qualunque a cui hanno affidato una missione - York, Tage e non morti assortiti - sfigati londinesi che si trovano a eseguire i loro ordini.
A quanto capisco, Allen è al livello di York e Tage, ma dall'altra parte. è, chiaramente, un essere vivente, ma sicuramente molto allen...ato o dotato di poteri speciali. La raccomandazione finale di tenersi lontano dall'altra parte mi ha sorpreso, ma ci sta davvero bene.
Ho trovato un filo confusa la parte delle ricostruzioni: in genere semplificano la vita, questa volta mi sono trovato più confuso di prima. Ti consiglierei anche (sempre idea personale), essendo una parte ormai piuttosto avanzata della storia, di non dire tutto quello che NON succese e NON trovano. Verso l'inizio era un ottimo sistema per creare dubbi, ma ormai lo abbiamo capito che i non morti lasciano poche tracce :-D.
A parte questo tutto bene, spero che i poliziotti e Allen finiscano per collaborare, lui è sempre il mio preferito ;-D. Ciao!

Risposta dell'Autore: ehi, bentornato ^_^. e grazie mille anche a te del commento. lo sai che questo era uno dei capitoli che mi sembravano meno riusciti? sarà stato perchè proprio a questo capitolo mi sono reso conto che se seguivo il filone di indagine che avevo inventato all'inizio mi trovavo a scrivere una bibbia ^_^. da qui salta fuori il misterioso informatore creato apposta per accorciare la strada, la cosa m'ha fatto un pò schifo all'inizio ma se continuavo ancora un pò col poliziesco tanto valeva che partissi con un libro giallo ^_^. trovi anche tu che il suggerimento su kelly aiuti troppo? pure io ^_^, dovrei tagliarmi la lingua (o meglio, amputarmi le mani ^_^). ma ormai è fatta, mi consolo pensando che non ho rivelato niente di eclatante (eclatante sarebbe dire qual è il fine che i signori X vogliono ottenere tramite la missione di kelly, e qui si sarà meglio che mi cucia la bocca ^_^). la scala gerarchica è giusta, manca qualcosina tra kelly e york ma fino ad adesso non se n'è parlato, si scoprirà andando avanti ^_^. vedo che hai capito molte cose in questo capitolo ^_^, e molte di queste molto giuste tra l'altro (stavo quasi per dirti quale tra allen...amento e poteri speciali fosse quella giusta ma son riuscito a tenermi ^_^). felice che la raccomandazione finale ti sia piaciuta (anche su quella un dubbietto ce l'avevo ma nel complesso non dispiaceva nemmeno a me). arrivando poi alla parte delle riscostruzioni confusa... sono confuse perchè le prove sono contraddittorie (due corpi gravemente feriti ma il sangue solo di uno, rumori di lotta alle undici, appartamento distrutto ma la temperatura del corpo seggurisce la morte alle nove e, ciligiegina sulla torta, cadavere trafugato senza apparente motivo (anche se immagino il lettore lo abbia capito -_^)). sono confuse perchè, magari a torto, pensavo dovessero esserlo. ma forse ho sbagliato a penasarla così, se nei prossimi capitoli la cosa ti risulterà ancora insopportabile (anche se non ci saranno molte ricostruzioni, la situazione da adesso in poi si evolverà in fretta, poco spazio per le elucubrazioni ^_^) fammelo sapere che annoto il punto nel foglietto delle cose da rivedere. accetto volentieri il consiglio sul non puntualizzare cosa non trovano ogni volta, da adesso in poi se trovo parti del genere le falcio e magari vedrò anche di abolire alcune di quelle prima (il fatto è che se ne tolgo mi sembra come di lasciare aperta una pista ^_^. io stesso mi trovo a chiedere: ma perchè non sono andati a controllare quella tal cosa per proseguire nelle indagini?). ma io nemmeno sono normale ^_^. felicissimo che per il resto vada tutto bene (ogni cosa che non ti quadri non esitare mai a dirla ^_^). riguardo poi alla speranza di cooperazione... per maggiori informazioni rivolgersi alla risposta al commento subito sotto il tuo (quello di washmer tanto per capirsi ^_^) ma qui ti dico subito che ci sarà, sì ^_^. grazie ancora del commento. ciao e alla prossima.


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 18: Capitolo XI

Devo dire che non vedevo l'ora di vedere Tage & Co. in azione! Mi pare di capire, comunque, che siano potenti e resistenti ma comunque su un livello umano. Non male. Immagino, comunque, che Kelly e superiori siano un'altra faccenda!

Il capitolo è bello, la storia prende davvero il lettore e forse è uno dei migliori capitoli finora. Devo anche fare qualche appunto, però:

1- York e Tage sono chiaramente professionisti. Possibile che temano di essere rintracciati da un conto corrente? Voglio dire, è sicuramente più facile creare un conto corrente intestato a una pensionata che fare un omicidio a Scotland Yard!

2- Uhm... Tage è certamente bravo, ma Scotland Yard è Scotland Yard... non ci sarà qualcuno che sorveglia attraverso le telecamere, qualche controllo interno o simili?

3- (non è detto che non ci abbia pensato anche tu) è chiaro che Tage ne sa quanto me di informatica. I tecnici non potrebbero pensare a dargli solo una parte delle copie? dopotutto, esistono certamente diversi back up per gli interrogatori. Non possono perdere documenti simili per la rottura di un singolo hard drive!

4- Ormai Kent & Co conoscono i loro nemici, sanno che tutto ciò che li tocca sparisce. Questa è un'opinione molto molto personale, e capisco perfettamente se lo trovi un dubbio assurdo, ma non dovrebbero prendere qualche cautela in più? Non hanno perso abbastanza prove sotto le mani?

5- Un vecchio dubbio. è chiaro che John Allen è un nemico pericoloso. E che la moglie, al momento, lo protegge. Ma se Tage è disposto a fare qualcosa di clamoroso come un omicidio in Scotland Yard, possibile che si faccia scrupole per attaccare in forze in ospedale? Solleverebbe certamente meno scalpore.

6- Un commento di natura stilistica. Anche se ovviamente lo stile è sempre una scelta personale, le tue frasi a volte sono un pò troppo involute. Tendi a negare il contrario di qualcosa piuttosto che affermarlo: è elegante per le sequenze riflessive, descrittive o narrative "lente", ma nelle scene d'azione diventa pesante! Sia nello scontro fra Tage e Ray, sia fra i quattro poliziotti e il defunto ex marine, ti suggerirei di puntare su frasi più brevi e uccidere qualche avverbio, ho dovuto rileggere più di una volta per capire tutto.

Anche se ho scritto una valanga di critiche e tre righe di complimenti, ti ripeto che il capitolo mi è piaciuto davvero molto, non vedo l'ora di leggere la continuazione e il famoso capitolo 12. Ciao!

Risposta dell'Autore: bentornato, a te e alla tua valanga di dubbi ^_^. grazie di averli fatti ovviamente e, in generale, grazie di aver scritto questo commentone ^_^. i tuoi dubbi sono tutti validi (e in uno, ammetto, mi hai preso con le mutande calate ^_^). rispondiamo con ordine (purtroppo per ribattere seriamente ad alcuni devo far ricorso al mio amico spoiler ma cerherò di stare il più vago possibile ^_^). 1) rintracciati loro assolutamente no. a loro e al loro gruppo scotland yard non sarebbe arrivata nemmeno pregando in cinese, non era questo il loro problema. semplicemente col conto corrente con cui sono stati pagati klein e compagnia è stato affittato anche un certo magazzino fuori dal centro città in cui è stato fatto un certo trasloco. scoprendo il conto corrente e tracciandone i movimenti bancari quando ci avrebbero messo, a scotland yard, a beccare il magazzino? forse meno tempo di quanto york e compagnia avrebbero impiegato a fare un nuovo trasloco senza contare che a quel punto sarebbero andati in ritardo sulla "tabella di marcia". questo, se vuoi, lo possiamo considerare il primo errore fatto da tage (pagare con lo stesso conto corrente due cose compromettenti) ma io lo definirei un errore forzato dall'ammontare della cifra da pagare. la cifra andava ben oltre l'ammontare della "quota per le emergenze" (e come tutti i bravi professionisti klein e compagnia si sono fatti pagare metà all'inizio e metà alla fine ^_^), per procurarsi il denaro nel giro di mezz'ora, non di più, tage non ha potuto stare attento a fare le cose per bene. già facendole "male" ha dovuto trovare un modo di prelevare soldi da una banca chiusa ^_^. il fatto che era notte lo ha fregato insomma (banche chiuse di notte), se no prendeva i soldi da un conto in svizzera e tanti saluti a tutti ^_^. questa risposta è stata troppo lunga ho idea ^_^. sulle altre vedrò di essere meno preciso (se hai anche un solo dubbietto fammelo sapere, ci tengo particolarmente alla coerenza logica in questa storia ^_^). 2) è proprio qui che mi hai preso con le braghe calate ^_^. si, è di certo possibile che sia così. per fortuna non penso sarà difficile risolvere (o aggiungo una nuova scena in cui tage prima passa a salutare i controllori o faccio in modo che i suoi movimenti dalle telecamere sembrino normali. il che si ridurrebbe a far in modo che il tecnico della sala server sia minacciato in modo più discreto, se dovessi tirare a indovinare non penso ci siano telecamere nelle stanze adiacenti alle sale interrogatori, anche perchè sono in penombra, le telecamere sarebbero di base abbastanza inutili a meno che non fossero a infrarossi) 3) qui ci avevo pensato ^_^. in effetti tage si porta via, quando se ne va, ben tre copie distinte. una su nastro (l'originale diciamo ^_^), una su hard drive (la prima copia). e queste due le prende dalla saletta adiancente alla stanza interrogatori. l'ultima copia invece viene dalla sala server. a quel punto mi sono detto: tre copie mi sembrano una prudenza sufficiente, non vedo il bisogno di una quarta ^_^. passando brevemente per il mentire... penso che con una pistola alla tempia uno ci pensi due volte prima di mentire se è un semplice tecnico informatico (alla fine gli unici che potevano veramente fregarlo erano il tecnico della sala server o il tecnico della sala interrogatori). e poi lui se ne sarebbe accorto ^_^. non perchè legga nella mente o simili (gente così arriverà andando avanti ^_^) ma avrebbe fiutato la menzogna (esattamente come ha fatto con klein e alex). 4) vero, il corpo gliel'hanno fregato, ma come hai detto tu, l'attacco (anche se qui si parla più di furto che di attacco ^_^) a un ospedale è di certo meno grave che un attacco alla sede centrale di scotland yard. come alex dirà al prossimo capitolo, una cosa del genere per lui nemmeno era concepibile. 5) e qui arriviamo al vecchio dubbio ^_^. e purtroppo qui lo spoiler sarà grosso ^_^. la primissima cosa che hai detto all'inizio del commento è in parte sbagliata. i due con cui kelly ha parlato nel prologo sono, come è intuibile in effetti, tutta un'altra faccenda ma york, tage & co., allen moglie & co. non sono sul livello umano (alla fine del capitolo pensavo si sarebbe visto. tage ha ucciso klein senza toccarlo ^_^). un attacco in forze all'ospedale forse avrebbe determinato la fine del signor allen, vero, ma non sarebbe stata un'azione conveniente. anche in caso di successo allen sarebbe stato sostituito, tage e compagnia non avrebbero diminuito il numero dei nemici, ne sarebbe arrivato uno di nuovo (non è che allen e la compagna sono soli contro il mondo ^_^, ma questo si capisce andando avanti). e poi non era affatto detto che il sorvegliante di allen sarebbe morto prima dell'arrivo dei rinforzi. e all'arrivo dei rinforzi l'incursione sarebbe finita in uno scontro. se poi ci aggiungi i vincoli di una politica d'azione che, nei limiti del possibile, contempla l'evitare di farsi scoprire dal genere umano il quadro comincia a prendere una certa forma ^_^. soprattutto per questo york ha deciso per l'infiltrazione a scotland yard. non per paura che un'azione di forza sarebbe fallita ma per paura di essere costretto a fare un cimitero che avrebbe dato decisamente troppo nell'occhio. e poi... (va bene basta, sto rivelando veramente troppo ^_^). 6) grazie del consiglio. lo so che devo usare meno avverbi ma sono una droga quasi più degli incisi ^_^. però sto cercando di smettere ^_^. per quanto riguarda le frasi involute... su questo ci farò certo più attenzione. sempre nella speranza che continuerai nella lettura ^_^, fammi sapere come ti sembrano le prossime scene d'azione (ce ne saranno presto ^_^), se l'involuzione ci sarà anche là sarà una cosa a cui dovrò fare moltissima attenzione per il proseguo (dove gli scontri sono certo più frequenti che qui ^_^). siamo alla fine. mi fa piacere che il capitolo ti sia piaciuto e anch'io non vedo l'ora di postare la terza parte (cap12-15) e di riceverne gli eventuali pareri. è lì che la storia comincia a prendere la sua forma definitiva ^_^ e cessa di essere un poliziesco. la chiudo qui. chiedo venia per la megarisposta ma ho provato ad essere esauriente. se hai dubbi su uno qualunque dei 6 punti, comunque, (meno il 2 dove mi hai smutandato ^_^) fammelo sapere, anche perchè sono sicurissimo che la mia storia abbia punti deboli nella sua logica, prima li trovo prima avrò modo di tentare di correggerli. grazie mille del commento (l'ho apprezzato moltissimo). ciao e alla prossima (cioè a tra due secondi visto che vado a rispondere all'altra recensione ^_^)


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 18: Capitolo XI

Con la valanga di appunti critici ho dimenticato di dire le cose che mi sono piaciute di più. L'idea dell'informatore con cui Kent scambia favori è bella, lo scatto in avanti delle indagini è apprezzatissimo e tutta la parte raccontata da Tage (è il capo del gruppo di non morti? Di quel livello gerarchico intendo,ho capito che sono tutti sotto Kelly e simili) mi è piaciuta molto. L'infiltrazione tiene davvero col fiato sospeso. Ciao!

Risposta dell'Autore: riciao ^_^. e grazie mille anche di questo commento ^_^. ti è piaciuta l'idea dell'informatore? bene, forse allora ho trovato un "espediente taglia indagini" non proprio ributtante (un pò scontato secondo me ma un altro modo che non comportasse altri 6 capitoli di investigazioni non l'ho trovato ^_^). molto contento che lo scatto in avanti delle indagini sia risultato più bello che fuorviante e ancor più contento che la parte di tage ti sia piaciuta. su tage appunto... è york il capo a londra (in verità è il capo nel regno unito ma questo è un altro discorso ^_^), tage è il suo secondo. in conclusione... ti ringrazio infinitamente per aver fatto un commento apposta per i complimenti ^_^. grazie ancora. ciao e alla prossima occasione. ps: o mio dio! non pensavo di aver scritto tanto nella risposta di prima °_°. chiedo perdono ^_^.


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 20: Capitolo XII - 2

Ciao! Bellissimo capitolo! Si conclude qui la storia dei poliziotti? Immagino di sì. Non vedo l'ora di vedere, finalmente, la storia dalla parte di Allen (o York & Co.)
Un ottimo capitolo, soprattutto la parte iniziale, e Allen risulta molto divertente come sempre. devo solo farti due appunti.

1- Mi sembra assurdo che Tage abbia ucciso Klein con la magia, anziché con un coltello. Il fatto che tecnicamente sia morto d'infarto, secondo me, non farebbe decadere l'ipotesi di omicidio ma farebbe ipotizzare qualche sistema particolarmente diabolico. I non morti, a quanto capisco, non vogliono essere notati dagli umani, quindi, per quanto clamorosa, l'intrusione a Scotland Yard sarebbe potuta essere archiviata come un normale caso "umano", senza destare nuovi sospetti, se avesse uccispo Klein con una comune pallottola.

2- Allen e York, a quanto capisco, sono stati o nel caso di Allen sono ancora esseri umani, con annessa mentalità essenzialmente umana. Per quanto possano certamente giungere ad un accordo, e per particolare che possa essere il loro carattere, mi sembra MOLTO inverosimile che scherzino assieme dopo che hanno cercato di uccidersi a vicenda! Anche ponendo che non ci siano ragioni ideologiche sotto, dovrebbero temersi di più.

3- Questo non è un vero errore... ma non pensi che ci sarebbe stata bene un pò di tensione in più nella scena in cui arriva York all'ospedale?

A parte questi punti, molto opinabili peraltro, tutto bene. Un bel capitolo, degna conclusione della parte. Non vedo l'ora di leggere la terza parte! Alla prossima.

Risposta dell'Autore: bentornato ^_^. e grazie mille del complimento (e del commento ovviamente ^_^). anche a me questo capitolo è piaciuto, contentissimo di non essere l'unico ^_^. la storia dei poliziotti non è propriamente finita, quella che è finita è la parte impostata come poliziesco. Alex risbucherà fuori (e avrà un ruolo determinante nella scoperta di cosa stiano architettando york e compagnia). proprio per questo ho ritenuto giusto introdurre il personaggio come dio comanda in questa parte (non volevo che saltasse fuori dal nulla a risolvere i problemi come l'informatore che ha detto ad alex di klein). devo però darti una delusione (spero non troppo grossa ^_^). la parte di storia in cui gli eventi verranno visti dal punto di vista di allen è ancora molto lontana, e non lo faccio per cattiveria. vorrei veramente poterla inserire subito ma con quello che mi rendo conto possa aver capito il lettore fino ad adesso sarebbe ancora più oscura di quella appena passata. e quando arriverà quella parte dovrà essere chiarificativa, non far sorgere ulteriori dubbi ^_^. quella che arriva adesso, la terza parte, non torna indietro nel tempo ad agosto per riprendere in mano gli eventi, tira dritto a narrare gli avvenimenti di tre giorni di dicembre. è la parte più corta (appena 3 capitoli più un altro piccolissimo) ma, personalmente, è quella che mi piace di più di tutto "l'ombra del nemico", in un certo senso è proprio questa parte che da il nome al libro. qui si intravedono i veri nemici, o perlomeno uno di loro. ma passiamo ai tuoi appunti (sempre graditi ^_^). 1) ok, lo ammetto ^_^, sono stato un pò gigione in effetti a far morire klein in quel modo ma, sul momento, l'idea mi è sembrata buona. e questo perchè nessuno a scotland yard potrebbe veramente prendere in considerazione la possibilità che tage abbia provocato un infarto a klein con la telecinesi. l'ipotesi d'omicidio cadrebbe, se non proprio di fronte all'evidenza (in effetti il dubbio del veleno potrebbe venire ^_^), per mancanza di prove. e questo per il semplice fatto che potrebbero spulciare quel corpo atomo per atomo e non troverebbero mai nient'altro che un semplice infarto (perchè, a conti fatti, è proprio ciò che è successo ^_^). tu hai detto benissimo, i non morti non vogliono essere notati e nel corso dei secoli ci sono riusciti. ci sono riusciti talmente bene che adesso possono usare, senza esagerare ovviamente, le loro capacità per tirarsi fuori dai casini ^_^. ad ogni modo comunque, come sia morto klein non è un dettaglio ma quasi (poco ci metto a far entrare tage nella sala interrogatori con un mitra in mano ^_^), non sarà complicato rimediare al problemino che mi hai posto il giorno in cui mi rendessi conto che questo dettaglio non sta ne il cielo ne in terra. 2) congratulations! 100 punti anche a te ^_^. sia york che allen, all'epoca, erano esseri umani comuni e anche se adesso hanno quel “qualcosina” in più, la loro mentalità è rimasta umana. son contento che la possibilità che potessero arrivare ad un accordo ti sembri plausibile. un pò meno che il loro comportamento dopo ti sembri tanto assurdo ^_^. Puntualizzando che se ho troppo calcato la mano sul tono, più o meno, spensierato della loro discussione facendola sembrare irreale vista la situazione non era mia intenzione, il loro comportamento reciproco, personalmente, non me la sento di definirlo errato. Entrambi sapevano che, in ogni caso, l’altro non avrebbe fatto nulla (per il semplice fatto che se così fosse stato sarebbe scoppiato il finimondo. Ognuna delle due fazioni aveva un uomo all’interno della centrale, sid per york e kate per allen, ma fuori c’erano tutti gli altri. Se a uno dei due fosse saltata qualche idea strana in testa la situazione sarebbe precipitata in scontro). Detto questo… Allen è un incosciente, questo immagino lo abbiano capito tutti ormai, totalmente incurante del pericolo. il fatto che sia al corrente, poi, che york non sia, e non sia mai stato un assassino (se non in casi strettamente necessari) lo fa sentire completamente a suo agio. Che si comporti con york esattamente come si comporterebbe con la moglie a me sembra una cosa proprio da lui (se al posto di york ci fosse stato tage probabilmente avrei dovuto darti ragione che il suo comportamento fosse un po’ troppo sciolto ^_^). E York semplicemente gli regge il gioco (allen scherza, lui gli va dietro. A parte una volta non mi sembra di averlo mai fatto sorridere). Ognuno dei due, ora, ha rispetto dell’altro, rispetto che può sfociare in timore senza problemi, ma da qui ad aver paura c’è differenza penso. E per quanto riguarda l’ideologia… la faccenda è complicata. Sì un’ideologia c’è, ma si capirà sempre nella famosa parte in cui, a conti fatti, narrerò la vita di allen (o almeno questo è il piano ^_^). Ed è, sarò sibillino ma ho fatto giuramento di non spoilerare più così tanto come nelle volte scorse ^_^, un’ideologia che di fronte a gente come york vacilla pericolosamente. Probabilmente con tutto sto papiro non avrò smosso di una virgola la tua posizione ma non son riuscito a far di meglio (spero di aver la possibilità di fartela cambiare con l’avanzare della storia ^_^). 3) un po’ di tensione ci sarebbe stata benissimo, hai ragione (in effetti ero convinto di avercene già messa un po’ ma a quanto pare mi sbagliavo ^_^). Nella prossima rilettura farò il possibile per aggiungerne il più possibile. Per concludere (mio dio, ho scritto troppo anche stavolta °_°): grazie infinite dei tuoi appunti, mi sono sempre utilissimi. Anche sul punto 2… al momento sono convinto che, considerando i due personaggi, la situazione, la loro storia, la loro età ecc. ecc. il loro comportamento sia giusto ma non è affatto detto che tu abbia torto. Il giorno che mi si apriranno gli occhi saprò che anche tu la pensavi così ^_^. Grazie ancora (con l’invito a farmi sapere se qualcosa di tutte le porcherie che ho appena scritto non ti torna ^_^). Vado a rispondere all’altro commento ^_^.


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 21: Capitolo XXI

bellissimo! Il capitolo 12 valeva davvero le aspettative!

è stata un'ottima la lunga parte vista dai poliziotti, in modo da creare più curiosità possibile prima di svelare qualcosa. Ora parto con le ipotesi.

1- La fazione A ha mandato kelly a spiare qualcun altro. La cosa che mi sorprende è che fra i nomi del concilio spiato da Kelly ci sia Bird, superiore di York. Questo farebbe pensare che la fazione A sia contrapposta a quella di York. Ma non mi sembrano tipi da John Allen! Escludo che Allen e York siano dalla stessa parte, quindi immagino che esistano più di due fazioni. Davvero compplimenti per le informazioni che hai dato e come le hai date comunque! Adoro questa specie di puzzle di informazioni!

Proseguendo (scusa se ti sommergo di teorie), sembra che Kelly abbia consegnato tutte le parti "umane" in causa alla polizia in cambio di protezione. Immagino che il tizio sul trono di cui lui ha paura sia MOLTO, MOLTO in alto, e a occhio e croce anche il sicario di questo capitolo è ben più potente di Tage, che se ho valutato bene difficilmente sarebbe riuscito a uccidere tanta gente preparata allo scontro in modo così pulito. Prosegui prima che puoi, questo racconto è del genere che potendo non mollerei finché non lo finisco!

Lasciando perdere le ipotesi, è reso benissimo lo stato d'animo di kelly, e il "cattivo" cortese e freddo è un'idea che mi è sempre piaciuta. L'unica cosa che non capisco è come mai non abbia ucciso la scorta di Kelly al primo incontro, anche ponendo che non sia lo stesso del secondo attacco mi sembra che potesse gestire tranquillamente altri due umani. Per il resto solo complimenti: l'atmosfera è ben fatta, le rivelazioni durante il gioco di carta geniali, le rivelazioni molto ben congegnate. Ciao!

Risposta dell'Autore: oh, come son contento, la terza parte, o almeno il suo inizio, non fa schifo ^_^. bentornato a commentare questa storia e grazie mille un pò di tutto. quanti complimenti ^_^. il progetto originale era passare direttamente dalla parte prima alla parte terza, la seconda è nata praticamente per caso e l'ho inserita per aver modo di poter dir di più su cosa stesse succedendo già da subito (spero di essereci riuscito almeno in parte ^_^). comunque puntavo anch'io sull'effetto suspence (forse non ho proprio puntato sul cavallo sbagliato ^_^). ma adesso passiamo alle ipotesi. e qui ti rimetto subito in carreggiata, non vorrei che mi finissi fuori strada ^_^ (anzi il fatto che non si sia capito bene quello che ha detto kelly un pò mi preoccupa ^_^). kelly è andato a dare istruzioni direttamente a bird e compagnia, non li ha spiati (anche perchè se no sarebbe stato scoperto nel giro di due secondi immagino ^_^). e questo, purtroppo ç_ç, esclude la possibilità di più fazioni in causa (c'ho provato in tutti i modi ad inserirne un'altra, tanto per dare più pepe alla storia, ma non ci sono riuscito del tutto. ci sono andato vicino penso, e non in questa parte della storia comunque, ma non ci sono riuscito del tutto ^_^). posso chiederti un favorino? dov'è la parte che ti ha fatto pensare che kelly fosse andato a spiare? perchè così tento di metterla a posto ^_^. sul fatto che kelly abbia consegnato tutti i suoi ex "compagni di lavoro" hai fatto centro completo ma erano i suoi compagni di lavoro di prima della "chiamata" (ma questo non lo si poteva intuire ^_^). il motivo per cui l'ha fatto salterà fuori in seguito (non per guadagnare protezione comunque. in fin dei conti è lo stesso kelly a rifiutare di essere messo sotto custodia consapevole che in ogni caso non sarebbe cambiato nulla. lui sa chi è la gente che lo ha convocato e, sapendolo, l'unica conclusione logica è la consapevolezza che degli uomini non sarebbero mai in grado di fermare il suo assassino). sul fatto che il tizio sul trono sia molto in alto non ci piove ^_^ (anche per quello il prologo di questo racconto mi piace ^_^, pur senza dir praticamente niente sono riuscito a presentare già da subito il capo con la C maiuscola). andiamo avanti... e un'altra cosa del tutto esatta. anche il sicario è sopra tage (e nemmeno immagini quanto ^_^). a voler fare un discorso possibilistico anche tage sarebbe riuscito a farcela contro i quattro agenti ma, anche qui hai ragione, non così facilmente (per questo qui è stata un'autentica passeggiata, immagino si sia capito ^_^). felicissimo di sentirti dire che lo stato di kelly sia reso bene (nella mia mente bacata la sua paura la considero una buona introduzione alla presentazione vera e propria dell'omino sul trono & co. (perchè poi continui a chiamarli uomini non si sa ^_^)). ancora più felice che il gentil cattivo sia di tuo gusto (personalmente ormai faccio fatica a sopportare la cattiveria fine a se stessa, si può essere cattivi anche senza essere animali ^_^). e adesso arriviamo al dubbio. hai ancora ragione, se al primo incontro il sicario avesse deciso di uccidere la scorta ci sarebbe riuscito senza troppi problemi. ma sarebbe riuscito, al di là di ogni più piccolo dubbio, ad impedire che gli agenti dessero l'allarme? già che mi sono fatto la domanda, mi do la risposta ^_^. se avese potuto agire senza limiti ce l'avrebbe fatta anche dormendo ^_^. ma è quello il problema, lui non è libero di agire. come york e soci avevano allen e compagnia che lo tampinavano, il sicario ha, già il giorno in cui va da kelly, gente che lo cerca, gente con cui (spero che a cap13 e 14 si capisca) non è il caso di scherzare. visto che la sua tabella di marcia prevede di assumere rischi enormi per potare a termine il lavoro il sicario, almeno nell'ultima occasione in cui poteva fare le cose senza rischi, l'ha fatto. se già in quell'occasione avesse anche solo dato il più piccolo indizio di dove fosse a quelli che lo cercano non sarebbe mai riuscito ad arrivare alla fine (e anche questo spero che si capirà entro cap15 ^_^). come sempre se la cosa ancora non ti convince fammelo sapere (per risolvere il problema non c'è altro modo che fare pressochè a pezzi il capitolo ma, visto che questo dubbio ha sfiorato anche me all'epoca, per amor della logica questo ed altro ^_^. un grazie finale per gli ultimi complimenti su atmosfera e rivelazioni durante la partita a carte (e un grazie finale per il commento anche ^_^). vado a rispondere alle altre recensioni ^_^

Risposta dell'Autore: ps: sul "prosegui prima che puoi", ti giuro che ero tentato a postare cap13 questa sera stessa ^_^. ma mi son tentuto ^_^, a questo ritmo tempo una settimana e "l'ombra del nemico" è finita e poi cosa posto ^_^? dopo la fine di questo ho solo 4 capitoli de "il principe dell'oscurità", e prima di postarli devo eliminare eventuali bachi logici (di solito ne trovo sempre almeno uno entro il primo mese da quando ho scritto il capitolo, quasi sempre robine piccoline ma anche quelle contano ^_^). comunque posterò presto prestissimo, di sicuro prima della fine della settimana ^_^


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 20: Capitolo XII - 2

EHI! HO LETTO LA RISPOSTA A WASMEHR! DUE PERSONAGGI? BIRD L'HO VISTO... E ORA DO LA CACCIA A QUELLO CON H FINCHE NON LO TROVO!

Risposta dell'Autore: congratulations! e bird è uno, chi sarà il secondo ^_^?


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 21: Capitolo XXI

Heimer! Dannazione, me ne ero scordato! Sono sorpreso... che stesse con York era chiaro, ma pensavo che fosse SOTTO di lui, invece qui sembra al livello Bird. Ciao!

Risposta dell'Autore: precisamente ^_^. altri 100 punti ^_^. pensavi fosse sotto york? e non hai del tutto torto. è una faccenda complicata (o è la mia scala gerarchica di questa gente ad essere intorcolata? ^_^), non è che york e heimer siano uno sotto l'altro, nessuno può veramente comandare l'altro, e non sono parigrado ma obbediscono tutti alla stessa gente (sono in due rami distinti della catna di comando potremmo dire ^_^). grazie ancora di tutti questi commenti. ciao e alla prossima ^_^ (molto presto visto che ho notato che l'arte delle arti è stata aggiornata ^_^)


Recensione di: Selerian Firmato - Data: 01 Jun 2009 - Titolo: Capitolo 22: Capitolo XXII

Altro capitolo davvero bello. Questa parte è veramente splendida! Però spero che non duri troppo a lungo sennò si rischia di perdere l'effetto. Sono, comunque, del tutto confuso.

Il Concilio, ne sono certo al 99%, è un livello della fazione York. Tu hai detto (e ti consiglierei di scriverlo anche nella storia, altrimenti diventa una faccenda fuorviante) che ci sono due fazioni. Quindi le possibilità sono due: primo, una lotta di potere all'interno di quella fazione. Secondo: Alastor è uno dei GROSSISSIMI calibri della fazione Allen. Kelly conosceva la fazione York, dici. Quindi quando ha consegnato i suoi ex colleghi li ha consegnati alla comune polizia. Non riesco a immaginare, se non uno scrupolo morale, cosa abbia potuto fargli fare una cosa simile: è chiaro che un pò di arresti non possono mettere in difficoltà gente simile. Eppure questo Alastor conosceva Kelly, e Kelly lo conosceva o almeno aveva capito chiaramente chi fosse. Quindi Alastor dovrebbe appartenere alla fazione York. Se aggiungiamo la questione di "qualcosa" che custodivano a Manchester, l'affare di York che qualcosa deve pur entrarci... questa storia, come mistero, è MERAVIGLIOSA. Gli scontri sono ben fatti, ti consiglierei solo di tagliare le frasi nelle scene d'azione. Non so bene come spiegarlo, ma a volte dai la sensazione che scene molte veloci accadano al rallentatore. Se questo è lo stile che preferisci, tutto a posto, comunque ;-D.
Nessuna critica consistente da fare, non vedo l'ora di leggere altro. Ciao!

Risposta dell'Autore: ciao ^_^. grazie mille per aver commentato anche questo capitolo ^_^. mi fa molto piacere che ti sia piaciuto anche questo. ed è proprio come ti auguri, manco farlo apposta ^_^. con questo capitolo la violenza in questa parte del racconto, di fatto, termina. anche perchè ormai la lista di alastor di gente da uccidere è praticamente esaurita ^_^. in effetti hai proprio ragione, il concilio è della fazione di york. dovrei dire che ci sono solo due fazioni? probabilmente è vero ^_^. in verità, nel cortissimo capitolo conclusivo (il 15), c'è una discussione che potrebbe fare al caso mio per fare il punto della situazione su cosa sia successo. fino ad adesso ero dell'idea di non sbottonarmi troppo perchè tutti questi fatti verranno rivisitati con dovizia di particolari e se rivelo troppo adesso tanto vale che riprenda gli avvenimenti in seguito. ma, c'è da dire, che mi aspettavo si capisse di più quello che sta succedendo (quello che sta facendo alastor tanto per capirsi). dunque il mio piano è questo ^_^. postare cap14 (subito, tanto ormai la mia originaria tabella di marcia è già saltata da tempo ^_^) e vedere quanto in più si capisce di cosa sta accandendo (dando sempre per scontato che avrete la pazienza di propinarvi un altro capitolo ^_^). se ancora vedo che le ipotesi non sono sulla giusta strada, a cap15 faccio il punto della situazione ^_^. dunque, non confermo ne smentisco tutte le tue varie possibilità che hai esposto. così riuscirai a farti un'idea solo tua (se arrivi all'ipotesi giusta grazie ai miei spoieler non avrebbe senso ^_^). accetto molto volentieri ogni consiglio sugli scontri (anche perchè sono convinto sia una delle mille parti della narrazione in cui non eccello), però cosa intendi di preciso con tagliare le frasi? farle più corte? metterne meno? tanto per sapere come correggermi ^_^. nessuna critica? nessun dubbietto? strano, ma lo considero come un complimento ^_^. grazie ancora del commento, ciao e alla prossima ^_^



Voci nel Vento è online dal 30/05/2009. Le Storie, le Serie, le Fan Art, le Fan Fiction e tutto ciò che troverete, appartengono ai rispettivi autori. Qualsiasi utilizzo va concordato con loro. Il materiale presente nel sito non può essere riprodotto in nessuna forma senza il consenso del proprietario.
Nessuna storia è stata pubblicata con fini di lucro, né intende infrangere alcuna legge su diritti di pubblicazione e copyright.
Il sito declina ogni responsabilità sui contenuti presenti.

Spread Firefox Affiliate Button   Use OpenOffice.org